Deposit/Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
MENDRISIO
1 ora
Maltempo in arrivo: domenica il treno del Generoso si ferma
Per questioni di sicurezza, i convogli non circoleranno e il Fiore di pietra resterà chiuso
FOTO
LOCARNO
3 ore
Incendio in via Bustelli a Locarno
La strada è stata chiusa. Sul posto sono accorsi i pompieri, un'ambulanza e alcuni agenti di polizia
CANTONE
3 ore
Entrata in Svizzera: ecco il modulo per notificare il secondo test
Dallo scorso 20 settembre all'ingresso nel nostro paese per i non vaccinati vale la regola del doppio test
FOTO
CANTONE
4 ore
In trecento per “Ti ho raccolto”
La scorsa domenica l'evento ha avuto successo nonostante la pioggia
CANTONE
4 ore
Altri 15 contagi in Ticino
Le strutture sanitarie accolgono 19 pazienti con sintomi gravi della malattia. Sei si trovano in cure intense.
CASLANO
5 ore
Una giornata per (ri)pulire Caslano
L'evento "Verde Pulito" si terrà nella giornata di domani sul lungolago della località malcantonese.
CANTONE
5 ore
Vaccinazione: un weekend dedicato agli adolescenti
Il primo fine settimana di ottobre verranno riaperti quattro centri cantonali.
CANTONE
5 ore
Centosettant'anni di votazioni cantonali in un click
Con questo progetto, nato a seguito di un'iniziativa parlamentare, lo Stato vuole garantire maggior trasparenza.
RIAZZINO
6 ore
Al Vanilla si torna a ballare
Il reopening, a lungo rimandato a causa della pandemia, è previsto per il 9 ottobre prossimo.
LOCARNO
8 ore
«Che imbarazzo, io trattato come un mostro»
Calci, pugni e pallone: dopo la rissa delle Semine, settimana da incubo per Mauro Cavalli, presidente del FC Locarno.
CANTONE
19 ore
«Metà dei clienti scappati per il pass»
Nel mondo "bio" la diffidenza nei confronti dei vaccini è maggiore. Lo sfogo di un esercente in difficoltà
CANTONE
21 ore
Frontalieri e compensazione finanziaria, versati oltre 90 milioni
La cifra è stata comunicata oggi, in occasione della riunione delle delegazioni italiana e svizzera
LUGANO
22 ore
GAM, a casa 17 dipendenti
Il gestore patrimoniale zurighese ridimensiona le attività a Lugano
MENDRISIO
22 ore
La biblioteca si trasferisce e diventa una palestra
Il progetto SportAcademy riunirà sotto lo stesso tetto, a Genestrerio, diverse discipline sportive.
LUGANO
22 ore
Polo turistico congressuale, le proposte non sono conformi
Gli esperti hanno ritenuto che non vi sono le basi per aggiudicare il concorso.
CHIASSO
23 ore
Troppa incertezza, nessuna Espérance
L'edizione 2021 di Espérance in Musica non avrà luogo
CANTONE
1 gior
Salario minimo: «La situazione va monitorata»
Le parti convocate al tavolo delle discussioni hanno condiviso che la deroga prevista per i CCL non va stralciata.
CANTONE
1 gior
Fattacci fra Semine e Locarno, arrivano le prime sospensioni
Per far luce sull'accaduto è stata pure avviata un'inchiesta, il cui rapporto è atteso a inizio ottobre.
CANTONE
1 gior
Isole di Brissago: il giardino ha un nuovo responsabile scientifico
Si tratta di Alessio Maccagni di Tenero. È entrato in servizio lo scorso 1. agosto
CANTONE
1 gior
I Giudici di pace hanno un nuovo manuale
La pubblicazione rappresenta un sussidio didattico essenziale per svolgere la funzione.
MENDRISIO
1 gior
Moglie del municipale, Robbiani non molla la presa
Il Consigliere comunale di Lega-UDC-UDF biasima il comportamento dell'esecutivo: «Non esistono cittadini di Serie A e B»
CANTONE
1 gior
Punizioni corporali, il Governo ticinese scrive a Berna
Il Consiglio di Stato vuole iscrivere nel Codice civile delle normative che proibiscano tutte le punizioni corporali.
CANTONE
1 gior
In Ticino 36 contagi e un altro decesso
Le persone ospedalizzate a causa del coronavirus salgono a 16, sei delle quali in terapia intensiva.
CANTONE / SVIZZERA
1 gior
Pse e velodromo: gli Stati dicono sì
Votato a Berna il credito per gli impianti sportivi di rilevanza nazionale. Due anche in Ticino
MINUSIO/BRIONE SOPRA MINUSIO
1 gior
Lavori notturni sulla cantonale a Minusio e Brione sopra Minusio
Previste perturbazioni del traffico da lunedì 27 settembre a sabato 9 ottobre, dalle 20 alle 6 del mattino.
CANTONE
1 gior
Il monopattino è roba da grandi
I monopattini elettrici sono vietati ai minori di 14 anni. Ma spesso i genitori non lo sanno
CANTONE
1 gior
Pfizer, Moderna e l'apparenza che inganna
Il farmacista cantonale rassicura: «Un vaccino vale l'altro, come efficacia e come effetti collaterali».
CANTONE
1 gior
In 120 per la filantropia strategica
Sono i partecipanti alla prima edizione della Biennale sul tema, che si terrà il 30 settembre al Palazzo dei Congressi
LUGANO
1 gior
Ben 34 franchi per 9 ore di autosilo: «Ma non mi scandalizzo»
L'episodio diventa lo spunto per una chiacchierata sulla mobilità col futuro sindaco Michele Foletti.
LUGANO
12.02.2020 - 15:120
Aggiornamento : 17:45

