SVITTOIl Plr difende il seggio nel governo

27.11.22 - 14:15
Meier (Plr) si è imposto su Lindauer (Verde liberale)
sz.ch
Il Plr difende il seggio nel governo
Meier (Plr) si è imposto su Lindauer (Verde liberale)

SVITTO - Il Plr ha difeso oggi, al secondo turno dell'elezione suppletiva, il seggio lasciato libero in seno al governo del canton Svitto: il suo candidato Damian Meier si è infatti imposto sulla concorrente dei Verdi liberali Ursula Lindauer.
Meier ha ottenuto 16'125 voti, Lindauer 11'787. Senza alcuna possibilità di elezione sono rimasti Peter Abegg (senza partito/5842 voti) e Jürg Rückmar (Aufrecht Schwyz/1045 voti). L'affluenza alle urne è stata del 32,85%.
Meier è il comandante della polizia cantonale di Svitto. Il 48enne, ex insegnante di scuola elementare e avvocato, ha fatto esperienza politica molto tempo fa nel parlamento cantonale di Lucerna. È padre di quattro figli e vive con la sua famiglia a Svitto.

Elezione mancata per un soffio a primo turno

Al primo turno, lo scorso 25 settembre, erano due le poltrone da assegnare, in seguito alla partenza di Andreas Barraud (Udc) e Kaspar Michel (Plr). Xaver Schuler (Udc) aveva superato di soli tre voti la maggioranza assoluta richiesta e aveva confermato il terzo seggio dei "democentristi" nell'esecutivo. Damian Meier si era piazzato secondo (16'667 voti): gli erano mancate solo 400 schede per ottenere la maggioranza assoluta ed essere eletto. Ursula Lindauer, a capo del servizio giuridico del Dipartimento della sicurezza, era arrivata terza (12'570 voti), superando a sorpresa il candidato del PS Patrick Notter, che aveva quindi deciso di non presentarsi al ballottaggio. Il governo di Svitto è interamente in mano ai partiti borghesi. È composto da 3 Udc, 2 Plr e 2 rappresentanti del Centro. La sinistra non è più rappresentata nell'esecutivo dal 2012.

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE