Tipress (archivio)
MENDRISIO
14.04.2020 - 13:320

Il Monte Generoso fa visita agli anziani

Un video di Stefano Mosimann con le foto di Giosanna Crivelli e le poesie di Pino Bernasconi vuole offrire un diversivo.

Il progetto è sostenuto dall'ATTE: «Per i pensionati è un'occasione di svago in un momento difficile».

MENDRISIO - «Se gli anziani non possono andare sul Monte Generoso, sarà il Monte Generoso ad andare dagli anziani». Il detto popolare, che solitamente ha come protagonista Maometto, ben si coniuga all'attuale situazione di emergenza sanitaria, con gli over-65 costretti a rimanere in casa per non contrarre il Covid-19.  A raggiungere gli anziani è il filmato di Stefano Mosimann impreziosito dalle fotografie di Giosanna Crivelli e dalle poesie dialettali di Pino Bernasconi (1904-1983), lette e commentate fuori campo dal figlio, l'avvocato Paolo Bernasconi.

Nata proprio da un'idea di Bernasconi, sostenuta dall'editore Giampiero Casagrande, l'iniziativa e il video sono sbarcati sul sito dell'ATTE. (per vederlo clicca qui). «È un filmato in grado di arrivare al cuore dei nostri pensionati così come di raccontare qualcosa della nostra storia alle nuove generazioni», precisa l'associazione ticinese che si occupa della terza età. 

Il progetto nasce infatti dal desiderio di offrire agli ospiti delle Case di riposo e a tutti gli anziani della Svizzera italiana, messi alla prova dalle difficoltà generate dalla pandemia di Covid-19, «un’occasione di svago e qualche momento di pace e conforto derivata da parole e immagini che parlano del loro paese e della loro giovinezza».

Una versione in DVD è in corso di allestimento e verrà offerta dall’ATTE a tutte le Case anziani della Svizzera italiana, unitamente a una copia della raccolta di poesie di Pino Bernasconi, Umbri che viagian, Lugano, da G. Casagrande. Informazioni e copie gratuite del DVD (fino a esaurimento delle scorte) sono ottenibili rivolgendosi al Segretariato cantonale dell’ATTE (091 850 05 50).

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-04 10:46:06 | 91.208.130.85