«La disdetta cautelativa non esiste, ma LASA non lo sa»

La notifica dei licenziamenti è di fatto «irrevocabile». Se l'aeroporto regge alle urne, per alcuni esperti, «non ci sarà garanzia di riassunzione»

LUGANO - Questa lettera si autodistruggerà il prossimo 26 aprile. O meglio diverrà nulla se le due votazioni contro il finanziamento pubblico dell’aeroporto trovassero pista libera. Non è la scena iniziale di Mission Impossible, ma la modalità scelta dal consiglio di amministrazione di Lugano Airport Sa (LASA) per licenziare i suoi 74 dipendenti in caso di urne avverse allo scalo. 

«Una castroneria giuridica» - Ora se per quasi tutti è pacifico che senza capitali freschi si chiuderà baracca, inizia a prendere consistenza l’idea che la forma adottata per concretizzare il distacco altro non sia che una «castroneria giuridica». Perché di fatto, ci confermano alcuni avvocati della piazza luganese, la «disdetta cautelativa» di un contratto di lavoro messa nero su bianco nel comunicato stampa di LASA non esiste nel diritto elvetico. Un modus operandi italico, direbbero altri. D’accordo, anche nel Cda dell’aeroporto ci sono due avvocati prestati alla politica. Ma chi la professione continua a svolgerla stronca senza mezzi termini il passo adottato.

La disdetta è «irrevocabile e senza condizioni» - Innanzitutto va chiarito cosa è una “disdetta”. «È il diritto - spiega un avvocato - di una delle parti di decidere unilateralmente di porre fine ad un rapporto contrattuale. Tecnicamente la disdetta è un “diritto formatore”. Al momento in cui la disdetta viene esercitata, essa forma, ha cioè un influsso immediato sul rapporto giuridico. Nel caso specifico ha l’effetto dello scioglimento del rapporto di lavoro alla data indicata». Il nodo centrale è che, secondo chi contesta il modus, «un diritto formatore non può essere sottoposto a condizioni». In altri termini, «giuridicamente è un diritto incondizionato». 

La voce di Losanna - Solo un’opinione? No, lo sottolinea il Tribunale federale: «Il diritto alla disdetta - citiamo da una sentenza del 1995 - è un diritto formatore, così che con la notifica di quell’atto al destinatario esso diventa irrevocabile».

La condizione fissata da LASA - Sarebbero perciò parole al vento la precisazione di LASA che la “disdetta cautelativa” sarà «da ritenersi nulla e mai avvenuta qualora l’esito delle due votazioni fosse favorevole all’aeroporto». Su un aspetto tutti gli avvocati interpellati concordano: «Significa che quei contratti sono disdetti, finiti, terminati. Nel diritto esiste solo la disdetta, se poi cambiano idea dovranno essere fatti dei nuovi contratti. Con piena libertà di stabilire nuove condizioni e con la perdita di tutti i diritti acquisiti per i dipendenti».

