Immobili
Veicoli

LUGANOEstival Jazz nel segno di PFM e Gipsy Kings

08.06.22 - 14:21
L'omaggio alla storica manifestazione musica sabato 27 agosto, nell'ambito di Blues to Bop
IMAGO / Pacific Press Agency
Estival Jazz nel segno di PFM e Gipsy Kings
L'omaggio alla storica manifestazione musica sabato 27 agosto, nell'ambito di Blues to Bop

LUGANO - Sabato 27 agosto Lugano riabbraccia il “suo” Estival. L'omaggio alla storica manifestazione luganese è stato inserito nell'ambito di Blues to Bop. Piazza della Riforma sarà riscaldata da tre atti di grandissimo interesse.

Si parte con la Banda Dos Curumins: gruppo musicale nato nel quartiere periferico della Pedreira, a San Paolo del Brasile, è composto di 17 ragazzi e ragazze ed è stato creato dal regista ticinese Alberto Eisenhardt e da sua moglie Adriana. La Banda è protagonista di una straordinaria esperienza culturale, educativa e artistica che ha saputo sfidare le difficoltà del contesto sociale dove vivono i giovani musicisti. La Banda dos Curumins ha conquistato pubblico e visibilità grazie ai suoi spettacoli di riconosciuta eccellenza. Nel 2021, ha vinto il Premio professionisti della Musica Brasiliana nella categoria “progetti musicali speciali educativi”. I ragazzi della banda si esibiscono per la prima volta all’estero: con la loro travolgente musica e la contagiosa simpatia ci regaleranno un forte messaggio di pace e di speranza.

Si prosegue con una delle più grandi band italiane di sempre: la Premiata Forneria Marconi (PFM), che torna a Lugano a nove anni di distanza dal concerto di Estival Jazz insieme all'Orchestra della Svizzera italiana. La PFM presenta il suo spettacolo “PFM 1972-2022", da “Storia di un minuto” a “Ho sognato pecore elettriche”, abbracciando la poesia di Fabrizio De André.

Infine i Gipsy Kings di André Reyes: una leggenda planetaria da oltre 60 milioni di dischi, con hit del calibro di "Bamboleo" e “Djobi Djoba”. Sono guidati dal membro fondatore André Reyes che è accompagnato da numerosi membri della dinastia Reyes, famiglia gitana di origine andalusa che lasciò il paese durante la Guerra civile spagnola installandosi in Provenza e che da trent’anni seduce il mondo con la sua musica emozionale.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO