Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
FOTOGALLERY
LOSONE
18 min
«Un vicino tranquillo, mai avremmo immaginato»
Claudio Trentinaglia è ormai una leggenda a Losone. Da giorni in paese non si parla d'altro
CANTONE
18 min
Mascherine: ai docenti una al giorno, agli allievi dieci a inizio anno
Disparità di trattamento fra insegnanti e professori alle scuole medie superiori.
CANTONE
12 ore
Personale di cure intense allo stremo? «Ci sentiamo dimenticati»
Alcuni lamentano problemi fisici e mentali, causati da un anno di stress e turni di 12-13 ore senza il riposo necessario
BELLINZONA
12 ore
La CECAL apre le porte al presidente del Gran Consiglio
Daniele Caverzasio ha visitato la centrale d'allarme e ha ringraziato i presenti per il servizio alla comunità
LUGANO
12 ore
L'Udc festeggia due consiglieri in più
A Lugano i democentristi sono cresciuti raggiungono quota cinque nel legislativo
CANTONE
14 ore
Riprendono le attività culturali nelle biblioteche cantonali
Il calendario è in via di definizione. Ci sono anche alcune novità nei servizi.
CANTONE
14 ore
Verdi Liberali: «Soddisfatti della crescita»
Il partito è passato da uno a sette rappresentanti nei Consigli comunali in Ticino.
CANTONE
14 ore
Petra Vanoni ha giurato
La neoeletta Pretore per il Distretto di Vallemaggia ha dichiarato fedeltà alla Costituzione oggi a Bellinzona.
LOCARNO
14 ore
Molesta una 15enne, guai grossi per un 41enne
I fatti si sarebbero verificati nella località italiana di Tornicco di Premeno.
CANTONE
15 ore
Otto nei consigli comunali: «Risultato storico» per il ForumAlternativo
Al primo tentativo, il Movimento politico fa la sua entrata nei Legislativi di sei comuni ticinesi.
CANTONE
15 ore
Un viaggio a Roma intenso per Norman Gobbi
Numerosi gli incontri istituzionali avuti dal presidente del Governo negli ultimi giorni.
CANTONE
17 ore
Luis Landrini vola con le sue colombe
Operazione benefica pasquale: il cantante valmaggese ha raccolto 700 franchi per la Fondazione Greenhope.
CANTONE
18 ore
Tamponi PCR, test rapidi, test fai da te: un po' di chiarezza
In presenza di sintomi, anche lievi, non si fa né il test rapido né il test fai da te, ma il PCR
CANTONE
19 ore
"Comeback" riuscito per Pelli e Beltraminelli
È terminato questa mattina il conteggio dei voti per i Legislativi di Bellinzona, Mendrisio, Locarno e Lugano.
CANTONE
20 ore
In Ticino altri 94 casi, ma nessun decesso
Tra ieri e oggi 9 persone hanno necessitato di un ricovero, mentre 6 hanno potuto essere dimesse.
LOCARNO
20 ore
Tra Santa Chiara e Cantone, pagano i giovani infermieri
La clinica decide di sospendere la formazione per 10 stage su 13, perché «i soldi del Cantone non arrivano»
TERRE DI PEDEMONTE
21 ore
Lavori notturni alla Centovallina
Dal 26 aprile sarà messa in sicurezza la zona rocciosa tra la stazione di San Martino e quella di Ponte Brolla.
CANTONE
22 ore
«Ho la "terrazza", ma non riapro»
Alcuni ristoratori, pur avendo gli spazi esterni, non hanno approfittato degli allentamenti. Ecco perché.
TERRE DI PEDEMONTE
1 gior
Ennesimo scempio sulla "spiaggia dei bimbi"
Maleducazione a oltranza. I vergognosi resti di un festino del sabato sera immortalati da una mamma.
NOVAGGIO
1 gior
Bestie malconce e malori alle persone: che succede in questo giardino?
