tipress
CANTONE
06.03.2019 - 09:090
Aggiornamento : 12:57

Morto investito da un treno ad Airolo, il SISI apre l'inchiesta

Sei le persone che compaiono nel rapporto preliminare, nel quale è descritta una prima dinamica dell'accaduto

LUGANO - Il caso dei due collaboratori delle FFS investiti da un treno ad Airolo, durante i lavori di ispezione della linea ferroviaria, è finito nelle mani del Servizio d'inchiesta svizzero sulla sicurezza (SISI).

Nell'incidente, verificatosi poco prima delle 9 nella mattinata del 5 febbraio, perse la vita un 40enne. Il suo collega riportò gravi feriti.

I due, riferisce il rapporto preliminare del SISI, furono «investiti da tergo da un treno regionale partito da Airolo, mentre stavano per entrare nella galleria del S.Gottardo ad Airolo a bordo di una draisina».

Sei le persone menzionate nell'inchiesta: un montatore, un coordinatore delle aree dei lavori, due guardiatratta, un capomovimento e un macchinista.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-08-02 01:23:59 | 91.208.130.87