Depositphotos (foto d'archivio)
SAN GALLO
17.02.2021 - 20:560

Assicurati morosi, abolita la "lista nera"

Il legislativo sangallese ha approvato oggi una mozione in tal senso con 66 voti contro 29

La lista nera è ancora in vigore nei cantoni di Argovia, Lucerna, Sciaffusa, Ticino, Turgovia e Zugo.

SAN GALLO - Il parlamento cantonale di San Gallo ha chiesto oggi di abolire la lista nera degli assicurati che non pagano i premi dell'assicurazione malattia. Una tale lista - mantenuta ancora da altri sei cantoni, tra cui il Ticino - priva le persone che vi figurano a cure mediche, ad eccezioni di quelle urgenti.

La lista nera sangallese era entrata in vigore dal 2015. Tre anni più tardi il Tribunale assicurativo cantonale ha sconfessato una cassa malattia che non voleva coprire le spese di parto di un'assicurata posta sulla lista nera. Secondo i giudici una applicazione troppo stretta del principio dell'urgenza medica priva del suo significato il principio dell'accesso alle prestazioni sanitarie per tutti.

Dopo questa decisione del tribunale, i tentativi di abolire la lista nera si sono moltiplicati, senza successo. Una mozione elaborata dai rappresentanti di tutti i gruppi parlamentari ha però cambiato le cose oggi quando è stata approvata con 66 voti contro 29 e cinque astensioni.

I deputati hanno riconosciuto che la lista nera non ha soddisfatto le aspettative in essa riposte. Soprattutto non è stato dimostrato che «grazie a questa lista sia migliorata la disciplina dei pagamenti degli assicurati che possono ma non vogliono pagare».

La lista nera è ancora in vigore nei cantoni di Argovia, Lucerna, Sciaffusa, Ticino, Turgovia e Zugo. Gli altri cantoni non hanno mai introdotto lo strumento o, come i Grigioni e Soletta, lo hanno abolito.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
OrsoTI 2 sett fa su tio
Allora non paghiamo piu la cassa malati:) tanto se non paghi ti dqnno le cure di base lo stesso

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-06 06:35:38 | 91.208.130.89