La famiglia di Simone Roncoroni alle prese con un presunto avvelenamento da prodotti fitosanitari. Vicino sotto accusa.
BELLINZONA
1 gior
«Un risultato eccellente. L'opposizione? Toni eccessivi e poche idee»
Branda festeggia. E non teme il ballottaggio, nonostante la manciata di voti che lo separa da Simone Gianini (PLR)
TICINO/ITALIA
1 gior
Gobbi a Roma «senza guerre»
L'incontro con il ministro Giorgetti è svolto «in modo costruttivo» fa sapere il governo italiano
CANTONE
1 gior
Lo strano caso di Avegno Gordevio: la sorte sorride a "insieme"
Parità nell'elezione dei Municipi: si sono tenuti questo pomeriggio i sorteggi.
CANTONE
1 gior
Lega: «soddisfatti, specie per Lugano»
Nei Municipi sono stati eletti 63 candidati, contro le 67 presenze del 2016. A pesare, alcune «divisioni interne».
LUGANO
09.08.2019 - 14:350

«Deleterio spostare il tram/treno per allungare la pista dell’aeroporto»

Swiss ha messo in discussione il volo Lugano-Zurigo. Le FFS pensano ai treni diretti fino allo scalo zurighese. E c’è chi critica coloro che insistono ad allungare la pista di Agno

LUGANO - Gli animi si stanno surriscaldando sul discorso aeroporto di Lugano-Agno, dopo le recenti esternazioni da parte dei vertici delle FFS che vorrebbero investire sui treni da Lugano verso l’aeroporto di Zurigo, a scapito dei voli Swiss. Si sono surriscaldati oggi gli animi di RailValley, l’Associazione per la promozione dell’innovazione in ambito ferroviario.  A far scattare la mosca al naso è quanto il Municipio aveva espresso nel messaggio di maggio sul rilancio dello scalo luganese: ovvero spostare il tracciato del tram/treno di 300 metri a nord, per permettere l’allungamento della pista aerea, «così da consentire in futuro l’uso dello scalo ai nuovi modelli di velivoli, più performanti sotto l’aspetto ambientale e più adatti al futuro traffico regionale, così da creare per le compagnie interessanti economie di scala».

Ma se Swiss dovesse davvero togliere i voli per Zurigo ha ancora senso pensare ad un allungamento della pista dell’aeroporto? «Lo abbiamo sempre detto - scrivono quelli di RailValley - lo spostamento del tracciato non è funzionale alla ferrovia, si tratta di un finanziamento traversale (o occulto) a spese del tram-treno per favorire l’aeroporto. In poche parole si tratta di un investimento inutile in un’opera ferroviaria, per favorire il trasporto aereo».

Nel piano strategico presentato dal Municipio di Lugano, l’allungamento della pista verso nord è considerato come un elemento centrale per il rilancio dell’aeroporto, per permettere il volo agli arei più grandi. «Il Municipio - continua RailValley - spera che l’allungamento della pista possa permettere a nuovi modelli di aerei ulteriori economie di scala. Dal 2020 però, con la messa in servizio della galleria di base del Ceneri, da Lugano si potrà arrivare all’aeroporto di Zurigo in circa 2 ore con il treno. Per questo motivo Swiss sta mettendo in discussione il volo di linea tra Lugano e Zurigo: si pensa a l’inclusione nel biglietto aereo del tragitto in treno. Questo spostamento del tracciato è deleterio dal punto di vista dell’operatività del tram-treno, dal punto di vista finanziario e soprattutto in un momento dove si cerca di diminuire l’impatto ambientale per i motivi che sono riconosciuti da (quasi) tutti».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
user1010 1 anno fa su tio
#fabi etto... Non serve a niente allungare la pista, questo è solo uno stratagemma per ingannare i cittadini. Lugano Airport ha la pista lunga 1420m dei quali ca solo 1200 sono usufruibili, anche arrivando a 1500 utili, non sono sufficienti per un aereo più grande, inoltre il tipo di avvicinento non permette l'atterraggio di queste compagnie low_cost, bisogna tenere anche conto che la pista è larga solamente 30m, il governo ticinese con la circolazione andrà addirittura a ridurre la superficie dell'aeroporto. Potrebbero creare una compagnia charter in modo da permettere alle varie aziende o eventi di poter noleggiare gli aerei per i loro clienti. Ma Swiss si toglie da Lugano. Ti posso assicurare che sarà così in quanto ho a che fare con l'aviazione. Quindi.. Fatevene una ragione..
