Tipress
ULTIME NOTIZIE Ticino
LOCARNO
1 min
Forte vento, attenzione non sostate sotto gli alberi 
L’appello ai cittadini: evitate passeggiate in parchi e boschi nei prossimi giorni
GNOSCA
1 ora
«Vi supplico, basta speculazioni, dite solo la verità»
Tutta la sofferenza della mamma del piccolo deceduto nello schianto di martedì. 
CANTONE
1 ora
Sfida a tre per la presidenza del PLR
Natalia Ferrara, Emilio Martinenghi e Alessandro Speziali sono i profili individuati per la successione di Bixio Caprara
FOTO
MINUSIO
1 ora
Vandalismi ripetuti, il Municipio chiede aiuto
Ignoti hanno danneggiato diverse strutture pubbliche con delle bombolette spray.
LUGANO
3 ore
Nuovo responsabile delle Risorse umane cercasi
Il concorso resterà aperto dall’8 ottobre al 2 novembre 2020.
CANTONE
3 ore
Centovallina: possibili ritardi e mancate coincidenze
I disagi sono da attribuire ai rallentamenti causati da cantieri urgenti
CANTONE
3 ore
Tre giornate per scoprire le opportunità in Ticino
Presentato il programma di “IspiraTi: giornate per debuttare nel tuo futuro”.
LUGANO / BERNA
3 ore
Riciclaggio di denaro sporco, le strade portano a Lugano
Finma ha avviato un'indagine nei confronti di Credinvest in relazione al caso di corruzione che coinvolge la PDVSA
BELLINZONA
3 ore
Focolaio tra conoscenti: «Hanno frequentato alcuni bar della capitale»
Otto amici sono risultati positivi al coronavirus dopo aver passato del tempo in alcuni esercizi pubblici di Bellinzona.
CANTONE
4 ore
Il contratto è di quattro mesi, ma tre sono di prova
La denuncia del sindacato Syna: «I datori di lavoro scaricano il rischio imprenditoriale sui dipendenti»
CANTONE
5 ore
Gli anziani ticinesi si considerano «in buona salute»
I risultati del rapporto sugli over-65 della Svizzera latina potrebbero incidere sulle future politiche cantonali.
CANTONE
5 ore
Piogge e temporali, è allerta meteo
Gli esperti rilevano un pericolo "marcato" per tutto il Ticino da domattina fino al mezzogiorno di sabato.
CANTONE
5 ore
Cavalli denuncia la trasmissione «anti-cubana»
L'oncologo ticinese sul programma radiofonico: «Ha fornito informazioni parziali e non veritiere».
PORTO CERESIO
6 ore
Un gommone sequestrato sul Ceresio
È stato requisito dalla Guardia di Finanza in Liguria, e verrà utilizzato sul versante italiano del lago
GNOSCA
6 ore
Schianto a Gnosca: spunta un testimone
Alla tragedia potrebbe avere assistito almeno una persona
ZURIGO
6 ore
Aeroporto, l'attività torna a scendere
Registrato un -12% nel mese di settembre rispetto ad agosto.
CANTONE
6 ore
Treni soppressi tra Biasca e Bellinzona
L'interruzione avverrà questo weekend a causa dei lavori per il rinnovo dei binari
CANTONE
7 ore
Il Covid affossa le finanze: disavanzo di 230 milioni per il 2021
Previsto un disavanzo di 230,7 milioni di franchi: a pesare soprattutto la crisi sanitaria
BELLINZONA
7 ore
Uomo arrestato per droga
In uno stabile utilizzato dal 53enne sono stati rinvenuti oltre un chilo di marijuana e una decina di piante di canapa
MESOCCO (GR)
7 ore
Galleria del San Bernardino: chiusure notturne per lavori
I veicoli pesanti e i pullman verranno deviati da Bellinzona e Sargans verso l’autostrada A2.
LUGANO
7 ore
Quattro nuovi defibrillatori in città
I dispositivi sono stati posati nelle ex case comunali di Gandria e Pazzallo, a Ruvigliana e a Lugano centro.
