Immobili
Veicoli

CANTONETampone a tutti i pazienti negli ospedali

19.11.20 - 16:12
Da domani nelle strutture dell'Ente ospedaliero cantonale saranno inasprite le misure preventive anti-coronavirus
Archivio Tipress
Tampone a tutti i pazienti negli ospedali
Da domani nelle strutture dell'Ente ospedaliero cantonale saranno inasprite le misure preventive anti-coronavirus
Tra i degenti è inoltre previsto un maggior distanziamento. Al vaglio restrizioni delle visite

BELLINZONA - Il coronavirus deve restare fuori dagli ospedali. Ecco dunque che l'Ente ospedaliero cantonale (EOC) inasprisce, da domani 20 novembre, le misure preventive per circoscrivere ulteriormente il rischio dell'introduzione del virus nelle strutture sanitarie. Si tratta in particolare del tampone Covid-19 per tutti i degenti all'EOC prima della loro ammissione, compresi i pazienti ricoverati d'urgenza.

Inoltre, come si legge ancora in un odierno comunicato, l'EOC vuole favorire, dal punto di vista logistico, un maggiore distanziamento fra i pazienti.

Queste misure entrano in vigore, come detto, da domani 20 novembre, fino a nuovo avviso. Resta per il momento invece ancora al vaglio dell'EOC, di concerto con le autorità sanitarie del Cantone, un'eventuale restrizione delle visite, senza tuttavia considerarne, per il momento, il divieto.

Negli ultimi tempi, lo ricordiamo, diverse strutture sanitarie in Svizzera sono state confrontate con la presenza di focolai o di casi isolati di contagio da Covid-19. Nelle scorse settimane è successo anche all'Ospedale San Giovanni di Bellinzona e al Beata Vergine di Mendrisio.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO