Keystone
Blocher, a Palazzo federale, nel 2007.
SVIZZERA
03.07.2020 - 20:350

Blocher rivuole quei 2,7 milioni di vitalizio a cui aveva rinunciato nel 2007

E Berna ha già approvato la richiesta dell'ex-consigliere federale

BERNA - L'ex consigliere federale Christoph Blocher chiede gli arretrati del suo vitalizio, al quale aveva rinunciato nel 2007. Il totale, secondo quanto pubblicato da numerosi media - per primi quelli di CH Media - ammonta a 2,7 milioni di franchi.

Ogni ministro ha diritto a un compenso una volta terminata l'attività nell'esecutivo, ha spiegato oggi Blocher alla stampa. Lo storico leader democentrista ha quinti chiesto quanto gli spetta per gli anni in cui non ha incassato niente.

Il Consiglio federale ha approvato la sua richiesta mercoledì, si legge ancora sui portali, e il dossier è passato alla Delegazione delle finanze del Parlamento. Blocher è stato ministro fra il 2003 e il 2007.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-13 18:42:30 | 91.208.130.86