CANTONE
8 ore
Fiume Vedeggio, il punto sui lavori
L'opera, come noto, interessa un tratto di fiume di circa 15 chilometri
MENDRISIO
8 ore
La polizia viaggia con l'elettrico
Interventi più ecologicamente sostenibili, a Mendrisio. Grazie a una Skoda elettrica
CANTONE
8 ore
Cinque nuovi casi di Covid-19 in Ticino
Il totale d'infezioni da inizio pandemia ha raggiunto quota 3'561. Il bilancio dei morti resta fermo a 350.
FOTO
LUGANO
8 ore
Lugano ha festeggiato i suoi 18enni
Ospite della serata è stata Sharon Scolari, pilota di Formula 3 e talento dello sport ticinese
CANTONE
9 ore
Qualcuno al Cantone rema contro il telelavoro?
Il deputato PS Ghisletta chiede lumi in merito
CHIASSO
11 ore
"Prima i nostri" in farmacia: «È uno strazio»
Riservazioni cancellate, pazienti italiani rimbalzati a Chiasso e a Ponte Tresa: per i distributori «è un caos»
CANTONE
12 ore
Merlot "Uniti" troppo caro: «Margini da usurai, fate attenzione»
La denuncia parte dal direttore di Ticinowine: «Alcuni ristoratori non rispettano gli accordi. Segnalatemeli»
CANTONE
12 ore
Fabio Capello e Massimo Busacca faranno i missionari
Singolare iniziativa video. Anche due star del calcio internazionale faranno parte del “cast”.
CANTONE
21 ore
Hotel Ticino al completo
Le strutture ricettive turistiche del cantone registrano da venerdì scorso una pienissima occupazione.
BELLINZONA
21 ore
Schianto a Gnosca, nessun segno di frenata
Le prime evidenze dell'inchiesta sul luogo dell'incidente non hanno rilevato la presenza di tracce di pneumatici.
BODIO
22 ore
Imerys investe in Ticino
In arrivo 35 milioni di euro per la produzione di materiali in grafite, necessari per le batterie agli ioni di litio
CANTONE
23 ore
«Suo marito ha agito con egoismo»
La difesa in cerca dei motivi che hanno portato alla chiamata in correità della 41enne russa.
TORRICELLA-TAVERNE
23 ore
Maltrattamenti all'asilo nido, scarcerate le due educatrici
«Non vi erano più i presupposti giuridici per il mantenimento della detenzione preventiva»
CANTONE
23 ore
La meteo mette i bastoni tra le ruote di "Ride The Alps"
L'evento che avrebbe visto 630 ciclista tentare la scalata del Passo della Novena è stato annullato.
FOTO E VIDEO
CANTONE
1 gior
Tutti giù dal treno a Gordola
La tratta tra Cadenazzo e Tenero è bloccata a causa di un treno guasto dalle 16.30.
CANTONE
1 gior
«Ingannata dall’uomo che l’aveva costretta a lasciare tutto»
La difesa della 41enne accusata di assassinio traccia un profilo dell’imputata
CANTONE / AUSTRIA
1 gior
Le regioni alpine collaborano anche in tema Covid-19
Tra i temi di Arge Alp lo scambio di apparecchiature, i pazienti in cure intense e il contact tracing
LUGANO
1 gior
In via Ciani a 114 km/h, grossi guai per un giovane
L'uomo si trovava a bordo di una vettura di lusso sportiva quando è incappato in un controllo tramite apparecchio laser
CANTONE
1 gior
È iniziato l'assalto alle farmacie: «Non ce n'è per tutti»
I ticinesi fanno a gara per accaparrarsi il vaccino stagionale. Ma il Dss frena: prima i gruppi a rischio
POSCHIAVO (GR)
1 gior
Fuga di gas in cascina, muore un 25enne
Il ragazzo e la sua fidanzata hanno perso i sensi. Lei si è ripresa, ma per lui non c'è stato nulla da fare
CANTONE
1 gior
In Ticino l'aspettativa di vita è altissima
Record svizzero, in Europa ci batte solo Madrid
LUGANO
09.08.2019 - 14:350

«Deleterio spostare il tram/treno per allungare la pista dell’aeroporto»

Swiss ha messo in discussione il volo Lugano-Zurigo. Le FFS pensano ai treni diretti fino allo scalo zurighese. E c’è chi critica coloro che insistono ad allungare la pista di Agno

LUGANO - Gli animi si stanno surriscaldando sul discorso aeroporto di Lugano-Agno, dopo le recenti esternazioni da parte dei vertici delle FFS che vorrebbero investire sui treni da Lugano verso l’aeroporto di Zurigo, a scapito dei voli Swiss. Si sono surriscaldati oggi gli animi di RailValley, l’Associazione per la promozione dell’innovazione in ambito ferroviario.  A far scattare la mosca al naso è quanto il Municipio aveva espresso nel messaggio di maggio sul rilancio dello scalo luganese: ovvero spostare il tracciato del tram/treno di 300 metri a nord, per permettere l’allungamento della pista aerea, «così da consentire in futuro l’uso dello scalo ai nuovi modelli di velivoli, più performanti sotto l’aspetto ambientale e più adatti al futuro traffico regionale, così da creare per le compagnie interessanti economie di scala».

Ma se Swiss dovesse davvero togliere i voli per Zurigo ha ancora senso pensare ad un allungamento della pista dell’aeroporto? «Lo abbiamo sempre detto - scrivono quelli di RailValley - lo spostamento del tracciato non è funzionale alla ferrovia, si tratta di un finanziamento traversale (o occulto) a spese del tram-treno per favorire l’aeroporto. In poche parole si tratta di un investimento inutile in un’opera ferroviaria, per favorire il trasporto aereo».

Nel piano strategico presentato dal Municipio di Lugano, l’allungamento della pista verso nord è considerato come un elemento centrale per il rilancio dell’aeroporto, per permettere il volo agli arei più grandi. «Il Municipio - continua RailValley - spera che l’allungamento della pista possa permettere a nuovi modelli di aerei ulteriori economie di scala. Dal 2020 però, con la messa in servizio della galleria di base del Ceneri, da Lugano si potrà arrivare all’aeroporto di Zurigo in circa 2 ore con il treno. Per questo motivo Swiss sta mettendo in discussione il volo di linea tra Lugano e Zurigo: si pensa a l’inclusione nel biglietto aereo del tragitto in treno. Questo spostamento del tracciato è deleterio dal punto di vista dell’operatività del tram-treno, dal punto di vista finanziario e soprattutto in un momento dove si cerca di diminuire l’impatto ambientale per i motivi che sono riconosciuti da (quasi) tutti».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
user1010 1 anno fa su tio
#fabi etto... Non serve a niente allungare la pista, questo è solo uno stratagemma per ingannare i cittadini. Lugano Airport ha la pista lunga 1420m dei quali ca solo 1200 sono usufruibili, anche arrivando a 1500 utili, non sono sufficienti per un aereo più grande, inoltre il tipo di avvicinento non permette l'atterraggio di queste compagnie low_cost, bisogna tenere anche conto che la pista è larga solamente 30m, il governo ticinese con la circolazione andrà addirittura a ridurre la superficie dell'aeroporto. Potrebbero creare una compagnia charter in modo da permettere alle varie aziende o eventi di poter noleggiare gli aerei per i loro clienti. Ma Swiss si toglie da Lugano. Ti posso assicurare che sarà così in quanto ho a che fare con l'aviazione. Quindi.. Fatevene una ragione..
Wunder-Baum 1 anno fa su tio
Purtroppo la situazione è chiara, se non abbiamo una compagnia aerea che possa rilevare concretamente l'aeroporto, garantendo il servizio che avevamo ai tempi di Crossair, penso che l'aeroporto avrà una fine certa. Chiaramente, si potrebbe valutare di ridimensionare l'aeroporto per voli privati. E' un peccato chiudere completamente una struttura che potrebbe, malgrado il ridimensionamento, offrire ancora dei servizi. Il punto dolente è il personale attualmente occupato.
