Immobili
Veicoli
«Oltre un miliardo di animali sono morti nei roghi»

AUSTRALIA«Oltre un miliardo di animali sono morti nei roghi»

07.01.20 - 12:42
La denuncia arriva dal WWF, mentre la polizia ha fatto sapere di aver arrestato 183 persone sospettate di aver appiccato incendi nel Nuovo Galles
Keystone
«Oltre un miliardo di animali sono morti nei roghi»
La denuncia arriva dal WWF, mentre la polizia ha fatto sapere di aver arrestato 183 persone sospettate di aver appiccato incendi nel Nuovo Galles

SYDNEY - La polizia australiana ha fatto sapere di avere arrestato 183 persone sospettate di aver appiccato incendi nel Nuovo Galles del Sud, tre solo nell'ultimo fine settimana, mentre proseguono i devastanti roghi nonostante le piogge degli ultimi giorni in alcune aree del Paese. Lo riporta la stampa australiana.  24 di queste sono accusate d'incendio doloso e rischiano una pena massima fino a 21 anni di reclusione. Altri avrebbero provocato i roghi per incuria e disattenzione, accendendo fuochi per cucinare o bruciare rifiuti, incappando comunque nei severissimi divieti in atto dall'inizio dell'emergenza incendi. 

Oltre un miliardo di animali morti - Intanto oltre 8,4 milioni di ettari di boschi sono bruciati da settembre a oggi, e nella maggior parte dei casi si è trattato, secondo le autorità, d'incendi provocati dall'uomo. Tra i fermati, anche 40 minorenni, che saranno giudicati dai tribunali nei prossimi mesi. Tra le fiamme, secondo quanto stimato da WWF Australia, avrebbero trovato la morte oltre un miliardo di animali. «È un'apocalisse. Si tratta di una perdita straziante che comprende migliaia di preziosi koala della costa centro-nord del New South Wales, insieme ad altre specie iconiche come canguri, wallaby, petauri, potoroo e uccelli melifagi».
 
Duemila case distrutte dagli incendi - Almeno duemila case sono state distrutte dal settembre scorso a oggi. Lo riporta la Bbc.

Il caldo ha concesso nelle ultime ore una breve tregua, e i vigili del fuoco ne stanno approfittando per ampliare le linee di contenimento intorno ai focolai. È probabile che le temperature saliranno di nuovo verso la fine della settimana, e vi è il timore che i due incendi maggiori in atto nel Nuovo Galles del Sud possano finire per confluire in un unico, gigantesco, fronte di fuoco.

Il Consiglio delle assicurazioni australiano ha fornito una stima parziale dei danni che ha raggiunto i 700 milioni di dollari australiani (470 milioni di franchi), ma si prevede che saranno molto più ingenti.

Le donazioni dei Vip - Anche le celebrità australiane sono mobilitate per combattere la piaga degli incedi: la star di Hollywood ha promesso una donazione da un milione di dollari. In un video social il Thor cinematografico ha detto: «Ciao a tutti. Come voi, voglio sostenere la lotta contro gli incendi boschivi qui in Australia. La mia famiglia e io stiamo contribuendo con un milione di dollari. Spero che anche voi ragazzi possiate fare la vostra parte. Ogni centesimo conta, quindi tutto ciò che potete raccogliere è molto apprezzato. Ho messo insieme dei link a supporto di pompieri, organizzazioni ed enti di beneficenza che stanno lavorando senza sosta per fornire aiuto durante questo periodo devastante. Al di là dell’apprezzamento per tutti in tutto il mondo per i loro desideri e le loro donazioni. Fa davvero la differenza, quindi scavate in profondità! Vi voglio bene».

Anche Nicole Kidman e Keith Urban, la cui casa è lambita dalle fiamme, hanno annunciato un contributo di mezzo milione di dollari.

COMMENTI
 
tip75 2 anni fa su tio
che i militari di trump vadano a spegnere incendi invece di sparare alla gente,usate i soldi della guerra per il bene della terra
Zico 2 anni fa su tio
se il premio nobel per la pace Obama e la Clinton non mandavano i soldati in medio oriente oggi sarebbero magari a disposizione per queste utili opere.
GI 2 anni fa su tio
secondo me quelli del WWF non sono riusciti a contare tutte le formiche....
user1010 2 anni fa su tio
Sono totalmente a favore di pene severe contro queste persone, ma arrivare ad augurare la morte, di bruciare vivi o altro è davvero fuori di testa. Vi dimostrate peggio di queste persone che probabilmente mai si sarebbero aspettate questo disastro. Questo è il potere di fb.. Poter dire quello che si vuole senza filtri. Usate la ragione e la testa prima di farvi prendere dalla rabbia. Detto questo, vorrei davvero aiutare questi animali, ma ho paura delle solite fregature dove gente se ne approfitta per arricchirsi con la scusa di salvare questi animali. Qualcuno conosce un modo sicuro per poter contribuire?
Arciere 2 anni fa su tio
Cara Redazione: vi chiedo se in nome della libertà di opinione vanno tollerati contenuti quali incitazione alla violenza, all'odio, barbarie e zozzerie varie che si leggono su questo blog. C'è un limite a tutto. Da un po' di tempo noto che il popolo di FB ha un trattamento diverso da quello applicato agli utenti regolarmente iscritti del vostro sito. Noi siamo letti e censurati, da FB invece viene accettato di tutto e di più, sia di contenuto che di forma (parolacce e disegnetti di escrementi). Trovo che una barriera sarebbe giusta anche per loro.
sedelin 2 anni fa su tio
mi unisco alla protesta. ho notato la stessa cosa: fa fèssbuk ogni sorta di vilipendio, insulto, volgarità, odio, insulto é tollerato e pubblicato. se noi scriviamo una minima parolaccia... tutto il post vien cancellato.
Arciere 2 anni fa su tio
Come volevasi dimostrare, il mio ultimo post è stato censurato. Signori, così non va. Mi metto anch'io su Facebook se questo è il requisito per dire impunemente tutto ciò che si vuole.
Arciere 2 anni fa su tio
Quelli che invocano la pena di morte, rogo o torture selvagge, sono intrinsecamente più criminali dei piromani, perlopiù un branco di incoscienti che probabilmente non immaginavano devastazioni su una tale scala. Tipicamente il popolo di FB: primitivi, analfabeti quanto narcisististi. A parte questo, "più di un miliardo" di animali morti mi suona stonato. Cos'è, si contano anche le formiche? "Migliaia" di koala, canguri eccetera, si capisce; anche decine o centinaia di migliaia, includendo gli uccelli. Ma gli altri 990 milioni e rotti? Boh...
sedelin 2 anni fa su tio
sottoscrivo, specialmente le prime due frasi.
Arciere 2 anni fa su tio
"narcisisti" ;-)
Zico 2 anni fa su tio
io sottoscrivo tutto. chi li ha contati questi animali? come si fanno le stime? le fanno gli esperti? esistono esperti per calcolare il danno?
NOTIZIE PIÙ LETTE