tipress
PARADISO
26.03.2021 - 12:580
Aggiornamento : 14:18

Abusi in strada a Paradiso, condannato

Un 69enne in carcere per avere palpeggiato una donna affetta da debilità

PARADISO - Ha approfittato di un momento in cui nessuno vedeva, l'ha trascinata in un luogo appartato e l'ha palpeggiata. Un 69enne di origini bosniache è stato condannato oggi alle Assise correzionali di Lugano per avere abusato sessualmente di una connazionale 32enne affetta da debilità mentale. 

I fatti, riferisce la Regione online, risalgono a novembre scorso e sono accaduti in una via di Paradiso. L'anziano - che conosceva la donna da diversi anni - è stato condannato a 16 mesi di detenzione sospesi per due anni e a 5 anni di espulsione dalla Svizzera. La giudice Francesca Verda Chioccetti ha riconosciuto l'imputato, reo confesso, colpevole di coazione sessuale, e lo ha condannato a versare 1000 franchi alla vittima per torto morale.  

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-06-19 20:49:41 | 91.208.130.87