Un giro immotivato oltre dogana costerà da 400 a 3'000 euro
Ti-press (foto d'archivio)
+5
ULTIME NOTIZIE Ticino
CANTONE
8 min
I nuovi contagi in Ticino sono 36
Quattro le sezioni in quarantena nelle scuole ticinesi
CANTONE / SVIZZERA
15 min
Fallimenti, Ticino in controtendenza
In Svizzera sono in aumento, mentre nel nostro cantone sono in calo (-7%)
CANTONE
1 ora
Tecnologie: «Si sta creando una tribù di esclusi»
Il "divario digitale" si è amplificato con la pandemia. Serenella Morinini, 73enne valmaggese, suona la carica.
CANTONE / SVIZZERA
2 ore
Un problema tecnico affligge le FFS
Le Ferrovie sono confrontate con un disguido a livello nazionale (ma non in tutte le stazioni).
LUGANO
2 ore
L'uomo che vuole costruire lo stadio
Chi è l'imprenditore che realizzerà il Polo Sportivo, votazione permettendo? Lo abbiamo intervistato.
LOCARNO
4 ore
Colpo di spugna alla Santa Chiara: disdetta all'ex direttrice e altri 3 medici
Tre allontanati con effetto immediato. Il quarto dovrà lasciare a fine anno. Contestate loro gravi manchevolezze
Massagno
4 ore
Per Elisa ci vogliono 18 milioni
L'edificio ha un valore di stima peritale di 18 milioni e mezzo
FOTO
MENDRISIO
15 ore
Tutto iniziò con una locomotiva...
La Galleria Baumgartner di Mendrisio festeggia i suoi primi vent'anni con una settimana di eventi e iniziative
BODIO
16 ore
Bodio sarà al 50% autosufficiente
Con altri due impianti fotovoltaici, ci sarà energia per 210 delle 400 economie domestiche presenti sul territorio
CANTONE / ZURIGO
17 ore
Il Premio Studer/Ganz alla ticinese Sabina Zanini
La premiazione si terrà nella primavera del 2022 presso la Casa della Letteratura per la Svizzera Italiana a Lugano
CANTONE
18 ore
Partecipazione digitale alla politica: Ticino quartultimo
Su una scala da 0 a 100 punti, il canton Ginevra raggiunge il podio con 55 punti. Il Ticino si ferma a 17.
CANTONE
18 ore
L'obiettivo: ri-vaccinare trentamila anziani entro Natale
Ecco la tabella di marcia delle autorità sanitarie cantonali per la somministrazione del richiamo
FOTO
CANTONE
18 ore
Poco più di due anni per risanare 108 fermate del bus
Entro il 2024 verranno risanate 108 fermate del trasporto pubblico su gomma. Per una spesa di circa 27 milioni.
CANTONE
19 ore
Un nuovo stabile per l'Istituto delle assicurazioni sociali
È stato inaugurato ieri alla presenza del direttore del DDS Raffaele De Rosa.
CANTONE
21 ore
Comuni ticinesi, si riforma tutto
Il Cantone intende ridefinire compiti, dimensioni e funzionamento del Comune in Ticino.
CANTONE
21 ore
Mortale in pista: condanna confermata
Il Tribunale federale ha respinto il ricorso contro la sentenza per l'omicidio colposo avvenuto all'aeroporto di Lodrino
BRISSAGO
22 ore
Un'intera scuola in quarantena
Le elementari in isolamento. Domani partono i test a tappeto: «Ma solo per chi vuole farli»
STABIO
23 ore
L'aula immersa nel bosco è realtà
Contrariamente a quanto inizialmente previsto, è stata però realizzata in zona Colorine (e non in zona Ferriere)
CANTONE
1 gior
Sono 25 i nuovi contagi in Ticino
Fortunatamente da oltre due settimane non si registrano vittime
CANTONE / SVIZZERA
1 gior
Casse malati: migliaia di franchi risparmiati con pochi trucchi
Mediamente i premi malattia per il 2022 sono scesi. Ma di fatto per molti aumenteranno, anche in modo marcato.
