Fotolia
LUGANO
27.05.2015 - 09:310
Aggiornamento : 10.01.2018 - 10:20

Con il cane al Mojito: “Siamo state cacciate”

Amici a 4 zampe sempre più banditi dagli esercizi pubblici

sondaggio chiuso

LUGANO - Una passeggiata con il nostro più fidato amico lungo le sponde del Ceresio. Il caldo primaverile ci spinge a cercare un punto di ristoro dove poter rinfrescare le nostre membra e le zampe del nostro accaldato canide. “Stavamo passeggiando sul lungolago – sostengono delle nostre lettrici – quando abbiamo deciso di andare a bere qualcosa al Mojito Bar”. Il noto ritrovo luganese avrà sicuramente accolto a braccia aperte anche il piccolo cagnolino, direte voi. Ebbene no. Vicino al debarcadero le nostre interlocutrici sono state infatti scaricate: “Dopo avere preso da bere ed esserci accomodate nell’area dove ci sono le sedie, si è avvicinata la sicurezza del ‘locale’. A quel punto ci hanno chiesto di uscire in quanto i cani non sono ammessi”. Con estremo stupore il terzetto se ne va.

“Siamo rimaste stupite, come altri clienti che hanno assistito alla scena. Ci chiediamo com’è possibile che in un bar all’aperto non si possa entrare con un cane. L’anno scorso inoltre era possibile, c’erano spesso i cani nell’area delimitata dal Mojito. Ci chiediamo cosa sia accaduto”. Giriamo la domanda ai gestori del ritrovo: “È vero, abbiamo chiesto gentilmente alle clienti di uscire – ci dicono –. Quel giorno era pieno di gente, abbiamo temuto sia per la sicurezza del cane sia per quella delle persone. Bastano infatti pochi secondi per schiacciare la coda dell’animale e una sua reazione potrebbe essere imprevedibile. Ripetiamo che è stata solo una decisione presa per una questione di sicurezza. Da noi i cani sono i benvenuti, abbiamo addirittura le ciotole per l’acqua destinate a loro”.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-14 19:22:14 | 91.208.130.89