Fabi Etto 1 anno fa su fb
Un aeroporto per il Ticino ci vuole (per il turismo, per gli affari, per la gente normale, una valida alternativa a Malpensa)! Allungare la pista a nord sarebbe una soluzione per far atterrare altri tipi di aerei (e di altre compagnie >> perché no, magari anche compegnie low cost - cfr Ginevra). Spostare il tracciato tram/treno a ridosso dell'aeroporto per offrire un servizio maggiore agli utenti. Non ci vuole tanto per essere lungimiranti. Mi sembra di essere in un cantone di "neinsager", piagnucoloni e trogloditi!
user1010 1 anno fa su tio
La questione è molto semplice.. A Swiss non interessa Lugano, lo ha già dimostrato togliendo Ginevra (che per la cronoca aveva una media di passeggeri più alta di ZRH).. l'attuale compagnia che opera per Swiss (Adria) sta fallendo, se il governo non interverrà per la seconda volta ci sarà il grounding. È già scritto che la linea sarà cancellata, inutile girarci intorno.. L'aeroporto può rimanere, ma dev'essere finanziato con i soldi dei ricchi che vogliono atterrarci. PUNTO. perché noi cittadini medi dobbiamo pagare una struttura dalla quale non otteremmo alcun beneficio?
barbarix 1 anno fa su tio
@user1010 ma easyjet vola da/per Kloten?
Nmemo 1 anno fa su tio
C'è chi ancora riesce a giustificare un interesse pubblico per l'aeroporto di Agno?
Bayron 1 anno fa su tio
Chiudere!!!!
sedelin 1 anno fa su tio
che si chiuda l'aeroporto e amen: non serve a nessuno (salvo a pochissimi pigri). nessuna compagnia ha retto con 3 passeggeri per volo, vuoi che se ne annunci un'altra che scappa dopo pochi mesi? swiss lavora in perdita in queste condizioni,
centauro 1 anno fa su tio
Leggo tanti commenti, pochi pro e molti contro. Siamo realisti, non c'è bisogno di appartenere ai verdi per capire ed esprimere contrarietà verso una struttura che non riesce a trovare compagnie interessate causa dei costi alti e il basso bacino di utenza. A pochi chilometro abbiamo un aeroporto intercontinentale raggiungibile anche con mezzi pubblici, la pista di Agno anche se allungata difficilmente potrà accogliere velivoli di più grosse dimensioni. Per i nostalgici che non accettano un Ticino senza un proprio aeroporto dovrebbero aprire un po' di più le menti e accettare il mondo reale fatto di cambiamenti e spostamenti fisici, per coloro che ritengono molto comodo prendere l'aereo a due passi da Lugano devono rendersi conto che appartengono alla categoria dei pochi che lo utilizzano e che coi loro biglietti di certo non lo potranno mantenere in vita!
ugobos 1 anno fa su tio
@centauro https://zunum.aero/ con i costi che hanno il treno non puo competere.
patrick28 1 anno fa su tio
L'aeroporto del Canton Ticino è Milano-Malpensa, nell'Unione Europea, cosa che a me piace. Agno non ha più senso. Basta buttare soldi dei contribuenti in progetti già stramorti in partenza.
ugobos 1 anno fa su tio
@patrick28 Ok allora é vero che siamo in italia. ottimo
walker 1 anno fa su tio
@patrick28 Prima di tutto Milano malpensa e in italia e non in Ticino e l’ aeroporto di lugano serve per lugano e il nostro amato Ticino
centauro 1 anno fa su tio
@walker Un altro nostalgico del piccolo Ticino, anche l'aeroporto Basilea-Muhlouse è in Francia e pare che ai basilesi vada molto bene così. La pista di Agno serve per quei pochi luganesi che lo usano per viaggi d'affari, il resto della popolazione lo mantiene!
driver1973 1 anno fa su tio
@ugobos No. In Europa
centauro 1 anno fa su tio
@ugobos Hai ancora il dubbio?
Axel12 1 anno fa su tio
Scusate ma mi è sfuggito qualcosa: 1) il tracciato del nuovo tram-treno è già stabilito più a nord di quello attuale che verrà smantellato. 2) già vent’anni fa si poteva fare il biglietto aereo con Swiss comprensivo del treno per Kloten e con chek-in in stazione per spedire il bagaglio il giorno prima. 3) il problema principale di Agno è la pista corta che estromette la stragrande maggioranza di delle compagnie aeree (v. low cost) le quali non sono dotate di aerei a elica.
user1010 1 anno fa su tio
@Axel12 Oh.. Finalmente qualcuno che capisce che ad Agno anche volendo non potranno mai atterrare i vari Airbus 319 o peggio ancora i 320 di easyJet e compagnie varie. Smettetela con sti campi di patate, siete ridicoli, d'altro canto però bisogna essere realisti e dire quali sono le reali potenzialità di LASA
venusia 1 anno fa su tio
E se creassimo un bel parco,con alberi,fontane...giochi per i bambini,angolo per lasciare i cani liberi di correre......un luogo dove incontraci serenamente e con gioia di vivere, scambiandoci saluti e sorrisi....semplicemente! Un caro saluto e abbracci a tutti ! ;)
patrick28 1 anno fa su tio
@venusia Brava, perfetto !
