Ti Press (archivio)
Ballo Reale
ULTIME NOTIZIE Ticino
CONFINE
1 min
Musica contro il Covid-19, coraggio con il medico-pianista
Esibizione improvvisata nella struttura lombarda, impegnata nella lotta al virus.
CANTONE
1 ora
In Ticino altri 110 casi e 6 decessi
Alle 8 di questa mattina i contagiati hanno raggiunto quota 1'837. Le vittime sono 93
SONDAGGIO
LUGANO
1 ora
Il sacco nero contro la crisi da coronavirus?
Tre consiglieri comunali PLR propongono la sospensione temporanea della tassa sul sacco
CANTONE
16 ore
«Senza misure niente deroga»
L’OCST controllerà l’applicazione rigorosa delle norme a protezione della salute dei lavoratori
LAVIZZARA
16 ore
Covid-19: la singolare iniziativa di tre preti
L'idea dei sacerdoti delle 18 parrocchie dell'Alta Vallemaggia sta raccogliendo ampi consensi nella regione
CANTONE
16 ore
Disinfettanti prodotti “in casa” e gratis
Paolo Rezzonico utilizza il suo birrificio per produrre etanolo a partire da tre semplici ingredienti
CANTONE
17 ore
I Verdi: «Semi e piantine sono beni di prima necessità»
L'appello degli ambientalisti è in favore dell'autosostentamento e contro lo spreco
CANTONE
18 ore
Le reclute di Losone «pronte per un'eventuale chiamata»
I neoformati del corso di sanitari d'unità «potranno entrare in servizio se necessario» a partire dal prossimo 3 aprile
CANTONE
18 ore
«Bene il Ticino, ora tocca alla Svizzera»
Il sindacato Unia Ticino e Moesa accoglie positivamente l'odierna risoluzione governativa ticinese
CANTONE
19 ore
Un'autocertificazione? «Quest'opzione non esiste»
Il Governo smentisce l'odierna anticipazione del Caffé: le attività restano ferme
CANTONE
19 ore
Tutto chiuso fino al 5 aprile
Il presidente del Consiglio di Stato chiarisce l'ok arrivato da Berna allo stop delle attività commerciali e produttive.
TESSERETE
20 ore
Annullato anche lo Scenic Trail
La manifestazione si sarebbe dovuta svolgere tra il 12 e il 14 giugno
BERNA
22 ore
Limitazioni o cessazione delle attività, arriva l'ok da Berna
L'autorizzazione può essere prorogata fino al 5 aprile
CANTONE
23 ore
La musica dell'OSI passa da Facebook
Un'iniziativa per portare un messaggio di speranza al pubblico dell'orchestra
CANTONE
1 gior
Pronzini: «Aziende che lavorano... grazie agli amici?»
Il deputato Mps solleva ulteriori interrogativi sui trasporti di ghiaia in Val Bavona
CANTONE
1 gior
I contagi aumentano ancora, ma un po' meno: altri 39 casi
Nelle ultime ventiquattro ore i malati sono arrivati a quota 1'727. E i morti complessivi legati al Covid-19 sono 87
CANTONE
1 gior
Colpo di coda dell'inverno
Sono stati giorni con temperature che normalmente si registrano a fine gennaio.
GRIGIONI
1 gior
Cantieri ancora aperti nel Moesano: «Ora basta, governo grigionese!»
Per Nicoletta Noi-Togni, è il «paradosso di essere praticamente ticinesi»: «Dovremo interrogarci e fare una scelta».
SONDAGGIO
CANTONE
1 gior
Quarantena: arriva il consultorio per la coppia ticinese che scoppia
Risponderà da Locarno e Mendrisio e promette un aiuto per affrontare la convivenza forzata.
BELLINZONA
17.02.2020 - 09:560
Aggiornamento : 10:54

Rabadan, tutto ciò che c'è da sapere su accessi e posteggi

La Polizia comunale ha comunicato le disposizioni generali valide dal 20 al 25 febbraio

BELLINZONA - La Polizia comunale di Bellinzona, confidando sulla collaborazione di tutti i partecipanti al carnevale Rabadan 2020, comunica le seguenti disposizioni generali:

1. ZONA PEDONALE
Durante il periodo di carnevale, la zona pedonale del Centro storico sarà ampliata sino all’intersezione viale Stazione/via Pellandini verso nord e sino piazza Indipendenza, via Dogana, piazza Governo verso sud.

