TiPress - foto d'archivio
CANTONE
30.10.2020 - 09:560
Aggiornamento : 12:40

346 nuovi casi di coronavirus in Ticino e 20 ricoveri

Attualmente negli ospedali del nostro cantone ci sono 139 pazienti bisognosi di cure per patologie legate al Covid-19

Due nuovi classi di scuola in quarantena: una al Centro professionale tecnico di Trevano e una della Scuola media di Camignolo.

BELLINZONA - Nelle ultime 24 ore in Ticino 346 test PCR hanno dato esito positivo. Il che porta a 1'416 i contagi registrati e confermati in laboratorio da inizio settimana (380 ieri, 308 mercoledì, 235 martedì e 147 lunedì). L'Ufficio del medico cantonale comunica purtroppo anche il decesso di due persone che avevano contratto il Covid-19.

Sono 20 i pazienti che hanno necessitato di un ricovero in ospedale. Con i quattro dimessi, attualmente nei nosocomi del nostro cantone ce ne sono 139 bisognosi di cure per patologie legate al contagio da coronavirus. 11 di loro si trovano in cure intense.

E proprio la diffusione dei dati giornalieri sull'epidemia in Ticino dovrebbe ricordare alla popolazione l'importanza della responsabilità individuale. «La curva della seconda ondata sta salendo a una velocità che desta preoccupazione - ha detto ieri in conferenza stampa Raffaele De Rosa -. Dobbiamo continuare a prestare attenzione a distanziamento, mascherina e igiene delle mani. È difficile e costa fatica, ma solo così possiamo fare la differenza». Il medico cantonale, dottor Giorgio Merlani, ha inoltre aggiunto che «non c'è motivo di pensare che il virus e la sua aggressività siano cambiati» rispetto alla scorsa primavera. «L'R0 è a 1,6. Dieci persone positive ne infettano oggi 16/17». Attualmente, in media, in Ticino circa il 3,5% delle persone che effettuano un test viene poi ospedalizzato, come dichiarato dal dottor Mattia Lepori, vicecapo area medica dell’EOC. Una cifra più bassa rispetto a sei-sette mesi fa (era il 27%), ma allora si effettuavano molti meno tamponi. Numeri che però potrebbero variare nei prossimi giorni. Gli ospedali e l'EOC si sono quindi organizzati per affrontare al meglio la seconda ondata. 

Covid-19 a scuola - Il Dipartimento dell'educazione, della cultura e dello sport (DECS) informa inoltre che una classe del Centro professionale tecnico (CPT) di Trevano e una della Scuola media di Camignolo sono state messe in quarantena (rispettivamente fino al 4 e al 5 novembre). Si ricorda che il provvedimento viene deciso quando almeno due allievi contraggono il coronavirus.

In tutto il cantone sono 803 le sezioni di scuola elementare, 607 di scuola media e 1'159 le scuole postobbligatorie cantonali. Di queste, attualmente le classi in quarantena sono: due al Liceo Lugano 2 (comunicate rispettivamente il 26.10 e il 28.10, terminano rispettivamente il 1.11 e il 4.11), quattro alla scuola media di Canobbio (comunicate rispettivamente a tre il 27.10 e a una il 28.10, terminano il 1.11), una alla scuola media di Breganzona (comunicata il 28.10, termine il 5.11), una al Liceo Lugano 1 (comunicata il 27.10, termine il 31.10), una alla Scuola cantonale di commercio (SCC) di Bellinzona (comunicata il 25.10, termine il 30.10.2020).

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-02 19:35:58 | 91.208.130.89