Segnala alla redazione
CANTONE
25.02.2019 - 10:250

Elezioni cantonali: le donne si presentano

Sul sito iovotodonna.ch è possibile trovare le candidate e i loro profili. In corsa ce ne sono 260, una cifra record

BELLINZONA - La campagna #iovotodonna, lanciata in ottobre da FAFTPlus (Federazione delle Associazione Femminili Ticino) e incentrata sul tema della presenza femminile in politica, entra nel vivo. Tutte le candidate sono presentate sul sito iovotodonna.ch e in vista delle elezioni cantonali del 7 aprile l’invito a votare le donne si fa concreto all’insegna del motto “io voto donna perché…”.

Per #iovotodonna una maggiore presenza di donne in politica non è solo una questione di pari opportunità e giustizia, ma anche di equa rappresentanza della realtà. È anche un modo per accorciare le distanze tra le cittadine e la politica attiva e per far riflettere i partiti e l’elettorato sui benefici, per le istituzioni democratiche, di promuovere talenti femminili, rinnovare il personale politico, arricchire il confronto sui temi di interesse collettivo.

La prima fase della campagna #iovotodonna si prefiggeva di stimolare le candidature femminili: le candidate in corsa per i differenti schieramenti hanno raggiunto la cifra record di 260, oltre 100 in più rispetto all’ultima tornata del 2015. «Questo dimostra che il messaggio è stato colto, non solo dalle donne, ma soprattutto dai partiti, responsabili delle selezioni interne a fini elettorali. Dimostra anche che le donne competenti ci sono e sono disposte a essere coinvolte e ad impegnarsi in politica».

La seconda fase di #iovotodonna si concentra ora su una specifica azione positiva a sostegno delle candidate, con l’obiettivo di supplire agli oggettivi svantaggi con cui storicamente devono confrontarsi: minore visibilità nei media, minori risorse ( finanziarie, di tempo, di opportunità di maturare una precedente esperienza politica) a fronte di un maggiore rischio di essere giudicate sulla base di argomenti del tutto estranei al messaggio elettorale.

Due gli strumenti di questa azione positiva:
 una piattaforma web dove sono elencate, con i numeri di lista e di candidatura ufficiali, tutte le donne in corsa per le elezioni cantonali di aprile con i loro profili;
 una formazione ad hoc sulle tecniche di comunicazione, con particolare attenzione alle strategie di una campagna elettorale.

Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-12-10 14:27:15 | 91.208.130.87