Corri 1 anno fa su tio
Questo aeroporto non serve punto e Basta. I soldi si investono a aiutare e formare i giovani Ticinesi. Servirebbe anche una galleria Ponte Tresa-Bioggio la sì un buon investimento a favore del clima visto che nel Malcantone si respira solo gas per le lunghe code del giorno compresi aeri. In quanto l'aeroporto anziché costruire palazzi, si lascia a l'agricoltura, affiancato ad un centro di ricerche in medicina alternative con prodotti tipico Ticinese, e si creano nuovi posti di lavoro.
Evry 1 anno fa su tio
@Corri si nota bene che sei un esperto.........
ugobos 1 anno fa su tio
per il militare si spendono miliardi per armi e aerei che girano a bambera pero se si toglie qualcosa no perche si perdono posti di lavoro. qua invece chiudere e far campi di patate. che livelli hahahahahahahhaah. I verdi dovrebbero darsi un po da fare su cose serie e non sparar scemate ogni 2 per 3. che il livello di conoscenza é praticamente 0. non capiscono niente di energia.
Evry 1 anno fa su tio
@ugobos non confondere il treno con il burro.....
ugobos 1 anno fa su tio
quando parto é sempre da Lugano é troppo comodo. Per l inquinamento piantatela con ste bagianate che poi siete in giro con i suv e riscaldamento a nafta e mangiate carne 3 volte al giorno. Poi vi lamentate che i giovani se ne vanno ma sto cantone é per ultra centenari fra un po siete troppo chiusi. In America il vicino di mio zio ha la pista di decollo sua e ha 2 aerei in garage. Con l arrivo di aerei elettrici il treno non potra piu essere concorenziale.
centauro 1 anno fa su tio
@ugobos Vivi il mondo dei film.
Hugh Norsa Damus 1 anno fa su fb
fiero di non far parte della banda dei criticoni-brontoloni-zabette 😅
user1010 1 anno fa su tio
Lugano Airport ha la sfortuna di avere una situazione topografica totalmente a sfavore per un aeroporto, anche allungando la pista un qualsiasi aereo di una qualsiasi compagnia low-cost non potrà mai atterrare per questioni di avvicinamento. Giusto investire, ma in cose reali e concrete e non in sogni con i soldi dei cittadini. LASA dovrà per forza di cose operare sempre con macchine limitate in posti al max 75 (dash, Embraer ecc), e ciò comporta un prezzo del biglietto superiore alla varie compagnie low_cost.
Luca Selmoni 1 anno fa su fb
Secondo me qua bisognava avere dei piani B quando era stata ventilata la possibile fine dei voli su Ginevra e Zurigo. Ed invece siamo lì in balia degli eventi a supplicare swiss che tenga l’ultimo collegamento attivo. Ad esempio, si poteva immaginare di rafforzare il collegamento ferroviario con Malpensa, con un collegamento diretto Lugano-Mendrisio- Varese - Malpensa, includendo nel biglietto la possibilità di accedere ai controlli di sicurezza preferenziali. Facendo due calcoli, saltando tutte le fermate, si potrebbe risparmiare 40 minuti sugli attuali 90 per completare la tratta. Oltretutto i prezzi da Malpensa sono molto più competitivi per ovvie ragioni. Un altra variante sarebbe potuta essere quella di aprire un settore svizzero a Malpensa, come e il caso a Ginevra con la Francia. Il terminale sarebbe di competenza svizzera, quindi anche swiss avrebbe avuto interesse a participare nel progetto. Inutile dire che il grande vincitore sarebbe stato il viaggiatore ticinese, che a meno a 1 ora in treno si sarebbe trovato in un aeroporto collegamenti in tutto il mondo a prezzi modesti se comprati con quelli di ZH o GVA.
