Archivio Tipress (immagine illustrativa)
LUGANO
18.03.2021 - 16:300
Aggiornamento : 21:20

Anche Lugano mette la mascherina

La misura scatterà il prossimo 27 marzo nelle aree pubbliche più frequentate

LUGANO - In vista del forte afflusso di turisti per il periodo pasquale, anche Lugano (dopo Ascona) ha deciso di introdurre l'obbligo di mascherina. La misura entrerà in vigore a titolo sperimentale il prossimo 27 marzo e riguarderà le aree pubbliche più frequentate e a rischio di assembramento. Nello specifico si parla della stazione, del centro storico e del lungolago.

L'obbligo è previsto per tre fine settimana: il 27-28 marzo, il weekend di Pasqua (dal 3 al 5 aprile) e il fine settimana dell'11-12 aprile. Inoltre anche per il Venerdì Santo e tutta la settimana pasquale. La mascherina andrà indossata tra le 10 e le 19.

Al termine del primo fine settimana di prova sarà valutato un eventuale ampliamento delle zone d'obbligo.

«È importante dare un segnale, perché già ora durante i weekend si vede moltissima gente in giro, anche senza la mascherina» ha spiegato il sindaco Marco Borradori, nell'ambito dell'infopoint del Municipio di Lugano.

Oggi tale decisione è stata presa dalle autorità luganesi, ma - secondo quanto anticipato dal sindaco - anche la Città di Locarno adotterà una normativa simile.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-30 06:36:27 | 91.208.130.86