Immobili
Veicoli

CANTONETraffici con volti noti dalla Calabria al Ticino

07.10.22 - 19:35
L'inchiesta aperta in Italia questa settimana tocca in parte anche il nostro cantone
Deposit
Traffici con volti noti dalla Calabria al Ticino
L'inchiesta aperta in Italia questa settimana tocca in parte anche il nostro cantone

BELLINZONA - L'inchiesta scattata lunedì mattina in Calabria coinvolge almeno in parte anche il Ticino, attraverso la cosca di Mesoraca. 

Tra gli arresti, stando a quanto riporta la RSI, figura anche il capo della 'ndrina crotonese. Un volto già noto alle autorità svizzere, visto l'uomo che era comparso in svariate inchieste. Tra gli indagati anche un 59enne già espulso dalla polizia federale nel 2019, insieme al figlio. 

Traffico di droga - I principali reati legati al nostro territorio riguarderebbero il traffico di droga. La sostanza sarebbe stata trasportata più volte tra l'ottobre del 2016 a il gennaio del 2017, da Mesoraca al Ticino. Il tutto finiva poi nelle mani di un 41enne di Crotone residente nel Luganese. 

Tra gli artefici del traffico è emerso anche il nome di un 65enne di Mesoraca già condannato nel 2012 alle Assise Criminali di Lugano per reati simili. 

Al momento il Ministero pubblico della Confederazione non ha aperto un'inchiesta, ma è in contatto con le autorità italiane. 

NOTIZIE PIÙ LETTE