archivio
CENTOVALLI
21.05.2021 - 10:310

Il treno storico nelle Centovalli riparte domenica

L'iniziativa nasce allo scopo di riscoprire la storica linea ferroviaria

Dopo il successo riscosso nel 2020, il viaggio con il treno storico tra Locarno e Camedo sarà proposto mensilmente a partire da domenica 20 giugno, un viaggio che parla di storia e del forte legame con il territorio attraversato dalla Ferrovia delle Centovalli.

L’iniziativa, nata dalla collaborazione tra FART (Ferrovie autolinee regionali ticinesi) e SEFT (Società Esercizio Ferroviario Turistico), nasce allo scopo di riscoprire la storica linea ferroviaria tra Locarno e Camedo a bordo di vagoni che risalgono al 1923, anno di inaugurazione della linea.

Un viaggio che profuma di storia scandito dal lento intercedere del treno lungo il percorso e dal profumo del legno antico, che proietta i viaggiatori nel passato. Gli ingredienti per viaggiare nel tempo ci sono tutti, non resta che salire a bordo dei vagoni AB4 del 1923, che saranno trainati per l’occasione da un elettrotreno ABDe 6/6 del 1963.

La partenza è da Locarno con destinazione Camedo e ritorno. La velocità ridotta del treno offre al passeggero ancora più tempo per lasciarsi incantare dal paesaggio circostante: dalle gole di Ponte Brolla, agli imponenti ponti a strapiombo sulle selvagge vallate delle Centovalli. Un territorio e una ferrovia fortemente interconnesse, un legame storico che troverà spazio anche a Camedo dove sarà possibile visionare un filmato storico tratto dal Totem RSI CV & Td, gentilmente offerto da RSI Radiotelevisione svizzera Domenica 20 giugno, la Pro Centovalli e Pedemonte, in collaborazione con Fioriselvatici di Christian Pellanda, accoglierà i passeggeri con una tisana di erbe selvatiche alla riscoperta di antiche specie autoctone e dei profumi e aromi del passato.

La collaborazione con l’Osteria Grütli di Camedo permetterà infine di abbinare al viaggio una pausa gastronomica con un buon piatto di pasta, al costo di 15 franchi (posti limitati, per prenotazioni: +41 78 218 29 17).

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-21 23:10:32 | 91.208.130.86