Il Mancino 1 anno fa su fb
Io non sono disposto a credere che ci sia qualcuno (politici esclusi) a cui frega qualcosa di sto aeroporto... bla bla bla ma per cosa?
Pongo 1 anno fa su tio
ma veramente ma io mi chiedo ma CHISSENE FREGA dell'aeroporto di Agno? A chi è che veramente frega qualcosa? Oltre ai politici non frega a nessuno.. radetelo al suolo che fate un favore all'umanità
ugobos 1 anno fa su tio
@Pongo A me interessa. Mi piacerebbe sapere che interessi avete voi oltre a godere di chi é in difficolta? tipico ticinese
centauro 1 anno fa su tio
@ugobos Ma nessuno gode delle difficoltà altrui, semplicemente guardiamo quella che è la realtà, avere un piccolo aeroporto vicino a Malpensa e come avere un negozietto di alimentari a fianco di un centro commerciale!!!
Jimmy Meier 1 anno fa su fb
Ma basta con questa telenovela di Agno . Non passa mese che esce una notizia su questo aeroporto, manco fosse il JFK di New York. A due passi esiste un`aeroporto internazionale e a 4 passi c`é Kloten.Ovviamente devono esistere forti interessi politici, perchè sembra che sia il problema numero uno del luganese.
negang 1 anno fa su tio
Agno non serve cosi com'e' ridotto.
Marco Milone 1 anno fa su fb
Lo sport preferito di tanti ticinesi godere all’infinito per le difficoltà di un attività commerciale e orgasmi infiniti quando chiude! Forza tutti a fare il tifo per la sua chiusura. Impressionante la disaffezione dei locali per le proprie infrastrutture. Lo Stato sovvenziona tantissime attività che da sole non potrebbero stare in piedi ma creano molti posti di lavoro e indotto. Se un aereo inquina più di un treno è tutto da vedere! E credo che come me qualsiasi utente medio di questo social network non sia in grado di confermare o negare per mancanza di competenze. Tutto il resto sono chiacchiere da pecore
Manuela Cerutti Schindler 1 anno fa su fb
concordo...!
pontsort 1 anno fa su tio
Fatene un campo di patate che più utile
ugobos 1 anno fa su tio
@pontsort si poi pero con i verdi fate tutto a mano niente mezzi meccanici. poi vedremo se la centralina migliorera
Alan Casahorran Brugnoli 1 anno fa su fb
Perche investire in un progetto concreto qui in ticino e troppo difficile 🤦🏽‍♂️🤦🏽‍♂️🤦🏽‍♂️🤦🏽‍♂️ abbiamo un aereoporto che con le giuste modifice ecc potrebbe diventare uno scalo internazionale... e portare turismo in ticino . E si creano almeno 100 posti di lavoro.. io la vedo cosi 🤷🏼‍♂️
Múnos Ugy 1 anno fa su fb
Alan Casahorran Brugnoli la vedo come te, soprattutto prendendo come esempio altri aeroporti minori. Ad esempio, in Serbia, nonostante un grande aeroporto internazionale, hanno investito tanti soldi in un aeroporto minore, fino all‘ora inutilizzato, e portate diverse compagnie low-cost. Morale della favola, 600‘000 passeggeri all‘anno e tanti nuovi posti di lavoro. E l‘aeroporto principale non ha subito perdite di passeggeri. Ma é troppo complicato in Svizzera pensare a ciò, rimodernizzare l‘aeroporto e portare compagni low cost per alcune destinazioni. Secondo me reindirizzerebbe passeggeri che vanno comunque a Milano, e non a Zurigo. Come se si chiude l‘aeroporto, sarà Milano a ringraziare, non Zurigo.
Davesco Zumbaturo 1 anno fa su fb
Alan Casahorran Brugnoli: per fare questo devi attirare le compagnie low cost, abbassare i prezzi e ampliare le rotte, altrimenti i turisti per fare Zurigo-Agno continuano ad arrivare in treno come hanno sempre fatto, e i ticinesi continueranno a partire dagli aeroporti italiani (come hanno sempre fatto). Se si tiene aperto uno scalo solo da/per Zurigo non ha nessun senso, con prezzi tutt'altro che low cost. Destinazioni per tutta Europa sarebbe già un buon inizio.
