Keystone (archivio)
RUSSIA
20.04.2019 - 15:560
Aggiornamento : 22:05

Italiano salta con l'auto un "ponte levatoio" di San Pietroburgo

La folle impresa di un 29enne sembra tratta da una scena di un film. Il volo ha avuto successo, meno l'atterraggio

SAN PIETROBURGO - Un italiano di 29 anni si è reso protagonista di un gesto folle, che sembra tratto direttamente da Blues Brothers, il celebre film con John Belushi e Dan Aykroyd. Ovvero saltare con l'auto uno dei ponti levatoi di San Pietroburgo mentre si stava aprendo.

L'episodio è avvenuto venerdì, a notte fonda. Il ponte di Sampsonievskij, nel pieno centro della capitale del nord, si era appena messo in movimento, così come avviene spesso a San Pietroburgo.

L'uomo (le cui generalità sono state rivelate da alcuni media russi) a quel punto, alla guida di un'auto in condivisione, ha accelerato oltrepassando le barriere protettive nel tentativo di saltare da una parte all'altra del ponte. Il 'volo' ha avuto successo, meno l'atterraggio. Le immagini mostrano infatti la vettura priva del parafango anteriore, saltato via a causa del violento impatto sull'asfalto.

Il giovane, che era accompagnato da una russa 34enne, ha riportato ferite al capo e a una gamba, mentre la passeggera un leggero trauma lombare.
 
 

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-05-21 13:19:15 | 91.208.130.86