tipress (archivio)
LUGANO
03.09.2020 - 20:290

Naturalizzazioni, la Lega dice basta: «Solo un teatrino»

Critiche al lavoro della Commissione delle Petizioni: «Non siamo al mercato del pesce dei passaporti, ce ne andiamo».

Il gruppo ha voluto rimarcare così la propria contrarietà a quella che definisce senza mezzi termini «la svendita del nostro paese a chiari fini elettorali».

LUGANO - Un "teatrino". Questa la sintesi leghista riguardo il lavoro della Commissione delle Petizioni dedicate alla valutazione dei richiedenti della nazionalità svizzera.

È così che, in occasione della prima riunione per la concessione dell’attinenza comunale, in quel di Lugano, i commissari della Lega dei Ticinesi hanno deciso di «non partecipare più alle riunioni commissionali» e hanno riconsegnato tutti i dossier.

Oltre a ciò, il gruppo della Lega in Consiglio Comunale - come sottolineato in una nota stampa giunta in serata -, «non voterà più alcuna naturalizzazione».

Il gruppo ha voluto così rimarcare la propria contrarietà a quella che definisce senza mezzi termini «la svendita del nostro paese a chiari fini elettorali».

Secondo il gruppo leghista, la questione della procedura adottata dalla Commissione delle petizioni nell’esame e nell’evasione delle richieste di naturalizzazione a Lugano, come pure della valutazione delle stesse nel plenum del Consiglio Comunale mostra diverse criticità.

«Principio alla base di ogni valutazione dei petenti e fattore determinante per l’accoglimento o meno di una tale istanza deve - si legge - essere l’integrazione, sotto tutti i possibili punti di vista. Palese a nostro avviso che, nel caso citato, tali premesse sono state gravemente disattese, sia all’interno della Commissione delle petizioni sia all’interno del Consiglio comunale».

«Ai fautori della incondizionata e facile concessione dell’attinenza luganese - prosegue la Lega -, va pure la colpa di aver delegittimato l’importante e preciso lavoro svolto dall’amministrazione comunale incaricata dell’esame dei singoli dossier».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-03 12:35:08 | 91.208.130.87