tipress
CANTONE
10.08.2020 - 09:480

Disoccupati in (lieve) calo

A luglio trend positivo. Ma rispetto all'anno scorso c'è un peggioramento

BELLINZONA - In Ticino i disoccupati diminuiscono, di poco. Luglio è stato un mese "di assestamento" e in lieve ripresa, rispetto a giugno e, soprattutto, ad aprile e maggio. Lo dicono i dati forniti oggi dalla Segreteria di Stato dell'economia.

A livello svizzero il tasso di disoccupazione è rimasto stabile il mese scorso, fermandosi al 3,2%, un livello più basso quindi del 3,4% di maggio e del 3,3% di aprile. In febbraio, prima dell'arrivo del coronavirus, era al 2,5%.

Alla fine del settimo mese dell'anno erano 148’870 le persone iscritte presso gli uffici regionali di collocamento (URC), 1419 in meno in confronto a giugno, ha indicato stamane la Segreteria di Stato dell'economia (Seco). Su base annua il numero dei senza lavoro è però cresciuto di 51’292 unità (+53%): nello stesso mese del 2019 i disoccupati erano il 2,1%.

In Ticino nel mese in rassegna il tasso si è attestato al 3,4% (-0,2 punti percentuali rispetto a giugno e +1,0 in confronto a luglio 2019), nei Grigioni all'1,5% (-0,7 e +0,8%).

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-24 08:25:56 | 91.208.130.89