Ti Press (archivio)
ULTIME NOTIZIE Ticino
LUGANO
1 ora
Dalle vette alle palme: la regione di Lugano si presenta
Ampliate le piste ciclabili, potenziato il bike sharing e aumentata l'offerta turistica per gli appassionati di MTB
CONFINE
1 ora
Covid: nel Comasco sequestrate 363 cartelle cliniche
La Procura di Como sta indagando sulla morte di almeno 26 ospiti di case anziani e ospedali
CANTONE / TANZANIA
2 ore
Dal Ticino a Kibaha per una "svolta green"
Il Centro ospedaliero e riabilitativo di SwissLimbs sarà interamente alimentato con l'energia solare
BELLINZONA
5 ore
Arriva la Pumptrack a Bellinzona
La pista rossa itinerante farà tappa fino al 28 agosto a Giubiasco
CANTONE
6 ore
In Ticino torna il doppio zero
I contagi restano fermi a 3'442. Le vittime sono 350 (dal 12 giugno). Zero pure i nuovi ricoveri.
CANTONE / SVIZZERA
6 ore
Meno frontalieri con la pandemia?
Rispetto ai primi tre mesi dell'anno, in Ticino registrata una diminuzione dello 0,8%. Ma è +1,8% dal 2019
BELLINZONA
7 ore
I bellinzonesi meritano una Golena "davvero" rilassante
Interpellanza al Municipio di Ronnie David e Marco Noi: «È uno degli ultimi luoghi di refrigerio e relax»
CANTONE / SPAGNA
9 ore
«Ma perché non siamo rimasti in Ticino?»
Vacanze all'estero: ora anche chi è andato in Spagna rischia la quarantena al ritorno. Un incubo per chi è già partito
GRONO (GR)
9 ore
Una due giorni di Clean-Up nel Moesano
Doppio appuntamento per sensibilizzare abitanti e turisti al rispetto dell’ambiente.
ONSERNONE
10 ore
Minacciò la polizia col "zechiboy": la sorella lo difende
Il 71enne era finito in prigione per una notte. Scende in campo anche l'Unione Contadini Ticinesi.
FOTO
ASCONA
20 ore
Prende fuoco una barca, arrivano i pompieri
I militi di Locarno sono intervenuti presso il Porto Patriziale di Ascona.
CANTONE / SVIZZERA
21 ore
Marco Chiesa candidato unico, «ma non riceverà un salario»
Toccherà all'assemblea dei delegati, il 22 agosto, esprimersi sulla nomina del ticinese alla presidenza del partito.
CANTONE
23 ore
Ecco il nuovo console d'Austria in Ticino
Il professor Giuseppe Perale è stato investito oggi, succede a Brenno Brunoni
LUGANO
1 gior
Un laboratorio di droga fai-da-te
Un 24enne del Luganese ha prodotto a casa sua diversi etti di stupefacenti sintetici
CANTONE
02.03.2020 - 12:040
Aggiornamento : 12:54

Dichiarazione d’imposta 2019, iniziato l'invio ai contribuenti

Rispetto al 2018, per il periodo fiscale 2019 sono state introdotte alcune modifiche legislative.

Anche il programma informatico eTax è stato aggiornato. L’auspicio della Divisione delle contribuzioni è che un numero sempre maggiore di contribuenti approfitti di questa opportunità che offre numerosi vantaggi

È iniziato in questi giorni l'invio ai contribuenti dei moduli per la dichiarazione d’imposta 2019 delle persone fisiche. Quest’ultima - ricordiamo - dovrà essere ritornata al proprio Ufficio circondariale di tassazione entro il 30 aprile 2020 con la possibilità, per chi non fosse in grado di rispettare questo termine, di chiedere una proroga fino al 30 settembre 2020.

Nella dichiarazione d’imposta dovranno essere indicati i redditi conseguiti nel corso del 2019 e la sostanza posseduta al 31 dicembre 2019 o alla fine dell’assoggettamento per i contribuenti che, nel corso dell’anno 2019, avessero trasferito il proprio domicilio all’estero.

