Immobili
Veicoli

BELLINZONAAnche Rabadan e TILO vittima degli hacker

03.12.09 - 11:30
Anche Rabadan e TILO vittima degli hacker

BELLINZONA - Non è solo il sito dei Pompieri di Lugano ad essere stato preso di mira dagli hacker di matrice islamica. Anche il sito del Rabadan, il popolare Carnevale bellinzonese, è stato attaccato da un fantomatico Islamic Warrior, che ha oscurato il sito pubblicando una vignetta in cui si vede Hans Rudolf Merz che fa un saluto nazista, con sullo sfondo una bandiera svizzera con la svastica in centro alla croce.

La segnalazione è giunta da un lettore di Ticinonline, e l'attacco si riferisce alla giornata di ieri. Oggi il sito del Rabadan è stato ripristinato. La stessa cosa è accaduta con il sito di TILO. Intorno a mezzogiorno di ieri, ci confermano dalla società ferroviaria, il sito è stato attaccato, con le medesime modalità del sito del Rabadan. La situazione è stata, anche in questo caso, ripristinata in breve tempo.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE TICINO