Manuela Cerutti Schindler 1 anno fa su fb
Davesco Zumbaturo anche no... ricordo che a partire da Lugano rispetto a prendere il treno per ZH o andare a Malpensa si risparmia tempo prezioso... non si deve essere la 2 o 3 ore prima non si deve fare 1 1/2 o 2 ore di auto/treno per arrivarci e se fai scalo come fa la maggior parte della gente il volo non costa di più che a Malpensa... anzi...! Io quest'estate per il mio viaggio in USA ho confrontato sia i voli con Lufthansa che quelli da Malpensa ma non avevo nessuna differenza di prezzo...!
Raffaella Norsa 1 anno fa su fb
Múnos Ugy ma secondo lei quale fastidio puo' dare l'aeroporto di Lugano a Malpensa? giusto per capire. Forse non lo sa ma chi prende un volo ad esempio Lugano Zurigo Miami, parte comunque da Malpensa perché il costo del biglietto è di minimo il 30% in meno. Poi quali voli darebbero fastidio e quale vantaggio porterebbe a Malpensa la chiusura di Agno?
Raffaella Norsa 1 anno fa su fb
Manuela Cerutti Schindler costa minimo il 30% in piu', emetto biglietti aerei da 30 anni e so perfettamente quello che dico...
Max Conrad 1 anno fa su fb
Beh, non sarebbe male allungare la pista e attirare qualche compagnia lowcoast tipo Ryanair
Hattori Hanzo 1 anno fa su fb
Max Conrad o si cambia del tutto, o si abbandona. Lugano-ZH in aereo è deleterio con i tempi di percorrenza attualo del treno...
Ara Pez 1 anno fa su fb
Max Conrad non è con l'allungo che tutto è risolto. E il resto tipo Hangar, Check- in e out ? Aeroporto di Agno è da rimettere al passo con i tempi ! Vale la pena ? E quante compagnie vengono attratte ? Con tutti i diversi mezzi x arrivare a Lugano Agno lo trovo già..." lontano"..
Caroline Meyer 1 anno fa su fb
Max Conrad basta inquinamento. Usiamo il treno e stop!
Max Conrad 1 anno fa su fb
Beh a questo punto buttiamo giù tutto e si fa un bel parco tipo gardaland 😁😁😁
Led Swan 1 anno fa su fb
Hattori Hanzo Quando arriva però....
Manuela Cerutti Schindler 1 anno fa su fb
Hattori Hanzo non tieni nota del fatto che se fai check in a Lugano puoi arrivare 1/2 ora prima, se lo fai a ZH o Milano devi arrivare 2 o 3 ore prima... a parità di prezzo o anche meno, questo è deleterio...!
Arminda Armi 1 anno fa su fb
Chiudere l aeroporto e Rinventare tutta l area. Portare all aeroporto le manifestazioni , esposizioni,commerciali e fiere che attualmente si svolgono nall area ex Campo Marzio ,liberando un area cittadina pregiata. che la città potrà rivalorizzare. Ed a Agno sull ex aeroporto che è già servito da strada , posteggi da ampliare anche per i pendolari che entano a lugano .fare un Park and Ride. e collegare l area con le linee della LPT e il nuovo piano viario del luganese. Meno auto in città, i nuvi capannoni costruiti e gestiti non piu da privati ma dal comune. e l importante area ex Campo Marzio a disposizione . Non ho la pretesa di sapere tutto , ma almeno ,qualcuno ,potrebbe valutarne la fattibilità e la convenienza?
Max Conrad 1 anno fa su fb
Comunque l'aeroporto non lo smantellano...ci sono sempre i jet privati...
Raffaella Norsa 1 anno fa su fb
Manuela Cerutti Schindler il check in si fa online ormai da secoli. Quando mai devi arrivare due o tre ore prima in aeroporto? Poi scusi come puo' paragonare un aeroporto che ha due al massimo tre postazioni check in con aeroporti che ne hanno dai 50 in su.
Arminda Armi 1 anno fa su fb
Max Conrad Sono decisioni da valutare ,verificarne la fattibilità fare dei nuovi progetti, eseguire un piano di fattibilità -costo benefici, mettere sulla bilancia i pro ed i contro. Quardare al futuro e non al passato. Chiedere ai cittadini cosa ne pensano, e non solo a chi ha interessi economici in causa.. Non deve essere solo la politica a decidere.I jet privati ,oggi ci sono ..domani chissà. E se le cose non sono fattibili od economicamente convenienti, si lascia perdere , ma almeno si sono valutate altre alternative ad uno status quo , che inghiotte milioni senza portare quasi mai a nulla.