CANTONE
1 gior
I ticinesi pagheranno più cari i regali?
La carenza di materie prime preoccupa i negozianti. Federcommercio: «Situazione da non sottovalutare»
CANTONE
1 gior
Caro "cannone", a che prezzo sarai legale?
Settimana scorsa un nuovo sprint in avanti del Parlamento sulla via per la depenalizzazione della canapa.
CANTONE
1 gior
«Abbiamo dovuto nutrire le api o sarebbero morte»
Il presidente della Società Ticinese Apicoltori: «Possibile un aumento dei costi».
CANTONE
1 gior
Pannelli fotovoltaici sulle dighe, «il Ticino dovrebbe prendere esempio»
Una mozione a tal riguardo è stata presentata da Fiorenzo Dadò e Marco Passalia, del PPD
CANTONE
1 gior
«Mi sono aggrappata alla vita»
La vittima della sparatoria di Solduno prende la parola su Instagram
CANTONE
1 gior
«A rischio l'esistenza di molte aziende, mancano materie prime»
Le previsioni del direttore della Camera di commercio: «Speriamo che per l'estate prossima tutto si normalizzi, ma...»
CANTONE
1 gior
Buon successo della rassegna del gusto ticinese
L'evento si è svolto nel corso dell'intero fine settimana.
FOTO
CASLANO
1 gior
Il sottopassaggio che ti porta sott'acqua
"Dal lago al Monte Sassalto", questo il nome del murale realizzato per riqualificare l'area.
PARADISO
1 gior
Gli operai del Comune protestano
A Paradiso questa mattina una ventina di dipendenti comunali ha incrociato le braccia
FOTO
CANTONE
1 gior
Il miglior tiramisù del mondo è a Massagno
Un 35enne di Lugano si è portato a casa ben due medaglie dal "Campionato del mondo di Tiramisù".
CANTONE
1 gior
Gli alpeggi scivolano (ancora) sul burro
Il Laboratorio cantonale definisce «globalmente buona» la produzione casearia ticinese, ma...
MELIDE
1 gior
Melide investe nell'energia solare
Ecco un'iniziativa volta a promuovere gli impianti fotovoltaici sui tetti della località luganese
CANTONE
2 gior
Viticoltura ticinese, i premi di Ticinowine 2021
Il direttore dell'Agenzia turistica ticinese è stato omaggiato per il sostegno dato al settore.
CANTONE
2 gior
Nel weekend 54 contagi in Ticino
Nessuna nuova classe in quarantena. Il bollettino del medico cantonale
CHIASSO
2 gior
Lavori a Chiasso, strada chiusa
Dal 27 ottobre e fino a nuovo avviso via Livio non sarà percorribile.
CANTONE
2 gior
Abbattuti oltre 1'600 cervi, ma non è sufficiente
Il bilancio della caccia alta 2021 che ha avuto luogo lo scorso mese di settembre
FOTO
CANTONE
2 gior
Sette milioni contro il maltempo
Il credito servirà per opere di protezione contro i pericoli naturali sulle strade cantonali.
CANTONE
2 gior
Cosa fa il Cantone per l'ambiente?
Tante cose in realtà. E da oggi, saranno tutte raccolte su una piattaforma web
CANTONE/CONFINE
24.04.2020 - 06:310
Aggiornamento : 13:01

Un giro immotivato oltre dogana costerà da 400 a 3'000 euro

La fine del lockdown non farà riaprire i valichi della vicina Penisola.

Per qualche settimana ancora, una gita in Italia sarà possibile solo se giustificata da motivazioni valide.

MILANO - Il 4 maggio è la data spartiacque in Italia. È quella dell'inizio della cosiddetta Fase 2 in cui, dopo settimane di lockdown, il Paese potrà ripartire. Molte aziende, tra le quali quelle del settore tessile e i cantieri, potranno tornare a essere produttive e le persone potranno riprendere a uscire di casa senza mostrare la giustificazione. 