Formato ridotto - Anche quest’anno i contribuenti che hanno compilato l’ultima dichiarazione utilizzando il programma informatico eTax, così come i neo-contribuenti 18enni, riceveranno una dichiarazione in formato ridotto. Quest’ultima consiste nell’invio del solo modulo principale (Modulo 1). Con questa misura, che tocca circa 160'000 contribuenti, si intende incoraggiare l’utilizzo del sistema elettronico eTax e contribuire così alla salvaguardia dell’ambiente, diminuendo radicalmente l’invio di carta. 

Aggiornamento dell'eTax - Negli ultimi anni la Divisione delle contribuzioni ha intordotto la scansione sistematica di tutte le dichiarazioni e dei relativi allegati e la loro archiviazione elettronica, rendendo così superfluo il mantenimento e il deposito, presso gli Uffici di tassazione, delle dichiarazioni cartacee che potranno così venir eliminate. Si ricorda che, a tale proposito, i contribuenti hanno la possibilità tramite eTax di inoltrare la dichiarazione 2019 e i suoi relativi giustificativi online, senza quindi più la necessità di doverli stampare e inviare per posta. L'unica eccezione è rappresentata dalla ricevuta che dovrà essere stampata, firmata e spedita tramite la busta di ritorno ufficiale al proprio Ufficio di tassazione. Questa procedura non andrà a sostituire gli altri tipi di invio finora possibili, ossia la tradizionale modalità di compilazione e invio cartacei e l’utilizzo del sistema eTax con invio cartaceo.

I vantaggi - Il programma informatico eTax è scaricabile gratuitamente dal sito internet www.ti.ch/etax e rende la compilazione dei moduli fiscali particolarmente semplificata ed agevole. Tra i vantaggi ci sono infatti:
- i calcoli eseguiti in automatico (totali calcolati e riportati nei rispettivi moduli);
- la possibilità di visualizzare il riepilogo con le deduzioni sia sul piano cantonale che federale;
- il calcolo immediato del dovuto d’imposta;
- la presenza di un listino dei corsi integrato nell’elenco titoli (quotazioni, dividendi, ecc.);
- i dati di base che rimangono riutilizzabili per la dichiarazione dell’anno successivo;
- il risparmio di carta.

Questo applicativo facilita inoltre in modo importante il lavoro dei tassatori poiché, grazie agli appositi codici a barre ed alle informazioni trasmesse elettronicamente, i dati dichiarati sono ripresi dal sistema informatico in modo automatico e sono immediatamente pronti per l’accertamento, permettendo così una più celere emissione delle decisioni di tassazione.

Le modifiche legislative

Rispetto al 2018, nel periodo fiscale 2019 sono state introdotte le seguenti modifiche legislative:

  • Adeguamento della LT in materia di giochi in denaro

A fronte dei cambiamenti introdotti dalla Legislazione federale in materia di giochi in denaro è stata conseguentemente adeguata la legislazione tributaria cantonale. Le nuove normative contenute nella LT prevedono in particolare le seguenti esenzioni per giochi esercitati (e/o autorizzati) in Svizzera:

- Vincite ai giochi da casinò (art. 23 lett. i LT)
- Vincite ai giochi da casinò online e ai giochi di grande estensione sino a un milione di franchi per singola vincita (art. 23 lett. j LT);
- Vincite ai giochi in denaro di piccola estensione in Svizzera (art. 23 lett. l LT);
- Vincite in denaro o natura alle lotterie e giochi di destrezza destinati alla promozione delle  vendite sino a mille franchi in Svizzera (art. 23 lett. m LT).

La nuova normativa prevede anche la possibilità di dedurre in maniera forfetaria i costi delle poste giocate per ogni singola vincita non esentata, con dei limiti superiori.

  • Circolare sulle deduzioni sui proventi della sostanza immobiliare privata no. 7/2019 

Questa Circolare, che sostituisce la n. 7/2010 dell’aprile 2011, è stata integralmente rivista, sia nel suo contenuto che nella sua sistematica, ed è entrata in vigore il 1. gennaio 2019. In particolare, il concetto di spese di manutenzione è stato ulteriormente chiarito, sulla base anche dell’evoluzione della giurisprudenza in materia, e la Circolare si è arricchita di nuovi esempi concreti riportati all’interno della stessa o nell’Allegato A. La Circolare è consultabile sul sito: https://www4.ti.ch/dfe/dc/divisione/

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-04 16:13:20 | 91.208.130.89