Max Conrad 1 anno fa su fb
Arminda Armi concordo pienamente. Sicuramente andrà per le lunghe...
skorpio 1 anno fa su tio
probabilmente lo vogliono allungare così Cassis potrà atterrare anche con aerei più grandi alle 2 di notte.... ;-)
user1010 1 anno fa su tio
Davvero credete che Swiss farà arrivare l'aereo più piccolo ossia il bombardier cs100 da 125 posti a Lugano per riempirlo con 20 passeggeri? Su dai, siate un po realisti. E anche se fosse, tale aereo non potrebbe mai partire a pieno carico da questo aeroporto nonostante 300m in più di pista. Chi vola con Swiss continuerà a volare con Swiss.. Alcuni andranno con il treno altri da Malpensa, insomma la percentuale di passeggeri che Swiss perderà con questa mossa sarà totalmente indifferente.
ugobos 1 anno fa su tio
@user1010 questo l ho pensi tu. chi va a Malpensa non vola con Swiss. almeno quelli che conosco io che partono da li. volano con linee low cost.
user1010 1 anno fa su tio
@ugobos Ogni volta che viene cancellato un volo, ai passeggeri viene offerto il treno, Malpensa sempre con Swiss ecc Davvero credi a che a Swiss interessino quei 100 passeggeri al giorno che volano da Agno? La tratta di GVA aveva piu passeggeri che ZRH.. Eppure, come mai Swiss non ha la minima intenzione di ripristinarla? Spesso questo rottame di Saab 2000 parte con meno di 10 passeggeri... Lo dico perché lo so e l'ho visto tante volte Io sono d'accordo nel tenere l'aeroporto ma la linea è destinata a scomparire, ciò significa che dovrà essere privatizzato e saranno i privati e scuola di vola ad usufruirne. Nessun aereo low_cost potrà mai atterrare a Lugano per una questione di avvicinamento. Proprio non lo volete capire...
user1010 1 anno fa su tio
@ugobos Fa niente se non voleranno più con Swiss, chi vorrà continuerà a farlo. Fatto sta che a Swiss non gliene frega niente di una tratta che porta al massimo 100 passeggeri con 4 voli quando Ginevra ne portava anche di più. Ma come mai non gliene frega niente di riattivarla? La linea è destinata a scomparire, inoltre la torre di controllo ovvero Skyguide dall'anno prossimo dovrà essere pagata da LASA, voglio vedere dove prendono i soldi dato che è un bagno di sangue finanziaria
Valerio Castellani 1 anno fa su fb
Tutto tempo e soldi buttati via per quattro gatti l’unica soluzione è scaricare i passeggeri col paracadute 😂😂😂😂😂😂😂😂
Maury Bernasconi 1 anno fa su fb
Questo aeroporto - purtroppo - non ha più senso di esistere per voli di linea. Punto.
Davesco Zumbaturo 1 anno fa su fb
infatti, poi per far volare "4 gatti"
Caroline Meyer 1 anno fa su fb
Maury Bernasconi speriamo venga chiuso in fretta.
Maury Bernasconi 1 anno fa su fb
Caroline Meyer Chiuso no, ma va sicuramente reinventato e contestualizzato ai giorni nostri: aviazione privata + manutenzione. Evitando così lo spreco di denaro pubblico iniettato da oltre 25 anni
Manuela Cerutti Schindler 1 anno fa su fb
anche no...
Jimmy Meier 1 anno fa su fb
Maury Bernasconi Hai detto bene sono da 25 anni che l' aeroporto di Agno è in agonia . Dai oltre 380'000 passeggeri del 1995 siamo arrivati a meno della metà, 140'000.
Maurizio Roggero 1 anno fa su fb
E vai di risotto Ticinese....
Alessandro Milani 1 anno fa su fb
Siamo alla canna del gas...inutile allungare è destinato ad affondare e lo sta già facendo
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-01 18:04:08 | 91.208.130.89