Le libertà, premesso ciò, rimarranno ancora limitate: molte attività commerciali “generiche” dovranno aspettare ancora un paio di settimane prima di riaprire mentre per bar e ristoranti l'attesa sarà ancora più lunga. “Almeno finché non sarà garantita la totale sicurezza”, si sono più volte impegnate a sottolineare le Autorità.

Quel che nessuno ha ancora detto è che - salvo sorprese incluse nel nuovo decreto - tali limitazioni influenzeranno pure la vita dei ticinesi. Di quei ticinesi che in Italia hanno degli interessi. E non si sta parlando di lavoro: in quel caso il movimento sul suolo della vicina Penisola sarà possibile. Il divieto di ingresso varrà per tutti gli svizzeri che a sud del confine vanno abitualmente per motivi personali. Passare la dogana per fare la spesa? Non sarà consentito. Superare il valico per raggiungere il proprio amore? Non permesso. Muoversi per fare una visita a eventuali parenti o amici? Niente da fare. I confini saranno ancora blindati e “perforabili” solo con un'autocertificazione che specifichi la necessità dello spostamento. Anche ammesso di riuscire ad approfittare di un finanziere distratto o accomodante, farsi pizzicare in trasferta senza motivo costerà poi carissimo: da 400 a 3'000 euro (di multa).

Nel documento che sbloccherà il vicino Stato, previsto nel giro di 48 ore, il Governo continuerà a concedere ampio potere decisionale – a livello sanitario - alle autonomie locali. E la Lombardia, da focolaio primo e più grande del coronavirus, proseguirà nella sua politica prudente. Se la curva dei contagi continuerà a calare, qualche libertà in più ai privati potrebbe essere concessa qualche giorno più tardi. Solo allora – dal 18 maggio, forse addirittura dall'11 – si dovrebbe poter riprendere a transitare senza problemi da Brogeda, da Gaggiolo o dagli altri valichi aperti.

Ti-press (foto d'archivio)
Guarda tutte le 9 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Heinz 1 anno fa su tio
Ma spiegatemi un po (Perché ora siamo a livelli di paranoia): su tutti i giornali, anche quelli seri, il virus in Ticino lo portano i lavoratori dall'italia. Il virus girava da gennaio in Lombardia, nei supermercati a Como e Varese vedevi quasi solo auto targate Ti, nei mega centri commerciali a Milano uguale. Nelle pizzerie vedi fuori pieno di macchine ticinesi. I Ticinesi devono essere nati con un gene che li rende immuni al contagio allora... E qui sono già ad urlare perché non ci possono andare a fare acquisti. Se arriva una seconda ondata perché sei sicuro al 100%che arrivi da Sud? Un focolaio potrebbe ripartire in ogni punto, anzi é più probabile che riparta nella Svizzera del nord in cui quando in Ticino eravate nel pieno del caos qui facevano allegramente le grigliate tutti assieme (cose viste con i miei occhi) e si arrabbiava a o perché a Pasqua non potevano andare a sud nelle case vacanza.
Tzozjlred 1 anno fa su tio
...mah per favore lasciate lavorare la gente in pace e cercate di non esagerare nel giudicare le nostre autorità.
Litapeppino 1 anno fa su tio
Non capisco, dall'Italia entrano in questo periodo oltr 20'000 frontalieri e le nostre autorità li lasciano entrare, mentre dall'Italia noi svizzeri non ci lasciano entrare.
Meck1970 1 anno fa su tio
@Litapeppino Si vede che loro sono tutti immuni al Virus..... Se i politici non l'hanno ancora capito che in Ticino ci sono troppi frontalieri ...... Se dovesse arrivare la seconda ondata come si dice, saranno molte aziende che purtroppo dovranno chiudere.
Mattiatr 1 anno fa su tio
@Litapeppino Nemmeno loro possono entrare a fare le passeggiate, le condizioni sono uguali in ambedue i sensi, per lavoro passi, per altro no.
