SAN GALLO
11.07.2013 - 09:240
Aggiornamento : 22.11.2014 - 10:28

Docente accusato di razzismo da una collega

La collega: "Ha offeso più volte gli allievi stranieri che si trovano nella mia classe con commenti razzisti"

MELS (SG) - Un docente avrebbe offeso per anni i suoi allievi con commenti razzisti, fino a che è scoppiata la lite durante la festa di scuola.

Nella scuola superiore di Mels, giovedì scorso, si sarebbe dovuto festeggiare. Invece, è scoppiata una lite. Diversi allievi della terza media hanno tirato un brutto tiro a un docente, durante una pièce di teatro. Quando la direzione ha notato che il testo della rappresentazione era stato cambiato, ha fermato lo spettacolo. «Gli allievi volevano prendere in giro il docente», spiega il rettore, Edi Scherrer. Dopo l’interruzione della rappresentazione, i ragazzi hanno iniziato a distribuire volantini sui quali veniva diffamato il docente. Secondo il rettore, i ragazzi sono stati istigati da un’altra insegnante. Inoltre, in gennaio, alcuni di loro avavano imbrattatto l’auto del docente in questione.

Contattata da “20 minuti“, la professoressa smentisce di avere aizzato i suoi allievi. Tuttavia accusa pesantemente il suo collega. «Ha offeso più volte gli allievi stranieri che si trovano nella mia classe con commenti razzisti». Per esempio chiamando un ragazzo di colore «testa di cioccolato». Queste accuse sono confermate da un altro docente che lavora nella scuola di Mels. La docente ha parlato dei casi di razzismo con il direttore e con la direzione dell’istituto. Ma nessuno ha ritenuto opportuno prendere dei provvedimenti. Il rettore conferma che se ne è discusso. «In seguito, però, non ci sono più stati casi di questo tipo», spiega Scherrer.

La docente, che aveva solo un contratto a tempo determinato, non continuerà a lavorare nella scuola. Ora ha deciso di difendersi contro l’istituto con un avvocato. Il docente che avrebbe espresso giudizi razzisti non si è voluto esprimere sui fatti.

Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-07-18 07:38:31 | 91.208.130.86