Immobili
Veicoli

LUGANOTax & Finance SA: "Siamo estranei ai fatti"

10.10.15 - 16:35
La società luganese risponde alle accuse di riciclaggio di denaro riportate oggi da alcuni giornali italiani in merito all'arresto di Andrea Baroni
Tax & Finance SA: "Siamo estranei ai fatti"
La società luganese risponde alle accuse di riciclaggio di denaro riportate oggi da alcuni giornali italiani in merito all'arresto di Andrea Baroni

LUGANO - La società luganese, patrocinata dall'avvocato Paolo Bernasconi, risponde alle accuse riportate oggi da alcuni giornali italiani in merito all'arresto del proprio dirigente Andrea Baroni. E risponde dicendo di essere "completamente estranea ai fatti che gli sono imputati". Niente riciclaggio di denaro quindi.

"La stampa italiana - si legge nella nota - riferisce oggi di una indagine penale che coinvolge un dirigente di Tax& Finance SA (Andrea Baroni ndr.) partita da una segnalazione anonima di alcuni anni orsono. A quest'ultima fece seguito una perquisizione presso un professionista in Italia,oltre due anni fa, riguardante una importante operazione immobiliare nel Comune di Peschiera Borromeo. A questo riguardo si ipotizzavano irregolarità di carattere amministrativo".

Tax & Finance SA sottolinea come essa non c'entrasse nulla con tutta questa storia. "La nostra società é totalmente estranea a questa operaziome immobiliare,avviata nel 2006, e poi perfezionata da parte di due promotori residenti in Italia.A carico degli stessi vengono poi ipotizzate irregolarità di carattere fiscale riguardo alla utilizzazione del ricavo di questa operazione immobiliare. Assieme a banche italiane e internazionali e ad altri consulenti di primaria importanza, da parte nostra venne fornita consulenza societaria in esecuzione di mandato professionale conferito da parte dei due promotori immobiliari".

La società specifica pure di non aver mai fornito prestazioni alla ditta perseguita. "i media hanno collegato questa inchiesta anche con una indagine riguardante Infront Spa, per la quale non abbiamo mai fornito nessuna prestazione" .

Tax & Finance si dice tranquilla e aspetta con serenità l'esito degli accertamenti. "Finora dalle autorità non ci é mai pervenuta alcuna richiesta di informazioni,che verrebbe comunque puntualmente soddisfatta in modo cooperativo.Abbiamo pertanto conferito mandato ai nostri patrocinatori legali di smentire in tutte le sedi opportune ogni informazione fuorviante o denigratoria" - conclude la società.

 

 

NOTIZIE PIÙ LETTE