Wunder-Baum 1 anno fa su tio
Purtroppo la situazione è chiara, se non abbiamo una compagnia aerea che possa rilevare concretamente l'aeroporto, garantendo il servizio che avevamo ai tempi di Crossair, penso che l'aeroporto avrà una fine certa. Chiaramente, si potrebbe valutare di ridimensionare l'aeroporto per voli privati. E' un peccato chiudere completamente una struttura che potrebbe, malgrado il ridimensionamento, offrire ancora dei servizi. Il punto dolente è il personale attualmente occupato.
user1010 1 anno fa su tio
La questione è molto semplice.. A Swiss non interessa Lugano, lo ha già dimostrato togliendo Ginevra (che per la cronoca aveva una media di passeggeri più alta di ZRH).. l'attuale compagnia che opera per Swiss (Adria) sta fallendo, se il governo non interverrà per la seconda volta ci sarà il grounding. È già scritto che la linea sarà cancellata, inutile girarci intorno.. L'aeroporto può rimanere, ma dev'essere finanziato con i soldi dei ricchi che vogliono atterrarci. PUNTO. perché noi cittadini medi dobbiamo pagare una struttura dalla quale non otteremmo alcun beneficio?
barbarix 1 anno fa su tio
@user1010 ma easyjet vola da/per Kloten?
Nmemo 1 anno fa su tio
C'è chi ancora riesce a giustificare un interesse pubblico per l'aeroporto di Agno?
Bayron 1 anno fa su tio
Chiudere!!!!
sedelin 1 anno fa su tio
che si chiuda l'aeroporto e amen: non serve a nessuno (salvo a pochissimi pigri). nessuna compagnia ha retto con 3 passeggeri per volo, vuoi che se ne annunci un'altra che scappa dopo pochi mesi? swiss lavora in perdita in queste condizioni,
centauro 1 anno fa su tio
Leggo tanti commenti, pochi pro e molti contro. Siamo realisti, non c'è bisogno di appartenere ai verdi per capire ed esprimere contrarietà verso una struttura che non riesce a trovare compagnie interessate causa dei costi alti e il basso bacino di utenza. A pochi chilometro abbiamo un aeroporto intercontinentale raggiungibile anche con mezzi pubblici, la pista di Agno anche se allungata difficilmente potrà accogliere velivoli di più grosse dimensioni. Per i nostalgici che non accettano un Ticino senza un proprio aeroporto dovrebbero aprire un po' di più le menti e accettare il mondo reale fatto di cambiamenti e spostamenti fisici, per coloro che ritengono molto comodo prendere l'aereo a due passi da Lugano devono rendersi conto che appartengono alla categoria dei pochi che lo utilizzano e che coi loro biglietti di certo non lo potranno mantenere in vita!
ugobos 1 anno fa su tio
@centauro https://zunum.aero/ con i costi che hanno il treno non puo competere.
patrick28 1 anno fa su tio
L'aeroporto del Canton Ticino è Milano-Malpensa, nell'Unione Europea, cosa che a me piace. Agno non ha più senso. Basta buttare soldi dei contribuenti in progetti già stramorti in partenza.
ugobos 1 anno fa su tio
@patrick28 Ok allora é vero che siamo in italia. ottimo
walker 1 anno fa su tio
@patrick28 Prima di tutto Milano malpensa e in italia e non in Ticino e l’ aeroporto di lugano serve per lugano e il nostro amato Ticino
centauro 1 anno fa su tio
@walker Un altro nostalgico del piccolo Ticino, anche l'aeroporto Basilea-Muhlouse è in Francia e pare che ai basilesi vada molto bene così. La pista di Agno serve per quei pochi luganesi che lo usano per viaggi d'affari, il resto della popolazione lo mantiene!
driver1973 1 anno fa su tio
@ugobos No. In Europa
centauro 1 anno fa su tio
@ugobos Hai ancora il dubbio?
Axel12 1 anno fa su tio
Scusate ma mi è sfuggito qualcosa: 1) il tracciato del nuovo tram-treno è già stabilito più a nord di quello attuale che verrà smantellato. 2) già vent’anni fa si poteva fare il biglietto aereo con Swiss comprensivo del treno per Kloten e con chek-in in stazione per spedire il bagaglio il giorno prima. 3) il problema principale di Agno è la pista corta che estromette la stragrande maggioranza di delle compagnie aeree (v. low cost) le quali non sono dotate di aerei a elica.
user1010 1 anno fa su tio
@Axel12 Oh.. Finalmente qualcuno che capisce che ad Agno anche volendo non potranno mai atterrare i vari Airbus 319 o peggio ancora i 320 di easyJet e compagnie varie. Smettetela con sti campi di patate, siete ridicoli, d'altro canto però bisogna essere realisti e dire quali sono le reali potenzialità di LASA
venusia 1 anno fa su tio
E se creassimo un bel parco,con alberi,fontane...giochi per i bambini,angolo per lasciare i cani liberi di correre......un luogo dove incontraci serenamente e con gioia di vivere, scambiandoci saluti e sorrisi....semplicemente! Un caro saluto e abbracci a tutti ! ;)
patrick28 1 anno fa su tio
@venusia Brava, perfetto !
Corri 1 anno fa su tio
Questo aeroporto non serve punto e Basta. I soldi si investono a aiutare e formare i giovani Ticinesi. Servirebbe anche una galleria Ponte Tresa-Bioggio la sì un buon investimento a favore del clima visto che nel Malcantone si respira solo gas per le lunghe code del giorno compresi aeri. In quanto l'aeroporto anziché costruire palazzi, si lascia a l'agricoltura, affiancato ad un centro di ricerche in medicina alternative con prodotti tipico Ticinese, e si creano nuovi posti di lavoro.
Evry 1 anno fa su tio
@Corri si nota bene che sei un esperto.........
ugobos 1 anno fa su tio
per il militare si spendono miliardi per armi e aerei che girano a bambera pero se si toglie qualcosa no perche si perdono posti di lavoro. qua invece chiudere e far campi di patate. che livelli hahahahahahahhaah. I verdi dovrebbero darsi un po da fare su cose serie e non sparar scemate ogni 2 per 3. che il livello di conoscenza é praticamente 0. non capiscono niente di energia.
Evry 1 anno fa su tio
@ugobos non confondere il treno con il burro.....
ugobos 1 anno fa su tio
quando parto é sempre da Lugano é troppo comodo. Per l inquinamento piantatela con ste bagianate che poi siete in giro con i suv e riscaldamento a nafta e mangiate carne 3 volte al giorno. Poi vi lamentate che i giovani se ne vanno ma sto cantone é per ultra centenari fra un po siete troppo chiusi. In America il vicino di mio zio ha la pista di decollo sua e ha 2 aerei in garage. Con l arrivo di aerei elettrici il treno non potra piu essere concorenziale.
centauro 1 anno fa su tio
@ugobos Vivi il mondo dei film.
user1010 1 anno fa su tio
Lugano Airport ha la sfortuna di avere una situazione topografica totalmente a sfavore per un aeroporto, anche allungando la pista un qualsiasi aereo di una qualsiasi compagnia low-cost non potrà mai atterrare per questioni di avvicinamento. Giusto investire, ma in cose reali e concrete e non in sogni con i soldi dei cittadini. LASA dovrà per forza di cose operare sempre con macchine limitate in posti al max 75 (dash, Embraer ecc), e ciò comporta un prezzo del biglietto superiore alla varie compagnie low_cost.