2. SBARRAMENTI AL TRAFFICO CON POSSIBILI ECCEZIONI PER CONFINANTI
-Giovedì 20 febbraio 2020: dalle 18.30, quartiere San Giovanni, via B. Bertoni, via Ghiringhelli (dalla rotonda dell’incrocio con via Rodari), via Orico, via Lugano (dall’incrocio con viale Franscini verso il Centro), via Nizzola, quartiere UTC.
-Venerdì 21 febbraio 2020: dalle 13.00, viale Stazione, quartiere San Giovanni, via B. Bertoni, via Ghiringhelli (dalla rotonda dell’incrocio con via Rodari), via Orico, via Lugano (dall’incrocio con viale Franscini verso il Centro), via Nizzola, quartiere UTC, via Salvioni.
- Sabato 22 e domenica 23 febbraio 2020: dalle 13.30, viale Stazione, quartiere San Giovanni, via B. Bertoni, via Ghiringhelli (dalla rotonda dell’incrocio con via Rodari), via Orico, via Lugano (dall’incrocio con viale Franscini verso il Centro), via Nizzola, quartiere UTC, via L. il Moro, via C. Molo, via Visconti (fino a via A. Di Sacco) via S. Giovanni (fino a via A. di Sacco), via Ghiringhelli (dall’incrocio con viale Franscini verso il Centro), via Orico, viale Officina e vicolo S. Marta, via Lugano su viale Franscini. Viale Franscini accesso solo ad AutoPostale (per permettere l’uscita ai carri la domenica).
- Lunedì 24 febbraio 2020: dalle 19.00, quartiere San Giovanni, via B. Bertoni, via Ghiringhelli (dalla rotonda dell’incrocio con via Rodari), via Orico, via Lugano (dall’incrocio con viale Franscini verso il Centro), via Nizzola, quartiere UTC.
- Martedì 25 febbraio 2020: dalle 19.00, quartiere San Giovanni, via B. Bertoni, via Ghiringhelli (dalla rotonda dell’incrocio con via Rodari), via Orico, via Lugano (dall’incrocio con viale Franscini verso il Centro), via Nizzola, quartiere UTC.

Gli sbarramenti e le indicazioni d’accesso per i confinanti saranno debitamente segnalati. La Polizia comunale si riserva di procedere alla chiusura di ulteriori strade, qualora ne valutasse la necessità.

3. ACCESSO AUTOSILI
- Piazza del Sole: l’autosilo sarà accessibile come di consueto.
-“Park & Ride” Stazione FFS: l’accesso al posteggio non sarà possibile venerdì 21, sabato 22 e domenica 23 febbraio 2020, dalle ore 11.00 ore 16.30.
- Cervia: l’accesso all’autosilo, nel periodo delle manifestazioni e soprattutto alla sera, sarà limitato attraverso via Caratti/via Ravecchia.

4. AUTOSERVIZI PUBBLICI
Le informazioni e le disposizioni relative ai trasporti pubblici saranno emanate da AutoPostale Ticino, con apposito comunicato stampa.

5. ACCESSO OSPEDALE S. GIOVANNI
L’Ospedale San Giovanni è raggiungibile in ogni tempo tramite le consuete vie d’accesso.

6. ACCESSO ALLA STAZIONE FFS
Venerdì 21 febbraio 2020, dalle ore 13.00 alle ore 16.00, e sabato 22 febbraio 2020, dalle ore 13.00 alle ore 18.00, la Stazione sarà raggiungibile tramite via L. il Moro. Domenica 23 febbraio 2020, tra le 11.30 e le 17.00, la Stazione è raggiungibile unicamente da nord mediante deviazione in via Pantera/via Pedemonte e da sud tramite via Ospedale, Artore e Daro, con possibilità di posteggio dietro la Stazione.

