Ti Press
MENDRISIO
24.05.2020 - 10:360
Aggiornamento : 12:36

Ristrutturazione all’OBV: «Un attacco alla medicina di prossimità»

L’AlternativA critica l'ipotesi di una chiusura dei reparti di ostetricia, neonatologia e pronto soccorso pediatrico.

La Lega presenta un'interrogazione al Municipio

MENDRISIO - L’ipotesi di chiusura all’Ospedale Beata Vergine di Mendrisio (OBV) dei reparti di ostetricia, neonatologia e pronto soccorso pediatrico, emersa nei giorni scorsi, è da «scongiurare con la massima risolutezza», per l'AlternativA - Verdi e Sinistra Insieme. Se da un lato l’AlternativA ha ben compreso che l’emergenza legata al Covid-19 ha imposto una temporanea riorganizzazione dell’assetto ospedaliero, dall'altro non capisce per quale motivo i reparti spostati temporaneamente a Lugano non debbano "fare rientro a casa", assicurando così al Mendrisiotto un servizio pubblico di prossimità efficiente.

«Cogliere l’emergenza Covid-19 per procedere a ristrutturazioni così importanti, ci pare insensato. E costituisce un attacco alla medicina di prossimità in un momento in cui è assolutamente necessaria», rivela l'alleanza di sinistra del Magnifico Borgo. Insomma, strappare all’OBV reparti così sensibili, rappresenta «una decisione poco lungimirante nell’ottica della qualità delle cure, della medicina di prossimità e di una medicina finalmente più attenta alle questioni di genere». In considerazione pure che Mendrisio è l’unico ospedale in Ticino con un Dipartimento donna-bambino, dove sotto un unico cappello vengono integrate l’attività dei reparti di ginecologia, ostetricia, pediatria e neonatologia.

L’AlternativA si augura quindi che si tratti solo di speculazioni e invita tutti i Municipi del Mendrisiotto a fare quadrato attorno all’Ospedale distrettuale.

Interrogazione della Lega - Da sinistra a destra. Anche la Lega dei Ticinesi reagisce alla notizia sottoponendo al Municipio di Mendrisio un'interrogazione. In cui chiede all'esecutivo se sia al corrente dell'ipotesi di chiusura e come intenda intervenire per salvaguardare i servizi offerti dall'OBV.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-11 00:40:18 | 91.208.130.86