keystone
Davanti a un supermercato a Berlino, in coda
+2
ULTIME NOTIZIE Dal Mondo
STATI UNITI
5 ore
«Al-Qaida può attaccare gli Usa nel giro di un anno»
I vertici militari americani sotto torchio sul ritiro delle truppe dall'Afghanistan
STATI UNITI
5 ore
Innesca un incendio e spiega: «Cercavo di bollire dell'urina di orso»
Le autorità pensano che la 30enne possa essere una piromane seriale
SVEZIA
6 ore
Göteborg, il sospetto di un ordigno esplosivo
Il bilancio dei feriti si è aggravato: sono quattro, la loro vita non dovrebbe essere in pericolo
SPAGNA
7 ore
Dal fiume Nervión una ragazza che annega
Si tratta di un'installazione artistica per sensibilizzare sulla crisi climatica
ITALIA
9 ore
Due operai trovati morti nel deposito dell'azoto liquido
È successo alla clinica Humanitas di Rozzano, ancora poco chiara la causa all'origine dell'incidente
STATI UNITI
9 ore
Il killer della strage nelle spa: «Non colpevole»
La procuratrice, lo ricordiamo, intende chiedere la pena di morte per Robert Aaron Long
GIAPPONE
9 ore
Tartaruga sulla pista: aerei in ritardo
Tra gli aerei rimasti a terra più del dovuto vi era anche un Airbus A380 decorato come una tartaruga
EGITTO / ITALIA
10 ore
Zaki, nuovo rinvio al 7 dicembre
«La campagna per liberarlo continua» afferma Amnesty International
STATI UNITI
11 ore
R. Kelly condannato, il sollievo delle vittime
«Sono pronta per iniziare a vivere la mia vita libera dalla paura» ha dichiarato una di esse
ITALIA
12 ore
Controllo del Green Pass: 236 violazioni
Cinque persone sono state denunciate per aver utilizzato un certificato di un'altra persona, o un test Covid falso
Italia
12 ore
Inaugurato il memoriale in ricordo alle vittime del sisma
Non sono mancate le polemiche dai familiari delle vittime per l'invito tardivo alla cerimonia. In molti non sono andati
EUROPA
14.10.2020 - 20:420

Uno spettro si aggira per l'Europa

È lo spettro del Covid. Cosa stanno facendo i governi per contrastarlo? Le immagini delle capitali Ue

Fonte ATS/Benedetta Guerrera
elaborata da Davide Illarietti
Giornalista

PARIGI - Chiusure di bar e ristoranti, obbligo di mascherine, coprifuoco. Da Parigi a Barcellona, l'Europa rialza i muri contro il virus nel tentativo di fermare la seconda ondata prima che sia troppo tardi, mentre i casi di Covid-19 nel mondo sfiorano i 40 milioni.

In Francia, che da settimane ormai registra una media di oltre 10'000 casi al giorno, il presidente Emmanuel Macron annuncia il coprifuoco a partire dalle 21.00 in tutte le città poste in stato di massima allerta sanitaria, compresa Parigi. In tutto il Paese è stato, inoltre, reimposto lo stato d'emergenza anti-Covid-19, che era scaduto lo scorso 9 luglio e non più prorogato. Questo consentirà al governo di adottare provvedimenti urgenti che implicano la limitazione dei movimenti o delle libertà dei cittadini per motivi straordinari e temporanei.

In Germania dopo che è stato registrato il numero più alto di nuovi contagi (5132) da aprile, il governo di Angela Merkel ha deciso di limitare ad un massimo di dieci le persone autorizzate a partecipare alle feste private nelle regioni con un numero alto di casi e l'obbligo di mascherina dove non è possibile mantenere le distanze di sicurezza e dove viene superata la soglia dei 35 nuovi contagi per 100'000 abitanti in una settimana. Imposta anche la chiusura alle 23.00 per tutti i ristoranti che si trovano nelle regioni e nelle città tedesche considerate focolai di Covid-19.

Con uno dei tassi di contagio più alti d'Europa, la Catalogna ha deciso di chiudere tutti i bar e i ristoranti per i prossimi quindici giorni. Una misura "dolorosa ma necessaria", secondo il presidente ad interim della regione Pere Aragones, simile a quelle varata nei Paesi Bassi e in Irlanda del Nord, dove i pub resteranno fermi per un mese e le scuole per due settimane. "È una decisione che non abbiamo preso con leggerezza, se non ribaltiamo la situazione adesso ci troveremo in grosse difficoltà", ha spiegato la premier nordirlandese Arlene Foster.

Nuove chiusure anche nella Repubblica Ceca che, secondo i dati del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC), nelle ultime due settimane ha registrato il più alto tasso di infezioni in Europa. Per le prossime tre settimane stop a a scuole, campus universitari, bar e locali dopo l'annuncio di 8000 nuovi contagi, un numero record che si era verificato solo un'altra volta dall'inizio della pandemia.

Regole più rigide anche in Portogallo, dove oggi sono stati registrati 2027 nuovi casi. Non ci potranno essere riunioni con più di cinque persone mentre per battesimi e matrimoni il tetto è stato fissato a 50. Il premier Antonio Costa ha deciso di abolire tutte le feste all'università e raddoppiare le multe, da 5000 a 10'000 euro (da 5384 a 10'769 franchi al cambio attuale), per gli esercizi commerciali che non rispettano le nuove regole. E sta pensando di proporre l'obbligo di mascherina all'aperto.

Con la maggior parte dei governi europei che stringono le viti delle misure, suscita rabbia il video circolato sui social media che mostra centinaia di giovani ammassati senza mascherina nel centro di Liverpool. Alla chiusura dei pub e prima dell'entrata in vigore del lockdown locale voluto dal premier britannico Boris Johnson nella città e nella regione più colpita del Regno Unito, gruppi di ragazzi si sono riversati in strada al grido di "Immunità di gregge arriviamo!", saltando e ballando senza alcun distanziamento.

I lockdown contro la pandemia, il cui impatto per l'Onu sarà «devastante», non tornano solo in Europa. Le autorità iraniane hanno annunciato un chiusura di tre giorni in cinque delle maggiori città del Paese, tra cui la capitale Teheran, per fronteggiare l'emergenza.

In Israele il blocco totale è stato prorogato fino a domenica 18 ottobre ma nei prossimi giorni si deciderà se mitigare alcune norme per ristoranti, asili e i piccoli commerci.

keystone
Guarda tutte le 6 immagini

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-29 02:14:13 | 91.208.130.87