Immobili
Veicoli

BELLINZONABellinzona è pronta per il Natale in Città

23.11.22 - 13:11
Il capoluogo ticinese si appresta ad aprire le porte alle Feste con una ricca offerta per tutta la famiglia
Città di Bellinzona
Bellinzona è pronta per il Natale in Città
Il capoluogo ticinese si appresta ad aprire le porte alle Feste con una ricca offerta per tutta la famiglia

BELLINZONA - Una tensostruttura con una zona lounge pensata per l'aperitivo, una pista di ghiaccio e un maxischermo per vedere le partite dei Mondiali e una ricca serie di eventi.

Si presenta così il Natale in Città di Bellinzona, con un'edizione nel segno della spensieratezza e anche del risparmio energetico. Il Municipio, infatti, ha confermato l'intenzione - già anticipata anche qui su tio.ch - di rinunciare alle luminarie. Ad accendersi saranno un albero natalizio per ogni quartiere che accompagneranno il grande albero di Piazza Collegiata, che si illuminerà nella prima domenica dell'Avvento.

Passando invece all'offerta della tensostruttura, invece, questa sarà attiva dal 24 novembre fino all'8 gennaio mentre la pista di ghiaccio sarà utilizzabile a partire dal 2 dicembre. Non sarà necessario aspettare per fruire dello schermo per i Mondiali che sarà già attivo sin da subito per tifare la Nazionale svizzera di calcio domani alle 11.

Confermati anche i tradizionali mercatini natalizi nel centro storico (durante le ultime due domeniche dell’Avvento, l’11 e il 18 dicembre dalle 10.00 alle 18.00) ma anche gli altri previsti nei quartieri: a Claro (il 30 novembre dalle 17.00 alle 22.00 sul piazzale delle scuole), alle Scuole Nord (il primo dicembre dalle 16.30 alle 18.30), a Pianezzo (il 4 dicembre dalle 13.30 alle 21.00 al Policentro) e a Giubiasco (8 dicembre dalle 10.00 alle 18.00 in Piazza Grande).

Per maggiori informazioni relativi all'animazione e agli eventi laterali al Natale della capitale rimandiamo al sito di incitta.ch

Una volpe (d'autore) si aggira per la città

La storia di una volpe sfuggente, scritta per l'occasione dal romanziere nostrano Andrea Fazioli, sarà il fil rouge che accenderà l'avvento della città.  Ogni domenica, infatti, l'autore svelerà un nuovo capitolo della storia accompagnato dai tratti dell'illustratore Antoine Déprez. Ad accompagnare parole e immagini ci sarà anche la musica, con Zeno Gabaglio e il Duo Kirsch. Il primo appuntamento con il racconto a puntate è in concomitanza con l'accensione dell'albero domenica 27 novembre alle 17:30 in Piazza Collegiata. Seguono gli appuntamenti del 4 dicembre a Castel Grande, dell’11 dicembre di fronte al Teatro Sociale e del 18 dicembre nella corte di Palazzo civico (sempre alle 17.30).

COMMENTI
 
Luisssss 2 sett fa su tio
Ma non bisognava fare risparmio di energia... e avanti.... invece di dare il buon esempio ai cittadini sono i primi allo spreco di corrente... Bravi.
NOTIZIE PIÙ LETTE