Almeno 19 morti e 70 dispersi a causa del maltempo: la gente attende i soccorsi sui tetti
keystone-sda.ch (Christoph Reichwein)
La situazione a Schuld
+13
GERMANIA / BELGIO
15.07.2021 - 10:100
Aggiornamento : 12:51

Almeno 19 morti e 70 dispersi a causa del maltempo: la gente attende i soccorsi sui tetti

L'ovest del Paese è tormentato dalle piogge. Nel vicino Belgio si lamentano quattro decessi.

COBLENZA / LIEGI - È una situazione «catastrofica» quella in cui versano le regioni più occidentali della Germania a causa del maltempo che non dà tregua. Tra la Renania-Palatinato e il Nordreno-Vestfalia almeno 19 persone hanno perso la vita a causa delle alluvioni e una settantina risulta dispersa. Un primo bilancio parlava di almeno nove morti.

Nella notte a Schuld, sull'altopiano dell'Eifel, sei case sono state portate via dalle piene e «numerose» altre sono a rischio crollo, fa sapere la polizia di Coblenza via Twitter. Nella località di circa 700 anime, almeno quattro persone sono decedute e si contano quasi 70 dispersi.  

In tutto il distretto di Ahrweiler, al quale Schuld appartiene, al momento si contano circa 50 persone che, trovato rifugio sui tetti delle proprie abitazioni, attendono lì i soccorsi. Nell'area sono in azione elicotteri con verricello provenienti dai Länder vicini e delle Forze armate.

Le autorità hanno dichiarato lo stato di catastrofe e approntato un portale dove caricare foto e immagini che aiutino a individuare eventuali dispersi o vittime. Via Twitter, la polizia chiede ai curiosi di non ostacolare le operazioni di soccorso nella zona di Schuld.

Come riferisce la Welt, tra Renania-Palatinato e Nordreno-Vestfalia il bilancio ufficiale delle vittime del maltempo si attesta a diciannove. Ad Altena e Werdohl, a sud-ovest di Dortmund, due pompieri hanno perso la vita durante degli interventi. A Solingen, nei pressi di Düsseldorf, e nel distretto di Unna due uomini sono morti in cantine allagate. Un ulteriore decesso si registra a Rheinbach, a sud-ovest di Bonn. 

Anche nella confinante provincia di Liegi, in Belgio, si lamentano vittime del maltempo. Come riporta Le Soir, almeno quattro persone sono decedute a causa di piogge e alluvioni. Un primo bilancio faceva stato di due vittime.

Ad Aywaille, a una sessantina di chilometri dalla frontiera con la Germania, un abitante è rimasto intrappolato in un seminterrato invaso dall'acqua: «Si tratta di un uomo di una cinquantina d'anni che è sceso nella sua cantina allagata e si è trovato imprigionato», ha indicato al portale d'informazione belga il sindaco della località, Thierry Carpentier. A Pepinster una decina di case è crollata, lasciando presagire un bilancio di vittime ancora più pesante. 

keystone-sda.ch (Christoph Reichwein)
Guarda tutte le 17 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-20 04:28:33 | 91.208.130.87