Immobili
Veicoli

LUGANOIl "modello Riace" raccontato da Mimmo Lucano

23.11.21 - 09:35
L'ex sindaco racconterà al Palacongressi come ha ripopolato grazie ai migranti la cittadina calabrese
Keystone
Il "modello Riace" raccontato da Mimmo Lucano
L'ex sindaco racconterà al Palacongressi come ha ripopolato grazie ai migranti la cittadina calabrese
Invitato dalla Fondazione ticinese "Main dans la main", che gli ha conferito un Premio di 50mila franchi, l'attivista parlerà anche della sua recente e controversa condanna in prima istanza. L'evento in diretta in streaming

LUGANO - Mimmo Lucano, ex sindaco di Riace, sarà protagonista di una serata pubblica a Lugano, presso il Palazzo dei Congressi, questo venerdì 26 novembre. È stato invitato in Ticino dalla Fondazione ticinese "Main dans la main", fondata da Carlo Crocco, e da diversi anni impegnata in diversi progetti umanitari. 

Mimmo Lucano, 63 anni, è il noto inventore del "modello Riace", grazie al quale ha accolto centinaia di rifugiati, al tempo stesso ripopolando la cittadina calabrese, quasi svuotata da successive ondate di emigrazione. Del "modello Riace" si è parlato in tutto il mondo, ad esso sono stati dedicati numerosi film e documentari internazionali; nel 2010 a Lucano è stato riconosciuto il terzo posto nella classifica mondiale "World Mayor", e sei anni più tardi è entrato nella TOP 50 di "Fortune". Ha ricevuto numerosi premi: in Svizzera gli è stato assegnato quello per la Pace e i diritti umani di Berna.

Il 30 settembre scorso Lucano è stato tuttavia condannato in prima istanza a 13 anni e due mesi per presunti illeciti nella gestione dei migranti, con l’ingiunzione, inoltre, di restituire allo Stato mezzo milione di euro: una sentenza che – anche per la sua estrema severità – ha suscitato indignazione e contestazioni, sia nel mondo politico sia da parte di diversi magistrati.

 A Lugano l’ex sindaco di Riace – recente autore del libro "Il fuorilegge", edito da Feltrinelli – commenterà la controversa sentenza e racconterà gli anni dell’accoglienza a Riace, basata sul principio "case disabitate per chi non ha più una casa”.

Nel corso della serata – con inizio alle 18, alla Sala B del Palazzo dei Congressi di Lugano – Mimmo Lucano riceverà, dalle mani del Presidente della Fondazione "Main dans la Main" Carlo Crocco, il premio MDM 2021 (consistente in una targa in ottone e una somma di 50.000 franchi) per il suo impegno umanitario. Un riconoscimento e un contributo per affrontare la sua discussa vicenda giudiziaria.

Per ragioni organizzative e nel rispetto delle norme di sicurezza contro il Covid si pregano gli interessati di annunciare la propria partecipazione visitando la pagina naufraghi.ch/lucano. L’intervento di Mimmo Lucano verrà trasmesso in diretta streaming da “Naufraghi.ch”, che partecipa all’organizzazione della serata.

 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO