Keystone (archivio)
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
1 ora
«Sicuri di vincere la causa con Swisscom»
Il Ceo di Sunrise è oltremodo positivo per quanto riguarda l'azione di risarcimento danni per oltre 350 milioni.
SVIZZERA
2 ore
Parrucchieri: da sabato saloni riaperti al 100%
Tutti gli spazi saranno sfruttabili. Le misure di sicurezza sono state adattate
BASILEA CITTÀ
2 ore
Gli stranieri possano votare e siano eleggibili: mozione accolta a Basilea
Il Cantone sarebbe il primo ad ammettere dei residenti non svizzeri a cariche elettive.
SVIZZERA
3 ore
Svizzera alla presidenza del Codice di condotta dell'Aia contro i missili balistici
L'obiettivo è quello di ampliare le nazioni aderenti e far rispettare le norme vigenti
SVIZZERA
5 ore
«Lesbiche e gay devono potersi sposare»
Il dossier potrebbe slittare a settembre. Ma i gruppi parlamentari (eccetto l'UDC) sono d'accordo sul progetto
SVIZZERA
6 ore
Spazio al coworking in 80 stazioni regionali
Si tratta di una rete che sarà realizzata nei prossimi dieci anni dalle FFS in collaborazione con Village Office
BERNA
6 ore
Neonata nel sacco dei rifiuti, madre accusata d'infanticidio
Conclusa l'inchiesta per la vicenda che risale al gennaio del 2019
ARGOVIA
6 ore
Bimba di 22 mesi investita e uccisa da un treno
Il dramma si è consumato alla stazione di Würenlos. Inutile il pronto intervento dei soccorsi
ZURIGO
7 ore
Personale ospedaliero sempre più "disturbato" a causa del Covid
Si moltiplicano i casi di disturbi mentali come conseguenza della pandemia
Attualita
7 ore
L'export di materiale bellico «non è un segreto»
Mister Dati ritiene che la SECO debba fornire l'elenco delle esportazioni richiesto da un giornalista
URI
7 ore
Undici pecore uccise dai lupi
Per il Canton Uri si tratta di un numero «insolitamente» alto in così pochi giorni
VAUD
7 ore
Muore travolto da una locomotiva FFS
La vittima è un operaio 44enne, travolto nella notte mentre era al lavoro
SVIZZERA
8 ore
Sei nuovi centri per le malattie rare
In Svizzera circa 600'000 persone soffrono di queste patologie croniche, gravi e invalidanti. La diagnosi è difficile
BERNA
9 ore
Tre decessi e 19 nuovi casi di coronavirus
Dall'inizio dell'emergenza, le vittime della malattia sono ora 1'660. Le persone contagiate 30'893
SVIZZERA
9 ore
Il WEF vuole essere protagonista della ripartenza
Il nuovo format dell'incontro di Davos permetterà a tutti i cittadini d'interagire con i protagonisti
SVIZZERA
22.05.2020 - 09:300
Aggiornamento : 15:56

Stoccata di Rösti al Consiglio federale: «Levi il diritto di necessità»

Secondo il presidente dell'UDC «questo potere assoluto» dell'esecutivo deve «terminare immediatamente».

Rösti ritiene «necessario» un ritorno al federalismo e vuole che venga data «più libertà ai Cantoni» in caso di una seconda ondata. «Un secondo confinamento dell'intera nazione sarebbe intollerabile».

BERNA - Il Consiglio federale e l'Ufficio federale della sanità (UFSP) hanno troppo potere attualmente a causa della crisi legata al coronavirus, dichiara il presidente dell'UDC Albert Rösti in un'intervista rilasciata al Blick nella quale sostiene che il potere assoluto dell'esecutivo deve terminare immediatamente.

«Il diritto di necessità deve essere levato» afferma il presidente dell'UDC che avrebbe voluto dimettersi alla fine di marzo, ma che a causa della pandemia rimarrà ancora in carica per qualche mese. Rösti ritiene una buona cosa che il Parlamento sia tornato alla quotidianità politica, dopo la pausa causata dal coronavirus, ma purtroppo - sottolinea Rösti - ha stanziato ancora più soldi per interessi particolari di quanto chiesto dal Consiglio federale. Per esempio - afferma - il problema degli asili nido avrebbe potuto essere lasciato ai Cantoni.

Un ritorno al federalismo è necessario, continua Rösti. In caso di seconda ondata della pandemia «i Cantoni devono disporre di un maggior margine di manovra nella scelta delle misure con le quali intendono reagire. Non possiamo tollerare un secondo confinamento di tutta la Svizzera», puntualizza.

Inoltre economia e società non sono in contraddizione. Secondo Rösti un'economia intatta è il presupposto per una popolazione sana. Le misure di protezione per contenere il coronavirus sono importanti e corrette. Ma devono essere scelte in modo tale che l'economia possa continuare a funzionare.

L'UDC - in un comunicato diffuso nel pomeriggio - ha chiesto di mantenere i controlli alle frontiere introdotti a causa dell'epidemia di Covid-19: dall'adozione di queste misure il numero dei soggiorni illegali constatati dalle autorità è sceso del 55-80%, sottolineano i democentristi nella nota.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Don Quijote 1 sett fa su tio
Urca, uno sano di mente a cui non serve la mascherina e lo psichiatra! Allora forza, c’è ancora speranza per l’umanità. La speranza di vita nei paesi occidentali è di 84 anni e l’età media dei presunti morti per CV19 (soffrivano oltre che di età avanzata di almeno altre 2 o 5 patologie) risulta essere di 84 anni.
lo spiaggiato 1 sett fa su tio
Ma senti questo piciobanana... ??
Canis Majoris 1 sett fa su tio
Questi destroidi mettono sempre l’economia davanti a tutto! Anche davanti alla salute, se fosse per loro non avremmo chiuso nulla con le ovvie conseguenze! Ho votato a destra per anni, per fortuna il Covid mi ha aperto gli occhi
Sanez Lombardi 1 sett fa su fb
Esatto. Gli zucchini non sanno cosa significhi avere gente che fa avanti e indietro da un paese facolaio
Patricia Arianna Schera 1 sett fa su fb
BRAVO !
Arber Kristo 1 sett fa su fb
PERFEKT.
francox 1 sett fa su tio
I tipi come il rösti sono massoni o hanno conoscenze "importanti", anche in caso di un caos sanitario hanno il posto in una clinica privata. Quello che non tollerano è il calo delle entrate. La gente (l'altra gente) è sacrificabile.
Canis Majoris 1 sett fa su tio
@francox Infatti, eppure c’è chi li applaude... assurdo
jena 1 sett fa su tio
... no comment... se non che un secondo non-confinamento farebbe un po' di selezione naturale
Canis Majoris 1 sett fa su tio
@jena Si, ma potrebbe capitare anche a chi preferirebbe un po’ più di rigore in questa situazione.. peccato che non si suicidino da soli
Chris Taiana 1 sett fa su fb
Uno che si chiama Rösti è buono solo in cucina.
francox 1 sett fa su tio
"Non possiamo tollerare un secondo confinamento..." Ma vai a quel paese, io non tollero te!
Canis Majoris 1 sett fa su tio
@francox Io sono uno dei rincoglioniti che li votava prima del Covid! Mai più! Che si estinguano
Tato50 1 sett fa su tio
@Canis Majoris Preferisci la benzina a 6 franchi al litro, i giorni che puoi usare l'auto, la data per accedere il riscaldamento ecc.ecc. In fondo Rösti vuol dare più poteri ai Cantoni e che il C.F. si occupi dei rapporti con le Nazioni che ci circondano e metta a disposizione dei Cantoni i soldi necessari.
marco17 1 sett fa su tio
Rösti ha il potere di dire troppe cavolate. Speriamo che il nome Rösti ridiventi il più presto possibile soltanto quello di un piatto a base di patate.
Mag 1 sett fa su tio
Basta che non diano il "potere" ai virologi che sono peggio del "Dottor Zaccagarbùj".
Tato50 1 sett fa su tio
@Mag Se era un sinistro.. zo che lo diceva andava tutto bene. Se arriva la replica non mangerai nemmeno i Rösti -;(
Tato50 1 sett fa su tio
@Mag Scusa Mag, non era per te ma il " molinaro " sopra-;))
Vale Dolfini 1 sett fa su fb
Politica ☺️
Juan Abes Foto 1 sett fa su fb
Rósti Pier piase
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-03 22:00:51 | 91.208.130.86