Il sindacalista: «Sarà disdetta nulla se...»
«L’hanno chiamata disdetta cautelativa, che effettivamente nel linguaggio giuridico non vuol dire nulla, ma ha solo un significato dialettico, comunicativo» concorda Giangiorgio Gargantini, segretario regionale di Unia: «È una disdetta punto e basta. Il cautelativo è formale, ma senza valore giuridico». Dopodiché per il sindacalista «avrà invece valore ciò che ci sarà scritto sulle lettere ai dipendenti. Ovvero che in caso di risultato positivo per la società alla votazione questa disdetta è da considerarsi nulla e non avvenuta». Quello, secondo il sindacalista ha un valore giuridico. O non ha, invece, secondo gli avvocati interpellati.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Dioneus 1 anno fa su tio
Giochetto politico leghista smascherato;)
Nmemo 1 anno fa su tio
Non si ancora capito per quale motivo i cittadini luganesi della politica che si profilano a sostegno dello scalo aeroportuale, della città di Lugano, tenuto conto che le loro considerazioni siano oggettivamente fondate, non abbiano finora ancora apertamente detto ai ticinesi: la struttura è nostra e noi la gestiremo, da soli, con le nostre forze. Pertanto (già sin d’ora, subito prima delle elezioni comunali), indicano che postuleranno di aumentare il moltiplicatore d’imposta almeno a 93% (come Bellinzona) anche per garantire i 70 o 100 posti di lavoro).
4cerchi 1 anno fa su tio
Dimenticavo.. È più importante la cultura tipo festival del film(ca. 3000000.-o preservare 70 posti di lavoro?
york11 1 anno fa su tio
@4cerchi Vedi tu quali dei due ha maggiore prestigio internazionale e garantisce maggior indotto.
gigipippa 1 anno fa su tio
Difficile da capire, una ditta come la Turbomach che abbondantemente usufruiva dell’aeroporto è stata sepolta viva per un capriccio della Caterpillar. Diversamente per un capriccio di pochi eletti si vuole rianimare l’aeroporto orami moribondo da anni. Mi spiace molto per le persone che purtroppo devono subire l’agonia, ma è anche vero che tra città e Cantone il personale può venire ricollocato e comunque portare valore aggiunto a nuove mansioni.
4cerchi 1 anno fa su tio
Ma senza andare da avvocati ecc. Ci vuole tanto a capire che è una cosa indecente. I sindacati si erano al tavolo ad ascoltare...... Mai visto tanta lagna. Ritengo solo che come dice un certo signore che il personale può esser collocato in altri impieghi. Non mi torna solo una cosa. Se c'è un posto dovrebbe andare agli attuali disoccupati e non a questi che non si sono mai espressi a riguardo di altri licenziamenti. Al giorno di oggi nessun posto e sicuro. Una volta per lavorare alle officine di Bellinzona dovevi esser Svizzero con un diploma e aver fatto il militare,ora andate a vedere le targhe delle auto posteggiate... E non vado avanti. Secondo me, chi è intelligente dovrebbe semplicemente votare contro il governo, così si assumono loro la colpa di tutto questo. Credo che già da un po sapevano tramite bilanci che stava precipitando ma il silenzio non risolve nulla. Vedi caro Pippo te e la tua valascia che senza i soldi della gente non te ne frega un bel niente dell aeroporto. Basta veder soldi (degli altri). Ripeto era meglio che chiudevate e la gente era già apposto magari se no stava percependo la disoccupazione(di diritto) e non come quelli di campione. Il circo cartellonistica politica incompetente
The Osage 1 anno fa su tio
LASA staa!
sedelin 1 anno fa su tio
ecco, come volevasi dimostrare (il famoso ricatto morale agli elettori).
Ul Cunili 1 anno fa su tio
Lugano bocciava la variante 95....Locarno che vota NO all'aeroporto di Agno :)
ugobos 1 anno fa su tio
@Ul Cunili livelli altissimi sei un grande!!
Gus 1 anno fa su tio
Votiamo per la chiusura: no ai crediti
Gus 1 anno fa su tio
Stile Medioevo: il forte sfrutta il debole per i suoi interessi? E continuate a votare Lega!
marco17 1 anno fa su tio
Da tutto questo si capisce quale sia l'affidabilità e la competenza dei dirigenti di questa società. Non c'è da meravigliarsi se l'abbiano condotta al fallimento, che sarà rinviato di qualche mese ma non evitato nemmeno con la flebo milionaria del cantone e della città di Lugano.
patrick28 1 anno fa su tio
Basta Lasa !! Chiudere
seo56 1 anno fa su tio
LASA covo di incapaci e ricattatori. Tutti a sostenere il referendum!!
york11 1 anno fa su tio
Ormai hanno toccato i fondo è ben oltre, usare i dipendenti come ostaggio per estorcere ai cittadini il voto per continuare a finanziare un cadavere ormai putrescente è semplicemente scandaloso, si vuol far credere che anche per LASA vale il detto “too big to fail”, in realtà lo scopo non è quello di mantenere un servizio che si è rivelato inutile, costoso e senza collegamenti con i trasporti pubblici, bensì ricevere fondi pubblici milionari per mantenere le cadreghe ancora per qualche annetto, poi per fallire sotto un atro nome c’è tempo e alla via così...