Giuliano russo 1 anno fa su tio
9-11-2-5-3-9-10-10-9. Basta trasformarli in lettere Chiaramente consonanti e vocali sempre se.... è’ vero comunque italiani che colmano lacune fisiche in Svizzera c’è ne sono tanti ?? Io mi farei qualche domanda???? Chiamate sempre prima di rientrare.. Tutto o quasi tutto ironico Il virus colpisce tutti ,specialmente gli innumerevoli ignoranti SANI che escono di casa con mascherina categoricamente riciclata,guanti vanno in giro,vanno a fare la spesa.e poi rientrati a casa si tolgono la protezione portando in casa il virus .... 60 anni fa’ a buon intenditore. Sempre ironico per i pochi che comprenderanno??????????
Tzozjlred 1 anno fa su tio
Smettiamola con questi giochetti per complicare la vita ai lavoratori onesti che entrano in Svizzera. Solo per un numero esiguo di persone che vanno in Italia a far la spesa dobbiamo creare chilometri di code e complicare la vita a gente che va a lavorare? Non capisco, i nostri politici hanno autorizzato a riaprire le frontiere perché dobbiamo sempre complicare la vita e creare caos e smog inutile? di chi abbiamo paura? Dell'infermiera e dell'operaio? del rapinatore? mah in Ticino abbiamo o no le autorità preposte a prevenire un eventuale rapina? Io come cittadino mi sento abbastanza sicuro e non credo che il Ticino sia terra di nessuno e di conquista. Lasciamo entrare e uscire la gente onesta e lavoratrice e lasciamo lavorare la nostra polizia per eventualmente arrestare chi entra a delinquere.
Tzozjlred 1 anno fa su tio
E proprio vero..."l'ignoranza avanza..." un simile pensiero non rappresenta il volere dei ticinesi. Per questo mi sento in dovere di chiedere scusa per il disagio, a tutti i lavoratori che entrano in Svizzera; soprattutto per le assurde dichiarazioni del signor ...Petrillo....
Heinz 1 anno fa su tio
Immagino la scena del carabiniere che ferma il rapinatore diretto in Svizzera: documenti prego, mi faccia vedere l'autocertificazione! Ah sta andando a lavorare in Svizzera, ma cosa fa lì, un lavoro essenziale? Ha un documento della sua azienda?? No sono un libero professionista, sa faccio rapine, sa li i benzinai sono aperti, c'é tanto lavoro e i ticinesi certi lavori faticosi non li vogliono fare più.. Sa il freddo in moto d'inverno.. La pioggia, poi pagano sempre meno.. Eh capisco, vada ma stia attento, mantenga le distanze, peró dovrebbe mettere una mascherina va be... Il passamontagna è sopra la mascherina, ma stia attento... Va bene grazie a presto.
Heinz 1 anno fa su tio
@Heinz Stavo rispondendo a seo56 che diceva che non ci sono rapine... (a negozi chiusi o benzinai che incassano unaminima parte...)
Paolino66 1 anno fa su tio
Quello che si sta vivendo non e' bello x niente !!! Questo virus ha portato tantemorti !!! Ed non ha guardato in faccia a nessuno !!!fa paura !!! Ma leggendo i vari commenti fa più paura l ignoranza di qualcuno che pensa di essere superiore!!!
Giuliano russo 1 anno fa su tio
Hahahaha hahahaha ancora c’è chi chiede se può’ andare a fare la spesa in Italia. Hehehehe ho mamma santa. Leggo molti commenti contro i frontalieri .o italiani nn cambia (ma listesso credo che sia in Svizzera francese,piuttosto che tedesca) Faccio caso hai nomi. Nn proprio comuni della zona. Alberto Sordi diceva ( mi hai provocato? Ed io ti mangio)hehehehe
Giuliano russo 1 anno fa su tio
Io credo che molti mariti dopo tanto tempo con le mogli a smerigliare il gemelli,farebbero di tutto per prendere il virus pur di staccare???????????????????? La parte peggiore? Nn sono fortunati abbastanza ??????????????????
