Ti-Press
CANTONE
14.09.2021 - 18:500

Pazienti d'Oltralpe ricoverati in Ticino

Solidarietà tra Cantoni: nei reparti di cure intense dell'EOC sono degenti uno zurighese e un grigionese.

BELLINZONA - La solidarietà tra cantoni è uno dei fiori all'occhiello della nostra Confederazione. E durante la pandemia questa particolare caratteristica ha giocato un ruolo importantissimo. Una solidarietà che si è nuovamente manifestata in questi giorni, con i reparti di cure intense dell'EOC che hanno accolto due pazienti gravemente ammalati di Covid-19 provenienti da Oltralpe: il primo proveniente dai Grigioni, il secondo dal Canton Zurigo. 

L'arrivo dei due pazienti è stato confermato alla RSI - che ha anticipato la notizia - dalla Divisione della salute pubblica del DSS. «Nello spirito di collaborazione instaurato a livello federale, il nostro cantone ha accolto alcuni pazienti da altri cantoni».

Una solidarietà tra cantoni che è resa possibile da un numero di ricoveri gestibili. Attualmente nei reparti di terapia intensiva in Ticino sono infatti ricoverati sette pazienti Covid.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-24 00:19:23 | 91.208.130.87