ULTIME NOTIZIE Ticino
LOCARNO
1 ora
«Poca chiarezza sulle nuove antenne»
A Locarno saranno sostituiti tre impianti, ma non si sa se si tratti di 5G. Scatta l'interrogazione
CANTONE
1 ora
Brutti ma buoni contro lo spreco alimentare
«I due terzi dei consumatori sono disposti ad acquistare una quantità maggiore di questi prodotti»
CANTONE
2 ore
Cinque nuovi casi di Covid-19 in Ticino
Il totale d'infezioni da inizio pandemia ha raggiunto quota 3'458. Il numero di decessi resta fermo a 350.
LOCARNO
2 ore
Utilizzo del suolo pubblico: «Un successo da mantenere»
Diversi consiglieri comunali chiedono che l'eccezione introdotta dopo il lockdown diventi una nuova normalità.
CANTONE
3 ore
Un coleottero ci salverà dall'ambrosia?
Sta tornando il polline della pianta. Ma c'è un animale che in futuro potrebbe indebolirla
BELLINZONA
4 ore
Perchè il mercato di Bellinzona ha successo?
Carlo Banfi, responsabile del mercato, ci svela i segreti della popolarità dell’appuntamento all'ombra dei castelli
CANTONE
4 ore
Annegare è un attimo
La Società di Salvataggio mette in guardia sui pericoli in acqua. «Importante sensibilizzare»
CANTONE
6 ore
«Volevo bere qualcosa ma mi hanno mandato via»
Il gerente: «abbiamo dei divanetti lounge adibiti, ma erano pieni»
LUGANO
6 ore
Yoga nudi per accettare i propri difetti
Dawio Bordoli, 56 anni, fa il "ricercatore spirituale". Una figura su cui molti sono scettici. Ecco i suoi segreti.
CANTONE
17 ore
È morto Oviedo Marzorini
Classe 1945, è stato primo cittadino ticinese fra il 2004 e il 2005.
SVIZZERA
18 ore
È in corso il processo ai due presunti reclutatori dell'ISIS
Si presume che i due imputati siano responsabili di diversi viaggi in Siria effettuati da musulmani svizzeri
BELLINZONA
20 ore
Robbiani, il burqa e i sacchi dell’immondizia. Il ministero pubblico: “Non è reato”
Ci sono voluti sei anni per stabilire il decreto di abbandono nei confronti di Massimiliano Robbiani
CANTONE
21 ore
Il Ticino torna a scuola, «ma le lacune non mancano»
Il SISA prende posizione: per una scuola davvero normale occorre annullare le disparità e introdurre misure di sostegno.
FOTO
CANTONE
22 ore
Il livello dell'acqua scende, il Lago Maggiore "ha sete"
Con 192.53 metri sul livello del mare, il Verbano si sta avvicinando ai minimi storici.
GIUBIASCO
1 gior
Il direttore si dimette
La Cantina sociale di Giubiasco è di nuovo senza guida, se ne va Conceprio
LUGANO
14.09.2005 - 08:590
Aggiornamento : 23.11.2014 - 10:22

Spinosini - non chiamateli maccheroncini!

In vendita da Manor sono una pasta "della domenica"

di Luigi Bosia
 
LUGANO - C'era tutto lo staff dirigenziale di Manor ieri sera sulla terrazza del ristorante di Lugano dove Vincenzo Spinosi (detto Sandro), con l'aiuto dello chef Paolo Antinori del Fortino Napoleonico di Portonovo (Ancona) e del direttore di Manor Ivo Petrini, ha presentato i suoi "spinosini"
Manor annuncia infatti, in esclusiva per il mercato svizzero, la distribuzione di alcuni prodotti della nota casa marchigiana di paste artigianali Spinosi.
 
Troverete i famosi Spinosini all'uovo /Omega 3, le fettuccine all'uovo, le tagliatelle all'uovo, i tagliolini al peperoncino in tutti i supermercati Manor del cantone: Chiasso, Mendrisio, Balerna, Lugano-Centro, Viganello, Vezia, Ascona – Delta e presto i prodotti di casa Spinosi saranno in vendita anche in tutti i supermercati Manor della Svizzera.
 
Gli «Spinosini 2000 con omega 3» s’identificano come prodotto tipico marchigiano. Da anni Campofilone (in provincia di Ascoli Piceno) è conosciuta per i suoi capellini e maccheroncini di pasta all’uovo, fini e leggeri. Vincenzo Spinosi ne ha creata una versione, dal nome «Spinosini 2000 con omega 3», frutto di un esperimento ottenuto in collaborazione con la Regione Marche e la Facoltà di Agraria dell'Università degli Studi di Ancona.
 
Gli Spinosini a differenza dei maccheroncini (sottili come capelli d'angelo) hanno uno spessore di circa 1 mm quadrato, tipo chitarrina e vengono impastati con semola di grano duro e sole uova fresche intere con omega 3. La pastificazione, artigianale, avviene ancora, come una volta, con l'utilizzo di trafile in bronzo e rulli in ghisa, che permette alla sfoglia di essere porosa. Viene poi tirata e tagliata. Gli Spinosini, vengono poi pettinati sul dorso di un coltello, ed adagiati su un foglio di carta bianca, piegato a mano, posti su dei telai in legno e messi in asciugazione per 24-36 ore a bassa temperatura. Hanno una lavorazione limitata. Infatti si riesce a produrne circa 70 Kg all'ora ed è pertanto molto difficile reperirli sul mercato.
 
Gli Spinosini si differenziano dalle altre paste all'uovo, in quanto nell'impasto vengono utilizzate uova con omega 3, che provengono da una varietà di galline livornesi, nutrite, nella loro alimentazione biologica naturale, con l'aggiunta di olio di girasole, spremuto a freddo, ricco di omega 3 (grassi polinsaturi che aiutano la circolazione del sangue e contengono meno colesterolo). Questo processo d’alimentazione, permette alle galline di assimilare questi grassi polinsaturi, trasferendoli poi nell' uovo.
I medici dicono di mangiare il pesce 2 volte la settimana, perché ricco di omega 3 che fa' bene alla salute. Oggi, per la prima volta, abbiamo una pasta all'uovo artigianale che, oltre a essere buona, fa bene anche alla salute.
 
La lavorazione artigianale degli Spinosini, permette di avere un prodotto ancora genuino leggero e digeribile , facile da cucinare (tempo di cottura 4 minuti), tiene la cottura e la porosità della sfoglia, permette di assorbire molto bene il sugo esaltandone il profumo e il sapore. Una pasta che rimane al dente, delicata e saporita come una bella donna.
 
Sull'azienda Spinosi vedi anche cliccando qui

 oppure www.spinosi.com

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-11 12:33:25 | 91.208.130.85