Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch (Brais Lorenzo)
Altri 49 positivi in Canton Ticino nelle ultime 24 ore.
CANTONE
20.02.2021 - 10:090
Aggiornamento : 14:04

I dati della pandemia in Ticino sono in linea con quelli dei giorni precedenti

Nessun nuovo decesso, cinque le persone ricoverate nelle strutture sanitarie e altrettante quelle dimesse

Nessuna nuova quarantena di classe nelle ultime 24 ore.

BELLINZONA - Sono in linea con quelli dei giorni precedenti i dati, comunicati dall'Ufficio del medico cantonale, della pandemia di coronavirus in Canton Ticino.

Sono infatti 49 i nuovi positivi, dopo che giovedì erano stati 50 e mercoledì 45. Nessun decesso causato dal virus nelle ultime 24 ore, proprio come venerdì. Le vittime del Covid-19 dall'inizio della pandemia restano quindi 952


TIO.CH/20MINUTI

La pressione sulle strutture sanitarie cantonali è immutata: rispetto a ieri ci sono stati cinque ulteriori ricoveri, a fronte di altrettante dimissioni. Sono complessivamente 71 le persone ricoverate in questo momento, 13 delle quali nei reparti di cure intense.

Al 19 febbraio sono 253 le persone in isolamento e 445 quelle in quarantena.

Il tasso di riproduzione Rt, secondo l'indicatore pubblicato dall'Ufficio federale della sanità pubblica e che fa riferimento al 5 febbraio, è sceso allo 0.87 mentre nelle ultime due settimane sono 150 le persone positive su 100mila.

Classi in quarantena - Venerdì è stata resa nota ai media la quarantena per la prima classe della Scuola dell'infanzia di Cresciano (il provvedimento, comunicato il 18 febbraio, terminerà lunedì 22). Oggi, invece, non è stata comunicata nessuna nuova quarantena di classe.

Restano quindi tre le classi attualmente in confinamento: la già accennata prima di Cresciano e le due della Scuola media di Lugano Centro, per le quali il provvedimento decadrà domani.

Case per anziani - L'Associazione dei direttori delle Case per anziani della Svizzera italiana pubblicherà lunedì i dati aggregati relativi a venerdì, sabato e domenica.

TIO.CH/20MINUTI
Guarda le 2 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tzozjlred 10 mesi fa su tio
...un giovane studente rovista nel cestino dei rifiuti, estrae una mascherina che qualcuno ha gettato, entra nel supermercato e fa rifornimento di birra... A causa di questo (e tanti altri) comportamento infame e irresponsabile, i contaggi ci saranno sempre, nonostante tutti i provvedimenti. Percui inviterei le scuole, a fare una severa informazione, (convocando anche i genitori) su rischi e comportamenti da tenere durante la pandemia. Solo così si potrà riaprire ristoranti bar cinema teatri o quant'altro e tornare a vivere la nostra vita in piena salute.
ciapp 11 mesi fa su tio
ma contano anche chi ha l'influenza stagionale ? mhaaaa
MrBlack 11 mesi fa su tio
Nessuna pressione sugli ospedali...che è il problema che si vuole evitare...quindi aprire subito con regole chiare e fatte rispettare senza nessuna tolleranza. Chi sgarra o fa il furbo paga e caro e a spese sue (vedi bar e ristoranti).
seo56 11 mesi fa su tio
E c’è chi vuole le riaperture 😡😡
adri57 11 mesi fa su tio
Il tasso di positività rispetto ai tamponi processati, si attesta al 7%. Ieri la media Svizzera era del 3.7% e in Italia attorno 5%. Pertanto non va ancora proprio tutto bene!
stefanobig 11 mesi fa su tio
Cambiate il tono della musica
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-20 04:14:10 | 91.208.130.86