LAVERTEZZO / BERNA
13.03.2018 - 16:410

Nuova sfida per le Officine Ghidoni di Riazzino

Hanno vinto la gara d’appalto per la costruzione della piattaforma di lavoro rialzata Laupenstrasse 

BERNA - Le Officine Ghidoni SA hanno vinto la gara d’appalto per la costruzione della piattaforma di lavoro rialzata Laupenstrasse sul cantiere dell'ampliamento della stazione ferroviaria. Questa struttura servirà a collegare l’area di cantiere sopra i binari lato sud della stazione centrale con la rete stradale cittadina e sarà collocata al di sopra delle linee di contatto dei treni lato cantiere, sopra quelle dei bus elettrici cittadini lato rampa d’accesso.

Con un valore di 6.5 milioni di franchi, «particolare soddisfazione suscita il fatto che la corsa tra i tre pretendenti sia stata vinta con il miglior punteggio in tutti i criteri d’aggiudicazione».

La sfida raccolta: fabbricare e posare entro fine anno oltre 1'200 tonnellate di travi d’acciaio e oltre 2’900 m2 di elementi prefabbricati in calcestruzzo che costituiscono il manto carrabile, con lavoro di montaggio prevalentemente notturno. La piattaforma sarà completata con strutture di ritegno dei veicoli e di pareti fonoassorbenti, prima di essere percorsa da centinaia dei più pesanti veicoli da cantiere e da una gru di 50 tonnellate di peso, utilizzati per lo scavo della nuova stazione sotterranea RBS.

Tags
cantiere
officine ghidoni
ghidoni
officine
piattaforma
sfida
stazione
lato
lavoro
Copyright © 1997-2018 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2018-12-14 23:25:34 | 91.208.130.87