Immobili
Veicoli

STATI UNITI«Immuni per 3 mesi? Non è chiaro»

15.08.20 - 11:39
La questione dei guariti dal Covid, ancora positivi ma non contagiosi. La precisazione del CDC
keystone-sda.ch / STF (OLIVIER HOSLET)
«Immuni per 3 mesi? Non è chiaro»
La questione dei guariti dal Covid, ancora positivi ma non contagiosi. La precisazione del CDC

WASHINGTON - Fra le tante domande ancora senza risposta che orbitano attorno alla pandemia di vi è quella riguardante la durata dell'immunità dal virus una volta guariti.

Sulla questione al momento non esiste ancora chiarezza, come evidenziato anche dal Centers for Disease Control and Prevention statunitense alla CNN.

Il CDC, nelle proprie linee guida in materia di quarantena (aggiornate la scorsa settimana), indica che gli individui guariti dal Covid-19 non necessitano di stare in quarantena né di essere sottoposti a nuovi test per un periodo di tre mesi. Questo però, hanno precisato all'emittente americana, non è pero sinonimo dell'essere immuni a una nuova infezione.

Un nuovo test, viene aggiunto, ha senso solo qualora una persona mostrasse nuovamente sintomi. L'indicazione, ha precisato un portavoce del CDC, è stabilita in base al fatto che «stando a quanto suggeriscono le scoperte scientifiche più recenti sul Covid, le persone possono continuare a risultare positive fino a 3 mesi dopo l'infezione, pur non essendo di fatto contagiose».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO