Immobili
Veicoli

CANTONEScuole medie, laboratori anche nel primo biennio

01.04.20 - 17:47
La novità sarà introdotta a partire da settembre. Manuele Bertoli: «La scuola che verrà non c'entra nulla»
Ti Press (archivio)
Scuole medie, laboratori anche nel primo biennio
La novità sarà introdotta a partire da settembre. Manuele Bertoli: «La scuola che verrà non c'entra nulla»
Ci saranno due ore di laboratorio di italiano in prima, due ore di tedesco in seconda e due ore di matematica in entrambi gli anni

BELLINZONA - Introduzione di nuovi laboratori nel primo biennio di scuola media e riconoscimento delle classi per sportivi e artisti, e delle classi inclusive. Sono queste le due novità approvate oggi dal Consiglio di Stato e che entreranno in vigore dal mese di settembre 2020. 

I laboratori non si discutono - Benché un’estensione significativa dei laboratori non sia più proponibile a seguito del voto popolare negativo del 23 settembre 2018, la forma del laboratorio - già in atto da tempo nella scuola media (in III e IV media per scienze naturali e in IV media per italiano) - per il DECS rimane una delle poche modalità per potenziare l'insegnamento. Proprio per questo il direttore Manuele Bertoli, da noi contattato, non ritiene che si vada contro alla volontà popolare. «La "scuola che verrà" - spiega - era un progetto più ampio, che conteneva anche l'ampliamento dei laboratori. Dire che il no alla sperimentazione vuol dire no ai laboratori è un po' tirato per i capelli». «Abbiamo fatto ciò che riteniamo utile a migliorare le condizioni di apprendimento», aggiunge, assicurando che la novità è stata accolta positivamente all'unanimità dai direttori delle scuole medie.

Italiano, matematica e tedesco - Il Consiglio di Stato ha quindi l’intenzione di introdurre dall’anno scolastico 2020/2021 due ore settimanali di laboratorio di italiano in I classe, due ore di laboratorio di matematica in I e II classe e due ore di laboratorio di tedesco in II classe. I laboratori di italiano e matematica in I classe, secondo il Decs, «faciliteranno la transizione degli allievi dalla scuola elementare alla scuola media in queste due discipline fondamentali», mentre quelli di matematica e tedesco in II classe (che prenderanno avvio un anno dopo, a partire dal 2021/2022) «permetteranno di preparare meglio gli allievi in vista della scelta inerente ai corsi di base o attitudinali (livelli) che vengono svolti dalla III media in poi». Organizzativamente, in I classe l'accoppiamento sarà tra laboratorio di italiano e di matematica, mentre in II classe sarà tra laboratorio di matematica e di tedesco.  

Scuole medie più accoglienti - La decisione di procedere con l’introduzione dei laboratori, pur inserendosi in un pacchetto di misure più ampio, compete al Governo. Con questa decisione si rispetta il calendario previsto e si rafforzano già da settembre 2020 due discipline ritenute importanti come italiano e matematica, ciò che sarà utile anche per consentire un’accoglienza migliorata alla scuola media degli allievi che quest’anno, a seguito della pandemia di COVID-19, stanno concludendo la scuola elementare nelle condizioni particolari che conosciamo.

Sportivi, artisti e classi inclusive - Il Governo ha inoltre deciso di riconoscere stabilmente le classi per sportivi e artisti nel Regolamento della scuola media. Le sezioni per sportivi e artisti hanno la caratteristica di poter godere di un orario speciale, più compatto e adatto a chi pratica intensamente uno sport o un’attività artistica. Non si tratta di classi con soli sportivi o artisti, ma certamente questi allievi beneficiano di questa agevolazione nel contesto di una miglior conciliabilità tra impegno scolastico e impegno extrascolastico.  

Analogamente, il Consiglio di Stato ha pure riconosciuto nel quadro del Regolamento della scuola media la possibilità di creare classi inclusive, particolarmente adatte ad accogliere allievi con bisogni educativi speciali. Anche in questo caso si è voluto dare una base normativa stabile ad esperienze che sono condotte nelle scuole medie cantonali da alcuni anni in forma di progetto.  

 

COMMENTI
 
Lilly Formina 2 anni fa su tio
La fissa di Bertoli per i laboratori ha del patologico. Intanto per qualche settimana ha già trasformato le scuole in laboratori, intesi come laboratori di contagio e diffusione del coronavirus. Cos'è, aveva in cantina degli scatoloni di mascherine in scadenza, da riciclare sul mercato nero? Bé, in questo caso il progetto ha decisamente registrato un successone, direttamente proporzionale con la sua supponenza. Dal momento che il progetto la scuola che verrà non ha contagiato l'opinione pubblica, ha deciso di contagiarci per altre vie. Ok Manuele, non incavolarti così la prossima volta che prendi una batosta; non c'era nulla di personale nella trombatura; magari la prossima volta (speriamo di no) proponi qualcosa di meno strampalato e assumi qualche collaboratore valido, invece di prendere per buoni i vecchi amici di merende .
Loki 2 anni fa su tio
Non discuto la bontà o meno della scelta, però questo pacchetto di misure faceva parte della “Scuola che verrà” affossata dal popolo In votazione! Buona o cattiva scelta che sia il nostro Bertoli, ga dimostrato anche a uva volta che tipo di gestione abbia il decs.., Eppure l’aveva detto dopo la votazione persa: la scuola Che verrà si farà .., detto fatto. Ora silenzio tutti???
4cerchi 2 anni fa su tio
Buongiorno, mi permetto di consigliare di andare a vedere su yt digitando giuliano bignasca, i video dei dibattiti con l ex allora presidente del partito Bertoli. A voi la riflessione............ Caro......
Dioneus 2 anni fa su tio
Ogni tanto il DECS sforna buone idee.
Cregaz 2 anni fa su tio
Come raggiungere lo scopo sulla pelle della gente
4cerchi 2 anni fa su tio
Non sei furbo Bertoli, quel tuo silenzio non mi piace. Tanto sarai il primo a scollarti dalla cadrega, dopo le tue performance. Se eri a una corsa eri capace di doparti pur di vincere........ Cova cova
Mag 2 anni fa su tio
A quando le lezioni di "corretta nutrizione"? A quando le lezioni di "basi semplici sul sistema economico monetario"? A quando le lezioni di "elementi fondamentali sulla salute pubblica"?
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO