tipress
Il medico cantonale Merlani
CANTONE
02.04.2020 - 13:570
Aggiornamento : 15:12

Il 5-10 per cento dei ticinesi «entrati in contatto con il virus»

Sono i ticinesi entrati in contatto con il virus, secondo il medico cantonale. Che lancia un appello oltre Gottardo

Merlani: il Covid-19 ha un'incidenza molto più elevata che in Svizzera interna. «Restate a casa»

BELLINZONA/BERNA - Niente pizza, niente gelato. Per Pasqua i turisti confederati sono invitati a non varcare il Gottardo. A rilanciare l'appello è il medico cantonale Giorgio Merlani, che in un'intervista alla radio SRF è stato molto esplicito. 

«Vorremmo che i turisti visitassero le nostre valli e i nostri rustici, non i nostri reparti ospedalieri» ha detto Merlani, ribadendo quanto già spiegato dal consigliere di Stato Raffaele De Rosa al Blick: «I posti d'emergenza e in terapia intensiva si stanno esaurendo». 

La curva dei contagi, ha precisato Merlani, sta effettivamente rallentando a sud delle Alpi. Ma un afflusso in massa di persone da fuori Cantone potrebbe cambiare le cose. «Il rischio è che vengano infettate in Ticino» ha aggiunto. Secondo una stima del medico cantonale «tra il 5 e il 10 per cento della popolazione ticinese è già entrata in contatto con il virus». Un'incidenza «significativamente più alta rispetto al resto della Svizzera». 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-07-30 05:07:48 | 91.208.130.86