Bayron 1 anno fa su tio
Io lo chiamerei in ricatto per gli elettori. Un motivo in più per sostenere il referendum. NO a uno scalo per la casta voluto da politici megalomani e incapaci
Nmemo 1 anno fa su tio
LASA prioritariamente dovrebbe spiegare al cittadino per quale motivo il Cantone deve fare la stampella alla ricca Lugano, con finanziamenti milionari per uno scalo di dubbia utilità pubblica, peraltro utilizzato anche privatamente da facoltosi cittadini. Molto chiaramente si è detto che se il Cantone non inietta milioni la struttura chiude, a prescindere dall’esito della votazione sul referendum cittadino. Pertanto il problema giuridico nel merito della disdetta, che il presidente Borradori ha precisato che non essere un ricatto, è questione secondaria.
miba 1 anno fa su tio
Che circo!
skorpio 1 anno fa su tio
mi spiace per i dipendenti... ma io voterò per la chiusura, sono stufo di sentire tutto il giorno aerei della scuola volo ( weekedn e festivi compresi)... anche adesso è da 2 ore che ne gira uno... poi con questo vento... la sicurezza c'è? inoltre Agno sistemerebbe la questione spazio, rumori molesti, etc, per quanto riguarda varie eventi: luna park, San Provino, carnevale... etc...
zuber75 1 anno fa su tio
@skorpio quanto sei ignorante, gente come te meriterebbero solamente sberle
skorpio 1 anno fa su tio
@zuber75 avrai anche ragione, ma vieni ad abitare in zona e poi mi dici....
seo56 1 anno fa su tio
@zuber75 Ecco un altro motivo per sostenere il referendum!
york11 1 anno fa su tio
@zuber75 Beh, anche gli ignoranti possono essere disturbati dai rumori, non è che un laureato li sopporti con filosofia. Quindi ti possiamo assumere come castigatore per tutti gli ignoranti che si lamentano, hai un futuro roseo dinnanzi a te ;)
Bayron 1 anno fa su tio
@zuber75 Fai parte della LASA? Leggendo i tuoi post é un invito a sostenere il referendum!
zuber75 1 anno fa su tio
@skorpio l'aeroporto esiste da 80 anni, quindi prima di comprare casa era meglio valutare la zona
york11 1 anno fa su tio
@zuber75 Ecco, come il bue che dà del cornuto all’asino :)
skorpio 1 anno fa su tio
@zuber75 infatti abito li da quando sono nato. sono appassionato di aerei, sono andato a molti airshow. quando c'era Swiss non mi dava fastidio. ma quando hanno tolto i voli, la scuola volo ne ha approfittato e 6 ore al giorno tutti i giorni, festivi compresi, e danno molto più fastidio degli aerei di linea perchè appunto continuano a girare per ore. devi calcolare che adesso abbiamo finestre chiuse e in estate? inoltre, i soldi glieli dai tu? io di certo no
KilBill65 1 anno fa su tio
Di tutte queste polemiche, mi spiace il fatto delle disdette dei contratti di lavoro ai dipendenti dell'aereoporto….Spero che perlomeno il Municipio di Lugano e il Cantone si prendano cura dei lavoratori, magari ad integrarli in altri posti di lavoro.
Bayron 1 anno fa su tio
@KilBill65 Disoccupazione!
zuber75 1 anno fa su tio
@Bayron Bayron, speriamo che ci entri pure te in disoccupazione, insieme a questi dipendenti, cosi ti fanno la festa
The Osage 1 anno fa su tio
L'ho già scritto , l'altro giorno, ma come si fa a dare i soldi dei contribuenti in mano e queste persone, che ad oggi non hanno partorito nulla di concreto, per salvare l'aeroporto. Comunque giusto per...tutti coloro che hanno ricevuto disdetta, un domani se passa il credito, potranno essere riassunti con nuove regole e nuovi termini contrattuali, così tanto per dire...
Fufabi 1 anno fa su tio
Qualcuno mi sa dire se da quando c'è il nuovo direttore l'aeroporto ha avuto un qualsiasi sviluppo positivo? Perchè mi sembra che a parte le tante belle parole su centinaia di compagnie aeree interessate a Lugano non si sia fatto un bel nulla! A Samedan hanno introdotto due mesi fa l'avvicinamento satellitare, aeroportini sparsi nel mondo ce l'hanno già da anni e a Lugano invece? Una volta qualcuno mi ha detto che non lo fanno perché i Saab 2000 della defunta Darwin non erano in grado di utilizzarlo, se questo è lo spirito imprenditoriale della direzione dell'aeroporto siamo messi proprio bene!
Rusky 1 anno fa su tio
@Fufabi si perché con quello arrivato da Roma l‘aeroporto é mai ... decollato?! Anzi quello per poi andarsene si é cuccato anche una cospicua buonauscita!
GI 1 anno fa su tio
ul bel vedé l'é poc distant.....un modo come un altro per "pararsi il...." e non aver, qualora fosse il caso, problemi a seguito del risultato della votazione.....che pare già scontato...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-24 14:58:24 | 91.208.130.89