Ti-Press
Famiglie e gruppi di amici provenienti da tutto il Ticino sono accorsi per slowUp.
+ 34
CANTONE
14.04.2019 - 20:450

In 20'000 per slowup Ticino, anche da oltre Gottardo

La nona edizione della manifestazione è stata resa possibile da 500 persone coinvolte nell'organizzazione

BELLINZONA - Anche se le condizioni meteo non sono state favorevoli - tempo coperto e fresco, con anche alcune gocce di pioggia - la nona edizione di slowUp Ticino ha potuto registrare ben 20'000 partecipanti. La maggior parte come in passato sono state famiglie e gruppi di amici provenienti da tutto il Ticino, ma pure importante è risultata la quota di appassionati giunti da oltre Gottardo.

Ottimo il lavoro svolto dall’organizzazione - oltre 500 le persone coinvolte - sia nel pattugliamento dei percorsi (polizia, militi delle Pci e agenti privati) che nell’offerta di animazione e di ristorazione presso i ben 16 luoghi di sosta previsti dal programma promossi per la maggior parte da associazioni sportive e ricreative della regione.

Anche quest’anno slowUp è così riuscita a trasmettere importanti messaggi a favore di una mobilità sostenibile, del benessere e del rispetto dell’ambiente e del territorio. Senza dimenticare il fatto che slowUp, grazie sia ai partecipanti, ma pur alla grande visibilità mediatica che va ben oltre i confini cantonali è riuscita nuovamente nel corso di varie settimane a promuovere il bel territorio compreso tra Bellinzona e Locarno.

La prossima edizione – e sarà la decima – è già prevista il prossimo anno per il 19 aprile. slowUp si augura di poter nuovamente contare sul sostegno dei suoi molti partner: i patrocinatori nazionali Svizzera Mobile, Promozione Salute Svizzera e Svizzera Turismo, sponsor nazionali principali Migros, SportXX e Rivella, gli sponsor nazionali Suva e Škoda ed il co-sponsor nazionale EGK – Cassa della salute. I principali sostenitori a livello regionale del progetto sono il Cantone, affiancato dai partner regionali Città di Bellinzona, Associazione TicinoEnergia, UBS, VF International e dai partner media Rete Tre, Rivista del Locarnese e Valli, La Turrita e Ticinonline.

Ti-Press
Ti-Press
FVR / M. Franjo
Guarda tutte le 39 immagini
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-04-20 10:53:36 | 91.208.130.86