Giuliano russo 1 anno fa su tio
tempo perso
seo56 1 anno fa su tio
Avete fatto caso che da quando é tornato il controllo alle dogane e si sono chiusi i valichi minori, in Ticino, non ci sono più state rapine.
Giuliano russo 1 anno fa su tio
@seo56 Hai detto una cosa bruttissima Sanzio abile ,e nn capisco come la redazione faccia passare queste accuse) Le rapine sono sempre state fatte dalle stesse filiere...
Heinz 1 anno fa su tio
@seo56 No è che hanno paura di prendersi il COVID avvicinandosi troppo al cassiere, non si sa mai ! Seguono le direttive cantonali...
centauro 1 anno fa su tio
@seo56 Troppi controlli in giro, non rischierebbero di fare beccare così facilmente.....e poi cosa dovrebbero scrivere sull'autocertificazione???
Giuliano russo 1 anno fa su tio
@Heinz Certissimo basta seguire le regole e nn dovrebbe succedere niente in teoria. Anche il virus rimane nell’aria x circa 16 ore(Google) 2 settimane fa’ vedevo ancora gruppi di giovani (ammucchiati ) vicino alla carnata del bus.a spaventare le persone che passavano recitando falsi sternuti. Ancora oggi vedo nei supermercati persone che prendono lo zucchero in mano guardano k’ipotetica scadenza e lo ripongono educatamente al proprio posto,e così per altri articoli che hanno scadenze decennali???? poi passa la persona che ha rispettato i decreti,e si becca l’amato virus
seo56 1 anno fa su tio
@Giuliano russo Ma che cavolate stai dicendo. Di che accuse parli? Ho solo fatto una constatazione. Ribadisco da quando ci sono i controlli alle frontiere non c’è più stata una rapina!
seo56 1 anno fa su tio
@Giuliano russo Dovresti fare una qualche oretta di italiano. Tranquillo tra un po’ riaprono le scuole e ne puoi approfittare-:)
Giuliano russo 1 anno fa su tio
@seo56 Non ti ho offeso , E nn parlo solo il dialetto misto,insegno ai tuoi figli gene sempre se ne hai , Cosa gli insegnerai ?la xenofobia?(guarda Google.) Fermiamoci qui altrimenti andiamo avanti con gli insulti Io dico che sei migliore di me,quindi nn posso competere.. ti prego di perdonarmi Buona fortuna.
Giuliano russo 1 anno fa su tio
@seo56 Io nn ti ho offeso. Finiamola qui ho capito il soggetto. Buona fortuna
Giuliano russo 1 anno fa su tio
Non ha importanza.Pago le tasse tutte,mai una multa,mai una controversia,ho rispetto per il paese che mi ospita.e garantisco che il lavoro che faccio lo hanno rifiutato in tanti un po’ x scarsa adattabilità,ed un po’ perché non in grado,qui si tratta di civiltà’ e non. Come abbiamo potuto costatare è’ bastato un soffio per fare stragi.. E ancora siamo.....qui a Fare xenofobia altri esseri umani? Per quanto riguarda i cosiddetti disoccupati per colpe altrui, nn ha colpa l’operaio ma il datore E chi fa’ le regole. Bisogna assumere prima chi paga le tasse in Ticino e se resta posto il frontaliero.perché’ nn accade?e’ una domanda x chi nn capisse ?? Poi leggo in tempi nn molto remoti che venivano assunti italiani come apprendista.con paga da operaio nel tappo della Coca-Cola. Mi fece piacere che furono sanzionati ..
Giuliano russo 1 anno fa su tio
@Giuliano russo Chi comanda ancora così indietro? Comanda il buon senso,il senso di civiltà che manca dappertutto ripeto DAPPERTUTTO. Dovremmo ringraziare chi ha pensato bene di nn far passare migliaia(1000aia) di abitanti del Ticino che risparmiano a fare la spesa in Italia,x nn annidare ancora dei focolai. Si perché chiunque sia stato(noi conosciamo solo le fonti divulgatrici) ma il suggerimento?? Hai hai hai il sole e’ arrivato vedo.??????????
