Tipress
Il presidente del Plr Bixio Caprara
CANTONE
04.03.2020 - 16:570
Aggiornamento : 18:23

Contro il coronavirus il PLR inaugura il primo e-Comitato in streaming

Il PPD ha invece deciso di rinviare il proprio congresso.

Da parte loro i liberali-radicali potranno seguire il dibattito sul canale YouTube di partito. Ai delegati sarà data possibilità d'intervenire e votare.

CAMORINO - Con una scelta “progressista”, ossia sfruttando il progresso tecnologico, il PLR ha deciso di aggirare il coronavirus trasformando il Comitato cantonale del 12 marzo nel primo e-Comitato della storia del partito. Il “parlamentino” liberale radicale si riunirà infatti in modo digitale, attraverso una diretta streaming alle 20.15 sul canale YouTube del partito. A tutti i delegati sarà assicurata la facoltà d'intervenire nelle discussioni e di far valere il proprio diritto di voto. 

Scelta sanitario-ambientale - «Vedere nelle situazioni di “crisi” un’opportunità - si legge nel comunicato stampa diffuso poco fa - è tipico del metodo liberale e, nel caso specifico, la convocazione del primo e-Comitato della storia del PLR permetterà anche di non sovraccaricare l’agenda in vista delle Comunali e limitare gli spostamenti, una misura concreta di politica sanitaria e ambientale che potrà certamente essere riproposta anche dalle sezioni nell’ambito della campagna elettorale». 

Libertà alle sezioni - In questo senso, ad ogni sezione è lasciata la libertà di determinare il proprio programma degli eventi. Il PLR sottolinea il fatto che, prendendo tutte le precauzioni del caso e attenendosi alle disposizioni delle autorità, chi ha deciso di mantenere i propri eventi possa senza problemi confermarli, ovviamente rivalutando la posizione in caso di ulteriori decisioni delle autorità.

«Evitare il panico» - «La preoccupazione per la situazione - sottolinea la direzione del partito - è evidente in ampie fasce della popolazione. Non è però il caso di farsi prendere dal panico, la situazione va valutata giorno per giorno ed è necessario fare affidamento sull’apprezzato lavoro svolto con precisione e puntualità dalle nostre Istituzioni. La situazione evolve e va tenuta sotto stretta osservazione. Ma quanto succederà non è prevedibile».

La commemorazione di Buffi - Per quanto concerne invece la Commemorazione per i 20 anni dalla morte del Consigliere di Stato Giuseppe Buffi di sabato 14 marzo a Bellinzona, l’evento è per ora confermato. Gli ospiti hanno ricevuto un invito personale, mentre è stato deciso di annullare la possibilità di partecipare senza invito. Eventuali interessati sono invitati a segnalarlo alla Segreteria cantonale entro mercoledì 11 marzo (info@plrt.ch, 091 821 41 81)

Il PPD annulla - Se il PLR si fa aiutare dalla tecnologia, il PPD preferisce semplicemente annullare il proprio Congresso cantonale (previsto per sabato 14 marzo). Il motivo è sempre il solito, ovvero l'epidemia di coronavirus che si sta diffondendo in Ticino e in Svizzera. «È un atto di responsabilità e di buon senso e vuole essere un segnale di sostegno all’attività condotta dal Consigliere di Stato Raffaele De Rosa e dal Governo ticinese che, ormai da settimane, si adoperano per contenere il numero dei contagi e predisporre misure adeguate per fronteggiare il fenomeno». Il partito ci tiene a sottolineare che con questa scelta «non si intenda amplificare preoccupazione delle persone», ma semplicemente «prendere atto della situazione, evitando un appuntamento che dovrebbe avere unicamente il carattere di festa».

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-29 23:39:19 | 91.208.130.89