Keystone (archivio)
SVIZZERA
05.02.2021 - 16:390

«Berna pensi a una strategia d'uscita»

La Commissione del nazionale chiede al Consiglio federale di coinvolgere anche il Parlamento.

Se a inizio marzo non sarà possibile allentare le restrizioni, il Governo dovrebbe illustrare le misure che intende adottare, comprese quelle di compensazione per le perdite economiche.

BERNA - Se da inizio marzo non sarà possibile allentare le restrizioni imposte dalla pandemia, il Consiglio federale dovrebbe illustrare al parlamento quali misure intende adottare, inclusa una strategia di uscita e misure di compensazione per le perdite economiche.

È quanto auspica la Commissione della sicurezza sociale e della sanità del Consiglio nazionale (CSSS-N), che chiede al governo di coinvolgere il Parlamento affinché quest'ultimo avvii un dibattito ed eventualmente prenda una decisione, indica una nota odierna dei servizi parlamentari.

Stando alle ultime indicazioni del governo, un allentamento dei provvedimenti restrittivi entro fine mese non è realistico, alla luce della diffusione sempre più marcata della variante inglese del coronavirus, e ciò benché i dati delle infezioni, dei ricoveri e dei decessi siano in calo.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-06 07:07:37 | 91.208.130.89