Giuliano russo 1 anno fa su tio
Invece di sparare c.....te informatevi prima chi l’ha deciso ... Gigetto faccia il bravo,che in Italia ci vanno tutti anche coloro che parlano solo il dialetto....conviene agli italiani,conviene agli svizzeri ecc ecc Ho visto persone aspettare vicino alle frontiere per farsi consegnare a frontalieri dei sacchi di croccantini per i cani??. Perché nn lo ha comprato in Svizzera sono aperti. E mentre aspetta (sempre in dialetto) ne ha sparate di brutte parole contro gli italiani da far rabbrividire Mi farei qualche domanda.
GIGETTO 1 anno fa su tio
Francamente non ne sento ne il bisogno ne la mancanza dì dovermi recare nella vicina penisola. Poi adesso con quello che sta capitando a causa del Coronavirus penso di non metterci proprio più il piede per molto tempo.....
seo56 1 anno fa su tio
C’è una nuova moda! Spesa consegnata direttamente al domicilio, dietro compenso, da parte di lavoratori frontalieri.
Tato50 1 anno fa su tio
@Sabrina Bertoluzzi !!!!! Io l'ho letto l'articolo e non ho intenzione di dare aria alla lingua ma nemmeno di dare un Euro a quella gente ! Questo prima "del coronafabrizio" e pure dopo ;-(( Anzi mantengano per sempre questo stato di cose così ne gioverà la nostra Economia e non ingrasseremo gente che non fa gli interessi dei propri compatrioti ma unicamente i loro !!
sheva 1 anno fa su tio
Tutto come agli inizi della crisi covid : ringraziate i balivi di Berna e “non dirò mai Switzerland first” Cassis ....e la Lombardia pretende pure la riapertura di tuti i valichi : bella faccia tosta !
seo56 1 anno fa su tio
Padron (Italia) comanda e il cavallo (Svizzera) trotta! Vomitevole!!
Tato50 1 anno fa su tio
@seo56 Che resti così per sempre almeno non andremo ad ingrassare la loro economia ma spenderemo dove guadagnamo ;-))
seo56 1 anno fa su tio
@Tato50 Per me ti sbagli. Acquistando qui la ingrassi eccome la loro economia (stipendi di migliaia di frontalieri a scapito dei residenti) e non ci guadagno nulla. Facendo la spesa in Italia se non altro ci guadagno un buon 50% sulla spesa. E se hai il vizio del fumo. acquistare le sigarette in Italia ti porta un risparmio di CHF 240 al mese (2 pacchetti al giorno). Se poi parliamo delle vacanze, quello che spendo qui per una settimana, in Italia li spendo in un mese. E se ci metti il cambio favorevole... ben venga l’apertura delle frontiere. Ti posso garantire che saranno migliaia gli svizzeri che, appena possibile, prenderanno d’assalto i supermercati italiani, tedeschi o francesi e a giusta ragione.
Tato50 1 anno fa su tio
@seo56 Ahahaha , e tu vai direttamente alla fonte ad ingrassare chi lavora e chi ci guadagna. Dalle mie parti di frontalieri nei grandi magazzini li conti sulle dita di una mano e le tasse pagate rimangono qui ( non parlo solo del personale ). Una recente inchiesta dell'ACSI ha confrontato 30 prodotti uguali acquistati in tre Supermercati ticinesi e due grossi oltre confine. Risultato; da LIDL a Castione paghi 97 cts. in più altro che 50 %. Io compro e sostengo la mia economia. Tu puoi sempre tenere gli scontrini e se hai bisogno di sussidi mandali a Roma !!!
Heinz 1 anno fa su tio
Che bello leggere molta gente che finalmente si è rotta di questa contrapposizione. La gente ha ricominciato a ragionare con la propria testa ! Molto bene!
