TiPress - foto d'archivio
LUGANO
15.10.2020 - 15:140

Rissa al Maghetti, pene (quasi) confermate

Minimo sconto di pena per i due albanesi coinvolti tre anni fa nello scontro davanti al Blu Martini

LUGANO - Uno scontro tra bande davanti alla discoteca Blu Martini. Era il 21 ottobre 2017 e ad affrontarsi erano stati un gruppo di albanesi e uno di sudamericani. Lo scorso anno due cittadini albanesi erano stati riconosciuti colpevoli di rissa, aggressione, lesioni semplici e infrazione alla legge federale sugli stupefacenti, condannati in primo grado uno (un 30enne residente in Italia) a sei anni e mezzo e l’altro (un 26enne domiciliato in Albania) a sei anni e tre mesi. Oggi La Corte di appello e revisione penale ha sostanzialmente confermato l’impianto accusatorio a carico di due di loro. Ne dà notizia la Regione.

Al 30enne la Corte ha concesso un mese di sconto di pena e l’assoluzione dal reato di tentate lesioni semplici aggravate per avere lanciato una bottiglia contro delle persone, mancandole. Anche il 26enne è stato “graziato” di un mese, prosciolto dal reato di coazione per un episodio.

I due si trovano in carcere nella Svizzera francese. Scontata la pena, verranno espulsi. 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-08 04:02:41 | 91.208.130.85