Si paga con un dito, ecco la prima carta biometrica
Depositphotos (archivio)
ULTIME NOTIZIE Ticino
MESOCCO (GR)
5 ore
Ventenni escono di strada e finiscono nella scarpata
L'incidente è avvenuto la scorsa notte in zona Alp Frach. I due occupanti del veicolo sono rimasti leggermente feriti.
CANTONE
8 ore
Giornalisti sportivi riuniti in assemblea
Nel corso dell'appuntamento sono stati attribuiti i premi Giuseppe Albertini e al Merito Sportivo.
FOTO
LOCARNO
9 ore
Un Nicolao tutto blu è tornato in città
Dopo lo stop dello scorso anno, il Nicolao color blu ha potuto tornare in azione, portando regali ai più piccoli.
CANTONE / CONFINE
10 ore
Navigazione sul Lago Maggiore, una mozione per smuovere le acque
I consiglieri nazionali ticinesi chiedono al Consiglio federale di avviare i negoziati per una nuova convenzione.
CANTONE
10 ore
Quattro giorni consecutivi di nebbia: «Non capita tutti gli anni»
Facendo un bilancio del mese di novembre, MeteoSvizzera ha rilevato un'anomalia per quanto riguarda il sud delle Alpi.
FOTO
MELIDE
1 gior
Fiamme da una canna fumaria, pompieri in azione
Il fuoco è stato domato prima che si propagasse al tetto
CANTONE
1 gior
Un paio di cose da sapere quando si prenota la terza dose
Da «Ci si può prenotare anche se vaccinati da meno di 6 mesi?» a «Siamo sicuri che mi danno il farmaco giusto?».
FOTO
MELIDE
1 gior
I pompieri di Melide festeggiano Santa Barbara
La messa è stata officiata ieri sera da Don Ernesto Ratti presso la Caserma di Melide
CANTONE
1 gior
Qualche fiocco di neve in arrivo in serata?
Sarà in ogni caso una breve parentesi. Ma la neve, fino a basse quote, potrebbe tornare durante la settimana
Lugano
1 gior
Più Donne chiede delucidazioni sul caso dell'ex funzionario del Dss
Dopo che la loro interrogazione non ha avuto seguito dai vertici, tornano con un'interpellanza che contiene 15 domande
CANTONE
20.11.2019 - 10:140
Aggiornamento : 17:04

Si paga con un dito, ecco la prima carta biometrica

La Biometric Gold Visa è stata lanciata da Cornèr Banca. È la prima del suo genere in Svizzera

di Redazione
ats

LUGANO - Pagare con un leggero tocco del dito sulla propria carta di credito: Visa e Cornèrcard introducono la prima carta di pagamento biometrica della Svizzera, che secondo i promotori rappresenta una pietra miliare nel campo dei versamenti senza contanti e garantisce un'esperienza del tutto nuova.

Il nuovo «rivoluzionario prodotto high-tech» si chiama Biometric Gold Visa, informa Cornèr Banca in un comunicato odierno. Permette di confermare il pagamento direttamente sulla carta: gli acquisti vengono pagati presso il terminale della cassa di un negozio con un breve tocco sul sensore di impronte digitali integrato nella carta. È il sistema - che evita l'inserimento di un codice Pin - utilizzato già da diverso tempo dagli smartphone in tutto il mondo.

Concretamente, l'impronta digitale del titolare della carta viene registrata sul sensore appositamente progettato sul lato inferiore destro della carta. Un segnale LED, anch'esso integrato nella carta, conferma l'avvenuta acquisizione dell'impronta digitale.

Per completare l'identificazione del legittimo titolare della carta, alla prima transazione dev'essere inserito il Pin. Lo stesso codice può essere utilizzato in casi eccezionali o quando non è possibile confermare l'interazione con l'impronta digitale, ad esempio per il prelievo di contanti presso i bancomat. Il pagamento con l'impronta digitale è comunque possibile sia per piccoli che per grandi importi, assicura Cornèr Banca.

«Siamo orgogliosi di offrire questa innovazione esclusiva ai nostri clienti in Svizzera», afferma Davide Rigamonti, direttore di Cornèrcard, citato in un comunicato. «La carta di pagamento biometrica non è solo speciale nell'aspetto. Garantisce anche una speciale esperienza di pagamento e si inserisce perfettamente nella vita quotidiana del consumatore moderno».

«Con la carta biometrica Visa di Cornèrcard, stiamo ponendo una pietra miliare nel panorama svizzero dei pagamenti», gli fa eco Jörg Metzelaers, responsabile per la Svizzera di Visa. «I consumatori si sentono sempre più a loro agio con le nuove forme di autenticazione biometrica e riconoscono come questo rende la loro vita più facile».

La sicurezza rimane un elemento centrale. Quando l'impronta digitale viene identificata, i dati vengono memorizzati e criptati esclusivamente su un secondo chip situato nella carta. In caso di smarrimento o furto della carta, l'impronta digitale non è accessibile a terzi.

Sul progetto ha lavorato Thales, colosso dell'elettronica francese. «Crediamo fermamente che la biometria abbia un potenziale chiave per il futuro delle operazioni di pagamento, in quanto offre il perfetto equilibrio tra comfort e sicurezza», afferma un dirigente di Thales in Svizzera, Bertrand Michaux, anch'egli citato nel comunicato.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
RobediK71 2 anni fa su tio
Ma con le contactless, applepay e Chi piu ne ha piu ne metta, c’era bisogno di sta cosa ? Cioè un doppio doppione ?
Maxy70 2 anni fa su tio
E sai quanto ci metterà, un brillantissimo studente di informatica cinese, a clonare "l'impronta digitale non accessibile a terzi"! Poi, quindi, la pantomima della perdita di dati, le arrampicate sui vetri dei providers e scarica-barile, ecc...
gigipippa 2 anni fa su tio
Tranquilli, a Napoli sanno già come clonare le impronte.
ilDanny 2 anni fa su tio
E il bello è che queste fesserie le introducono con la fascia "gold", come se fosse un PRIVILEGIO correre a regalare i nostri dati personali, le nostre impronte, il nostro battito cardiaco...ecc, ecc E noi boccaloni ci caschiamo
azzzchestress 2 anni fa su tio
Se andiamo avanti così tra un pò pagheremo con le scorregge !!!!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-05 20:55:56 | 91.208.130.89