Heinz 1 anno fa su tio
@Heinz peró sono bravissimi questi di 20 minuti a prendere i tonni all'amo: la regola é identica da entrambe i lati, si passa solo per giustificati motivi di lavoro, ma il titolo fa intendere una condizione asimmetrica a sfavore della svizzera BRAVISSIMI.
senzapretese53 1 anno fa su tio
eppure la Lombardia chiede di riaprire tutti i valichi, nessuno escluso. Ma per chi?
ArAcNo_J 1 anno fa su tio
Bello fare entrare i frontalieri da noi però... no comment, se non fosse una realtà sembrerebbe una vignetta umoristica...
vin 1 anno fa su tio
Manca un discorso di reciprocità.. si può entrare in Svizzera ma non uscire . Totalmente illogico !!
Mattiatr 1 anno fa su tio
@vin Per lavoro si può, nemmeno loro possono entrare in CH solo per far la spesa o per una passeggiata.
magimi63 1 anno fa su tio
La situazione è praticamente identica per entrambe le parti. Sia In Italia che In Svizzera si può entrare solo per lavoro. Tutto il resto non è ancora possibile! Non mi sembra difficile da capire e non capisco tutte queste polemiche assurde.
Mattiatr 1 anno fa su tio
@magimi63 Difatti non ho ancora capito dove stà la famosa ingiustizia verso i Ticinesi, in fondo hanno tutto da guadagnarci da questa situazione.
roma 1 anno fa su tio
...trovo giusta la decisione delle autorità italiane. Sono le nostre autorità che sono supinamente al servizio delle lobbies. Basta vedere il 6-1 che ha dovuto incassare Cassis quando, alcuni giorni fa, ha proposto al Consiglio federale, su pressione delle solite lobbies, che andava tutto riaperto il 27.04.2020. Ci ricorderemo di questo "patüsc" alla prima visita ufficiale nel nostro Cantone?
Mattiatr 1 anno fa su tio
@roma È la stessa decisione applicata dal governo federale qualche settimana fa ma inversa. A quanto pare ha funzionato in tutta la Svizzera meno che a Ginevra e in Ticino. Difatti in molti cantoni non ci sono state molte chiusure come nella svizzera italiana.
Giulietto 1 anno fa su tio
A parte a volte nel calcio, altrimenti purtroppo l’Italia vince sempre sulla Svizzera!
lucafdl 1 anno fa su tio
Thomas Franzi, di tanto in tanto fa piacere leggere un commento sensato :-) !!
francox 1 anno fa su tio
Loro prudenti e noi molto meno, incredibile. Non l'avrei mai pensato, sto imparando un sacco di cose. Da cittadino, brava Italia.
marco17 1 anno fa su tio
Viva la coerenza! L'Italia fa pressione affinché siano riaperti tutti valichi ma poi vorrebbe impedire agli svizzeri di recarsi in Italia. O la frontiera è aperta nei due sensi o è chiusa in entrambe le direzioni. Elementare.
Mattiatr 1 anno fa su tio
@marco17 Difatti i ticinesi potranno andare in Italia a lavorare.
Evry 1 anno fa su tio
¨Questa è la realta dell'UE !!! fanno solo i loro interess e da i ci sono ancora politici... e ciadini... che vorebbero far parte !!! mai e poi mai svenderemo la nostra Svizzera ai fallimentari arroganzi. !!!
Giulietto 1 anno fa su tio
Buongiorno amici, quindi riaprire tutte le dogane solo per i frontalieri giusto? Dopo questa crisi tra l’altro ci saranno migliaia di frontalieri in più per la crisi delle aziende e la maggiore disponibilità di lavoratori in Lombardia. Butto giù una proposta, ma perché lo stato a questo punto non introduce il reddito di cittadinanza ad ogni ticinese di chf 5000 al mese netti dato che sarà praticamente impossibile trovare lavoro per i residenti?? Ce ne stiamo tutti a casina e sono tutti contenti anche a Berna e dintorni...
Mattiatr 1 anno fa su tio
@Giulietto Perché se non trovi lavoro puoi provare a creartelo. In fondo c'è chi l'ha fatto ieri e c'è chi lo farà domani.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-27 10:24:21 | 91.208.130.89