Immobili
Veicoli

BELLINZONAAcqua potabile a portata di cittadino nella capitale

24.09.19 - 18:58
A Bellinzona sono stati posati quattro erogatori d’acqua potabile di ultima generazione. Ai quali se ne aggiungeranno altri
Ti Press
Acqua potabile a portata di cittadino nella capitale
A Bellinzona sono stati posati quattro erogatori d’acqua potabile di ultima generazione. Ai quali se ne aggiungeranno altri

BELLINZONA - Nel 1869 la cittadina di Bellinzona vedeva posare da una giovanissima azienda che si occupava di fornire acqua potabile le prime cinque fontane, inaugurando la nascita di quella che è oggi l’Azienda Multiservizi Bellinzona (AMB).

Centocinquant’anni dopo, l’Azienda si è completamente trasformata, il servizio di acqua potabile è stato infatti affiancato da quello elettrico, delle telecomunicazioni e dei servizi energetici. Al fine di celebrare al meglio l’anno del 150esimo, AMB ha deciso di installare degli erogatori d’acqua potabile di ultima generazione sul suolo pubblico.

I primi erogatori sono stati posati in Piazza Governo, in Piazza San Biagio, alla partenza della funivia per Mornera e alla stazione FFS di Bellinzona. In futuro AMB prevede la posa di altri erogatori, che permetteranno alla popolazione di dissetarsi con acqua potabile in zone dove attualmente non si trovano fontane o strutture simili, invitando così ogni persona a voler riscoprire tutti i vantaggi economici, ecologici e salutari che il semplice consumo di “château robinet” offre nella vita quotidiana.

L’inaugurazione ufficiale di questi nuovissimi erogatori ha avuto luogo questa mattina presso il primo erogatore installato in Piazza Governo.

COMMENTI
 
curzio 2 anni fa su tio
Una normale, semplice e decorativa fontanella non andava bene. Ci vuole un "erogatore d'acqua potabile di ultima generazione". Hanno inventato l'acqua fredda. In ogni caso, è positivo se nelle città è disponibile l'acqua per dissetarsi... poco importa se da una fontana o un "erogatore".
dudo 2 anni fa su tio
Indietro anni luce. In USA esistono già da decenni.
Nmemo 2 anni fa su tio
Che tolla il Bersani! Un arrogante della casta, che se la canta e se la suona, uno che ha deciso di realizzare un inutile acquedotto in valle Morobbia, che resta a secco per 90 giorni consecutivi in caso di siccità, sperperando 17 milioni di franchi e sfasciando le leggi dello Stato.
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO