Tipress
GIUBIASCO
18.06.2020 - 20:570

Dramma di Giubiasco, il movente scritto in una lettera

La testimonianza del 64enne escluderebbe dunque il raptus, e proverebbe una premeditazione

GIUBIASCO - Emergono nuovi dettagli in merito al dramma di Giubiasco, verificatosi un mese fa.

Stando alla Regione, il 64enne che aprì il fuoco all'Osteria degli Amici uccidendo la moglie e il suo nuovo compagno, avrebbe scritto una lettera prima di compiere il folle gesto, indirizzata alla polizia. Nel testo spiegherebbe di aver deciso di suicidarsi, non prima di aver però pianificato anche la fine di chi gli stava causando malessere. 

Ciò escluderebbe dunque il raptus, e proverebbe una premeditazione del gesto. 

Il Ministero pubblico ha confermato al giornale che al vaglio degli inquirenti vi sono alcuni scritti.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-22 17:25:45 | 91.208.130.86