7. AREE TAXI EXTRA
Le aree TAXI extra - di notte (dalle ore 19.00) e durante i 3 cortei - verranno predisposte via Lugano, via Jauch, via H. Guisan e via Pellandini (altezza Bar della Posta).

8. POSSIBILITÀ DI POSTEGGIO
Tutte le zone di posteggio saranno debitamente indicate tramite apposita segnaletica e/o con la presenza di personale addetto. Saranno usufruibili i posteggi ufficiale e alcune aree appositamente approntate per l’occasione.

I posteggi per i torpedoni sono previsti in via F. Chiesa, accessibili direttamente da via Mirasole e in zona via Guisan.

Domenica 23 febbraio 2020 il prato di via F. Chiesa non deve essere accessibile come parcheggio auto per evitare ritardi e complicazioni durante lo smontaggio dei carri.

Per i disabili, si ricorda che sono disponibili i consueti posteggi in particolare, zona Albergo Unione/Banca dello Stato e presso l’autosilo di Piazza del Sole.S’invita ad usufruire delle zone destinate a parcheggio e ad evitare di bloccare strade e accessi pubblici/privati con posteggi abusivi; in caso contrario saranno elevate le conseguenti contravvenzioni. Il parcheggio torpedoni NON deve intralciare il montaggio e lo smontaggio dei carri.

9. SERVIZI IGIENICI
Pur consapevoli delle difficoltà date dalla forte presenza di persone, s’invita al rispetto della proprietà privata e pubblica e quindi a usufruire delle toilettes pubbliche, di quelle degli esercizi pubblici e di quelle appositamente allestite per l’occasione in vari punti della Città del carnevale.

10.DISPOSIZIONI PARTICOLARI
- Si richiamano le indicazioni sul divieto del commercio al dettaglio di pezzi pirotecnici da spettacolo, sancite dalla Legge di applicazione alla Legge federale 25 marzo 1977, sugli esplosivi, del 17 giugno 1981. Il mancato ossequio delle indicazioni di Legge, saranno immediatamente segnalate all’Autorità giudiziaria penale.
- Conformemente all’art. 11 della nuova Ordinanza municipale sulla repressione dei rumori molesti e inutili, del 1. luglio 2007, è vietata su tutto il territorio giurisdizionale l’accensione di fuochi d’artificio, lo sparo di mortaretti, bombette, castagnette, ecc..
- Gli abitanti, le ditte e i commerci direttamente interessati all’area della Città del carnevale saranno direttamente informati sulle modalità di gestione della zona del centro.

11. RACCOMANDAZIONI
- Si raccomanda di evitare qualsiasi atteggiamento o comportamento di violenza, di scarsa urbanità e d’intolleranza che spesso accompagnano manifestazioni festose con notevole affluenza di pubblico, dando prova di rispetto delle persone e delle cose private e pubbliche.
- La Polizia comunale invita la popolazione a segnalare tempestivamente eventuali atti di vandalismo.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
4cerchi 1 mese fa su tio
Allora elenco delle azioni di un carnevale di una volta:bere birra, avere un costume, portarsi tanti soldi, palo della cuccagna, spray e coriandoli, entrata libera, musica dal vivo. Essendo un bambino mi disegnate una riga bianca per sapere come è dove andare, vi ricordo che tra 10 giorni si ritorna sulla terra e controllate i capannoni che tengano il peso della neve, e meno securini esaltati,
Nmemo 1 mese fa su tio
La rigorosa invocata applicazione della Legge federale sugli esplosivi per la quale, il mancato ossequio delle indicazioni saranno immediatamente segnalate all’Autorità giudiziaria penale(!?), e mettiamoci pure anche la LOrP, art. 3 anche se non espressamente citata, non dovrebbero di fatto avere l’applicazione pratica delle ben note “Grida di spagnolesca memoria” . Infatti, le esplosioni avvenute in occasione di diversi capodanni (3) per conto di un esercizio pubblico con “i santi in paradiso”, non sembrerebbero mai essere state segnalate alla competente autorità (il MP).
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-03-29 11:57:25 | 91.208.130.89