keystone
CANTONE
03.03.2021 - 10:150
Aggiornamento : 10:39

Aumentano i positivi, 72 in 24 ore

Viene segnalata anche una nuova classe in quarantena presso il Liceo di Lugano 2.

Negli ospedali ticinesi sono stati registrati 5 nuovi ricoveri per coronavirus. Sono invece 8 i pazienti dimessi.

LUGANO - Erano 28 lunedì, 44 ieri e 72 oggi. Potrebbero essere oscillazioni fisiologiche, ma i positivi sulle 24 ore - comunicati nell'odierno bollettino delle autorità sanitarie cantonali - non erano così tanti dal 5 di febbraio scorso.

Dall'inizio dell'emergenza sanitaria, che nel nostro cantone risale a oltre un anno fa (si parla infatti del 25 febbraio 2020), sinora sono risultate positive 28'139 persone.

Sul fronte dei decessi, fortunatamente, si segnala un altro giorno senza morti. Le persone decedute restano pertanto a quota 957. 

Sempre per le ultime ventiquattro ore, negli ospedali ticinesi sono stati registrati 5 nuovi ricoveri per coronavirus. Sono invece 8 i pazienti dimessi. Ciò significa che va ulteriormente ad allentarsi la pressione sulle strutture sanitarie che vedono ad oggi 60 letti (il dato più basso dal 23 di ottobre) occupati da pazienti col Covid (ieri 63) di cui 8 (ieri 10) in terapia intensiva.


elaborazione tio/20minuti

Classi in quarantena - Viene segnalata una nuova classe in quarantena, per la precisione presso il Liceo di Lugano 2 (comunicata il 2 marzo e che terminerà l'8 marzo).

Attualmente si trovano in confinamento anche una classe della Scuola elementare di Morbio Inferiore (fino al 4 marzo); una presso la Suola elementare di Minusio (fino al 5 marzo); una presso il Liceo Lugano 2 (fino al 6 di marzo); tre presso la Scuola elementare di Ligornetto (fino al 7 di marzo). La misura è quindi attualmente in vigore per sei classi in tutto il cantone, dove si contano complessivamente 421 sezioni di scuola dell'infanzia, 803 di scuola elementare, 607 di scuola media e 1'159 delle scuole postobbligatorie cantonali.

Nessun positivo nelle case per anziani - La situazione resta invariata nelle case per anziani ticinesi, dove nel frattempo l'80% dei residenti e il 54% del personale ha completato la vaccinazione contro il coronavirus. In nessuna delle strutture ci sono infatti ospiti positivi al virus, come si evince dai dati pubblicati oggi dall'Associazione dei direttori delle case per anziani (ADICASI).


elaborazione tio/20minuti

elaborazione tio/20minuti
Guarda le 2 immagini

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-13 10:13:17 | 91.208.130.85