Pongo 1 anno fa su tio
ma veramente ma io mi chiedo ma CHISSENE FREGA dell'aeroporto di Agno? A chi è che veramente frega qualcosa? Oltre ai politici non frega a nessuno.. radetelo al suolo che fate un favore all'umanità
ugobos 1 anno fa su tio
@Pongo A me interessa. Mi piacerebbe sapere che interessi avete voi oltre a godere di chi é in difficolta? tipico ticinese
centauro 1 anno fa su tio
@ugobos Ma nessuno gode delle difficoltà altrui, semplicemente guardiamo quella che è la realtà, avere un piccolo aeroporto vicino a Malpensa e come avere un negozietto di alimentari a fianco di un centro commerciale!!!
negang 1 anno fa su tio
Agno non serve cosi com'e' ridotto.
pontsort 1 anno fa su tio
Fatene un campo di patate che più utile
ugobos 1 anno fa su tio
@pontsort si poi pero con i verdi fate tutto a mano niente mezzi meccanici. poi vedremo se la centralina migliorera
skorpio 1 anno fa su tio
probabilmente lo vogliono allungare così Cassis potrà atterrare anche con aerei più grandi alle 2 di notte.... ;-)
user1010 1 anno fa su tio
Davvero credete che Swiss farà arrivare l'aereo più piccolo ossia il bombardier cs100 da 125 posti a Lugano per riempirlo con 20 passeggeri? Su dai, siate un po realisti. E anche se fosse, tale aereo non potrebbe mai partire a pieno carico da questo aeroporto nonostante 300m in più di pista. Chi vola con Swiss continuerà a volare con Swiss.. Alcuni andranno con il treno altri da Malpensa, insomma la percentuale di passeggeri che Swiss perderà con questa mossa sarà totalmente indifferente.
ugobos 1 anno fa su tio
@user1010 questo l ho pensi tu. chi va a Malpensa non vola con Swiss. almeno quelli che conosco io che partono da li. volano con linee low cost.
user1010 1 anno fa su tio
@ugobos Ogni volta che viene cancellato un volo, ai passeggeri viene offerto il treno, Malpensa sempre con Swiss ecc Davvero credi a che a Swiss interessino quei 100 passeggeri al giorno che volano da Agno? La tratta di GVA aveva piu passeggeri che ZRH.. Eppure, come mai Swiss non ha la minima intenzione di ripristinarla? Spesso questo rottame di Saab 2000 parte con meno di 10 passeggeri... Lo dico perché lo so e l'ho visto tante volte Io sono d'accordo nel tenere l'aeroporto ma la linea è destinata a scomparire, ciò significa che dovrà essere privatizzato e saranno i privati e scuola di vola ad usufruirne. Nessun aereo low_cost potrà mai atterrare a Lugano per una questione di avvicinamento. Proprio non lo volete capire...
user1010 1 anno fa su tio
@ugobos Fa niente se non voleranno più con Swiss, chi vorrà continuerà a farlo. Fatto sta che a Swiss non gliene frega niente di una tratta che porta al massimo 100 passeggeri con 4 voli quando Ginevra ne portava anche di più. Ma come mai non gliene frega niente di riattivarla? La linea è destinata a scomparire, inoltre la torre di controllo ovvero Skyguide dall'anno prossimo dovrà essere pagata da LASA, voglio vedere dove prendono i soldi dato che è un bagno di sangue finanziaria
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-04-21 06:18:11 | 91.208.130.89