tipress
CANTONE
04.06.2020 - 12:500
Aggiornamento : 15:19

«Aveva perso la fiducia di tutti»

L'ex comandante Antonini sconfessato dal Tribunale amministrativo federale. Confermata la sospensione

LUGANO - Aveva perso la fiducia dei collaboratori. E anche dei suoi superiori. Il Tribunale amministrativo federale (Taf) ha messo la parola fine alla vicenda giudiziaria legata alla sospensione di Mauro Antonini da comandante delle Guardie di confine in Ticino. Il procedimento penale invece resta aperto. 

In un comunicato diffuso giovedì, il Taf ha reso noto di avere avallato la sospensione definitiva di Antonini dal comando della regione IV. I giudici di San Gallo hanno confermato, in sostanza, la decisione dell'Amministrazione federale delle dogane, contro cui Antonini aveva fatto ricorso. 

Tra le Guardie di confine «era venuta a mancare la fiducia nei confronti del loro comandante» si legge nella sentenza. Il clima venutosi a creare ha «reso molto difficile» una condotta adeguata da parte dei collaboratori.

«In secondo luogo il comandante, non avendo informato i vertici con la dovuta diligenza e celerità in merito ai problemi esistenti, ha irrimediabilmente compromesso anche la fiducia del Comando e dei suoi diretti superiori nei suoi confronti».

Antonini, ricordiamo, era stato trasferito presso il comando centrale a Berna, dopo che il Dipartimento federale delle finanze aveva avviato nei suoi confronti un'inchiesta penale nel maggio 2018 (e una amministrativa, poi ritirata). La sospensione era stata decisa a seguito di una serie di problemi di condotta da parte del personale, emersi nei mesi precedenti. L’AFD «non rimaneva altra scelta se non quella di trasferire l’interessato, al fine di assicurare un corretto svolgimento dei compiti» secondo i giudici federali.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-28 11:20:22 | 91.208.130.89