20min/Marco Zangger
CANTONE
03.05.2021 - 13:190
Aggiornamento : 16:06

Una o due dosi? Libertà di scelta a chi ha già avuto il Covid

Secondo il DSS non è chiaro se una singola vaccinazione potrà essere riconosciuta anche all'estero

E dal prossimo 11 maggio a Tesserete apre il quinto Centro cantonale di vaccinazione

BELLINZONA - Le persone che hanno già contratto la malattia Covid-19 possono essere considerate come completamente vaccinate già dopo una dose di vaccino. È quanto previsto, dallo scorso 14 aprile, dalle aggiornate raccomandazioni dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP)

Il Ticino si adatta di conseguenza: le persone che hanno già contratto la malattia potranno decidere liberamente se effettuare una oppure due dosi di vaccino, come fa sapere oggi il Dipartimento della sanità e della socialità (DSS). Le autorità cantonali hanno deciso di continuare a offrire a tutte le persone la possibilità di ottenere due dosi, «anche sulla scorta delle attuali incognite in tema di clausole di entrata negli altri paesi». Non è infatti ancora chiaro, sottolinea il DSS, se una singola vaccinazione, pur aggiuntiva all’attestazione di aver contratto la malattia, potrà essere riconosciuta anche all’estero e nei certificati vaccinali riconosciuti a livello internazionale.

Come fare? - Qualora si volesse “rinunciare” alla seconda dose, al momento della vaccinazione in uno dei Centri cantonali sarà necessario mostrare un documento che attesti l'avvenuta positività (non è rilevante a quando risale il contagio). Sono ammessi documenti ufficiali di un test di laboratorio, un’attestazione del medico o della farmacia oppure copia dell’intimazione d'isolamento da parte del servizio di tracciamento (contact tracing). Le persone che non dovessero più essere in possesso di tale documento possono farne richiesta scrivendo a tracciamento-covid@ti.ch.

Nella piattaforma di registrazione online (disponibile su www.ti.ch/vaccinazione) è stata inserita una domanda che chiede di specificare se si ha contratto la malattia. Indipendentemente da questa risposta, il sistema fornirà due appuntamenti (prima e seconda dose) e solo nel caso in cui si è data una risposta positiva ricorderà che sarà necessario dimostrare di aver contratto la malattia attraverso un documento.

Vaccinazioni anche a Tesserete - Nel frattempo la campagna di vaccinazione procede anche in Ticino. E per far fronte alle richieste provenienti dal Luganese, da martedì 11 maggio 2021 aprirà il Centro cantonale di vaccinazione di Tesserete nelle strutture della protezione civile. Il quinto sul territorio cantonale.

Attualmente in Ticino sono state somministrate 121'225 dosi (dato aggiornato al 28 aprile 2021). Il 12% dei cittadini ne ha ricevute due, completando quindi l'immunizzazione.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-18 14:10:52 | 91.208.130.87