Immobili
Veicoli

LAVERTEZZOFiamme nella notte, una cagnolina dà l'allarme

03.02.22 - 11:20
L'incendio è divampato attorno alla una in un bosco nella frazione di Bugaro, sopra Riazzino.
Lettore Tio.ch/20minuti
Fiamme nella notte, una cagnolina dà l'allarme
L'incendio è divampato attorno alla una in un bosco nella frazione di Bugaro, sopra Riazzino.
Il rogo, scoppiato vicino ad alcune abitazioni, è stato domato dall'intervento dei pompieri di Tenero-Contra allertati dai padroni della cagnolina. «Chira ci ha svegliati con il suo abbaiare».

RIAZZINO - La siccità e il vento che contraddistinguono queste giornate sono terreno fertile per gli incendi. Da giorni il Gambarogno è in preda alle fiamme e altri roghi - fortunatamente di minor entità - sono divampati negli scorsi giorni in Valle di Muggio e in Capriasca.

L'eroina della collina - L'ultimo in ordine di tempo - risale a questa notte - è invece scoppiato in un bosco situato nella frazione di Bugaro, sopra Riazzino (Comune di Lavertezzo). A poche decine di metri da alcune abitazioni situate in collina. Ed è proprio una donna che vive in una di quelle case - allertata dall'abbaiare incessante della propria cagnolina - ad aver dato l'allarme, chiamando i pompieri. «La nostra cagnolina Chira ha iniziato ad abbaiare nella notte e ci ha svegliato», ci racconta la signora. «Non so cosa sarebbe successo se non ci avesse avvertiti. Ci ha salvato». 

Pompieri ancora sul posto - Le fiamme, in effetti, si stavano avvicinando pericolosamente ad alcune case. L'intervento immediato dei militi del Corpo pompieri di Tenero-Contra ha però impedito che il rogo si propagasse ulteriormente. E dopo alcune ore di lavoro l'incendio è stato domato. «I pompieri - ci spiega la nostra interlocutrice - sono ancora sul posto e stanno gettando acqua sul terreno secco per impedire che si sviluppino nuovi focolai».

Cause da accertare - Sul luogo dove è divampato il rogo, oltre ai pompieri, sono intervenute anche diverse pattuglie della polizia. Al momento le cause dell'incendio non sono ancora note.

Google MapsIl bosco della frazione Bugaro (Riazzino) dove è scoppiato l'incendio.
COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE